BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Miss Bagaglino e piselli La Giunta pensa davvero ai bisogni della città” fotogallery

Miss Bagaglino e la fiera dei Bisi (ovvero dei piselli). Sono i patrocini concessi dalla Giunta di Bergamo e prontamente sottolineati dal consigliere della Lista Bruni Simone Paganoni.

Miss Bagaglino e la fiera dei Bisi (ovvero dei piselli). Sono i patrocini concessi dalla Giunta di Bergamo e prontamente sottolineati dal consigliere della Lista Bruni Simone Paganoni.

Bisogna ammetterlo, noi del centrosinistra, siamo perfidi. Accusiamo, da quasi tre anni, l’amministrazione di centrodestra d’essere immobile quando basta leggere i verbali di giunta per essere settimanalmente smentiti. Accusiamo la giunta Tentorio di non pensare ai bisogni della città (a ridosso dell’estate in molti parchi di Bergamo i giochi per bambini sono rotti e le strutture sportive sono fatiscenti o chiuse – vedi la nuova e mai aperta pista coperta di atletica), la accusiamo di spendere male i soldi dei cittadini (vedi i soldi stanziati per la gestione del parcheggio in via Grataroli che costa la bellezza di 1000 euro al metro lineare) o di aumentare le tasse (vedi la tariffa per la raccolta dei rifiuti aumentata di oltre il 3%) e non ci accorgiamo dei grandi progetti che questa Amministrazione porta avanti per Bergamo e i suoi cittadini. Ho letto, con molto interesse, l’ultimo verbale di Giunta del 16 Maggio e come non evidenziare due grandi proposte votate dalla Giunta Tentorio per la città. Due proposte che, fra loro, si bilanciano: una riguarda le belle ragazze, l’altra i piselli. La prima votazione (su proposta dello stesso Sindaco) riguarda il patrocinio a “MISS BAGAGLINO 2012” che si terrà a giugno nel comune di Martinengo. Le domande che sorgono spontanee sono almeno tre: il patrocinio garantisce che un membro di Giunta faccia parte della giuria ? Se si, chi verrà inviato a selezionare la MISS BAGAGLINO 2012 fra le 60 finaliste ? Ed infine: visto chi lo ha proposto, se a partecipare sarà lo stesso Sindaco, chi lo dice a sua moglie ? La seconda importate votazione riguarda la decisione di inviare, in rappresentanza del Comune di Bergamo, il consigliere Benigni (del PDL) all’interessante 56° sagra dei Bisi (ovvero dei piselli) tenutasi a Colognola ai Colli in provincia di Verona. Anche in questo caso nascono spontanee alcune domande: Perché proprio il consigliere Benigni ? Cosa c’è, a nostra insaputa, che lega in maniera così stretta il consigliere Benigni ai piselli ? È stato forse indicato il consigliere Benigni in quanto ex Presidente di circoscrizione confondendo il quartiere di Colognola con il paese di Colognola ai Colli ? E chi paga la lunga trasferta ? Il consigliere Benigni andrà con i suoi mezzi e verrà poi rimborsato con i soldi dei cittadini di Bergamo, verrà portato con l’auto blu o con la zucca trasformata in carrozza (per rimanere in tema di vegetali)? E ci porterà a Bergamo un po’ dei tanto rinomati piselli di Verona o se li mangerà tutti lui ? Qualunque sia il mezzo che il consigliere Benigni abbia utilizzato, fra andata e ritorno, si è sobbarcato la bellezza di 285 Km in un solo giorno, ed è quindi giusto che il centrosinistra faccia un passo indietro perché è ormai evidente a tutti come anche l’accusa di “immobilismo” sia definitivamente caduta.

Simone Paganoni

Consigliere comunale Lista Bruni

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Simone

    Viva La FigUraccia che ci fa:
    1 la donna (ci vorrà mica un concorso per capire se l’è bela).
    2 Bergamo città d’arte e CULtura!!??
    3 L’Italia paese in declino come il Titanic..presto le scialuppe per i più ricchi.

  2. Scritto da Simone Fornoni

    Olmo, che mi pare confonda organizzazione e amministrazione comunale (esistono patrocinanti e patrocinati, GRATIS et amore) e forse all’alba del quarto millennio ci farà l’onore di rendere note le proprie risultanze anagrafiche, ora è tenuto a spiegarci quali sarebbero gli scopi non dichiarati di Miss Bagaglino. Secondo me tutti quelli che sollevano polveroni celano dietro la cortina fumogena delle polemiche senza senso la volontà di far parte della giuria. Un po’ come i critici televisivi che sparano ad alzo zero su un programma perché vorrebbero fare tv. Comunque il consigliere Paganoni è ben accetto il 9 giugno a Marrtinengo: una scagna solo per lui la si trova senza problemi.

    1. Scritto da Carlo

      siamo tornati al binomio politica/subrettina ?? è proprio un viziaccio !! evviva miss Bagaglino !! evviva la festa dei piselli!! ancora una volta un enorme sforzo da parte degli amministratori bergamaschi per risolvere i problemi dei cittadini!! grandi iniziative per grandi capacità politico amministrative.

    2. Scritto da Olmo

      ….colto nel segno , nè !!?? ;-) risultanze anagrafiche ? è un bene per un “amministratore” conoscere l’italiano….anche; no, non posso, altrimenti come faccio a conoscere le dichiarazioni “negate” e distinguerle dalle “balle spaziali” pubblicizzate?? ….intanto spiegate un pò questa storia della “notte bianca dello sport”…..se ci riuscite; per i “piselli”, invece, nonc’è bisogno di spiegazioni……sono sotto gli occhi di tutti…..

  3. Scritto da Simone Fornoni

    Eccone un altro che pontifica dalla torre d’avorio della propria presunta superiorità culturale. Se i radical chic preferiscono le street parade che fanno danni per il capoluogo a una sfilata in provincia, la colpa non è di nessuno. Anzi, ognuno ha il retroterra che si merita. Ma la mia domanda è la seguente: se non ne sapete nulla, perché sparare giudizi a muzzo? Rerum cognoscere causas, dicevano gli antichi.

  4. Scritto da Diegone

    Miss Bagaglino, che roba da strapaese. A ben pensarci la Bergamo di questa amministrazione è proprio un paesone.

  5. Scritto da Simone Fornoni

    Paganoni, che io mi infiammi o no non credo sia affar tuo. Non cercare di menare il can per l’aia con stucchevoli strategie difensive: non servono. Hai torto stramarcio, punto e basta. Non ti dovevi permettere di usare qualcosa che nemmeno conosci per i tuoi scopi. Detto questo, se io fossi il patron del concorso non mi sarei limitato al diritto di replica. Avresti una querela bella incorniciata sul comodino. Saluti.
    P.S. Chi sottende la presunta mercificazione della donna non merita una replica. Anche perché a Miss Bagaglino non c’è merce in vendita, ma persone unite intorno a uno scopo. Che non è la chiacchiera offensiva e preconfezionata nei confronti del prossimo. Sti’ sò franch s-cècc

    1. Scritto da Olmo

      …potevate concentrarvi un attimo di più sulla “notte bianca dello sport”….ma lì non avete “interessi”…..e l’avete cancellata….però sapete anche scrivere in lingua….bhè, ad ognuno il suo; per le persone unite intorni ad uno scopo sembra che sia vero…..anche se lo scopo dichiarato sembra non sia l’unico….

    2. Scritto da simone paganoni

      Probabilmente sei stressato (prepararsi a fare il Presidente di Giuria deve essere molto faticoso…) ad ogni modo non ho paura delle tue minacce…Querelami (o fammi querelare dal patron), sempre che troviate un avvocato disposto a farlo visto che non ho scritto nulla di offensivo e fareste una magra figura…..Ripeto ti infiammi per nulla…Stai sereno ! (per citare Bersani)

  6. Scritto da Sandro

    Con tutti il rispetto per Miss Bagaglino,
    ma il comune di Bergamo, con tutte le iniziative cittadine deve patrocinare PER FORZA un concorso di bellezza ?
    Il senso ? Amici nell’organizzazione ?

  7. Scritto da Simone Fornoni

    Sono nell’organizzazione di Miss Bagaglino dalla sua nasscita. Liberi di pubblicare il mio commento o no, ma non accetto che si faccia dell’ironia su un’iniziativa che è tutto fuorché ridanciana, mondana o con fini di lucro. Chi è in cerca di pretesti si attacchi a qualcos’altro, please. Stile e contenuti di questa missiva sono semplicemente e definitivamente VERGOGNOSI. Informarsi prima di spararle grosse…

    1. Scritto da otto

      Siamo nel 2012 e ancora c’è chi si inventa concorsi con le MISS, povere donne, poveri corpi di donna… e non vado oltre, ci sarebbe da fare un analisi sugli effetti deleteri che queste manifestazioni hanno avuto sui giovani! bell’esempio! bravi, che vecchi che siete!

    2. Scritto da simone paganoni

      Inoltre, come se non bastasse, la Giunta Tentorio dà il proprio patrocinio per questa iniziativa fuori Bergamo ma si limitata a mandare un semplice telegramma (senza far intervenire nessuno) ad un’iniziativa dell’Unicef (“Save the Children”) che si è tenuta a Bergamo il 20 maggio (decisione presa nella stessa seduta di Giunta in cui si è dato il patrocinio al Bagaglino). Non le sembra strano ? Non trova VERGOGNOSA (per usare le sue parole) anche questa scelta ?

    3. Scritto da simone paganoni

      Fornoni (come accade spesso) si infiamma per nulla. Capisco che lui, essendo il presidente della giuria, deve difendere l’iniziativa a tutti i costi ma qui nessuno attacca Miss Bagaglino…. Ho semplicemente attaccato il Comune di Bergamo che nulla a che fare con Martinengo e trovo quindi fuori luogo che perda tempo per iniziative che non riguardano la città. E poi suvvia come si può scrivere che Miss Bagaglino è tutto fuorchè mondana? Si tratta di far sfilare belle ragazze in costume o no ? Nulla in contrario, ma se non è mondano questo, cosa lo è ?

  8. Scritto da antonio

    Ma ancora credete che la sinistra sia meglio della destra e viceversa????.
    Ma siete dei buon temponi o credete ancora alle favole!!!
    Quando la capirete che sono tutti una massa di ladri , pronti a sperperare i denari messigli a disposizione da noi e dal nostro lavoro e non centra niente se sono di destra o di sinistra , sono solo una casta di ladri legalizzati. Quando impareremo a indiniarci da Italiani e non da politici, che siamo gli zimbelli di tutto il mondo occidentale .

  9. Scritto da Lisa

    Ma quello che mi chiedo io è: come si fa a votare ancora PDL/Lega? Come si fa a difendere il PDL/Lega? Non mi preoccupano coloro che possono trarne dei vantaggi, tipo i deputati comprati in parlamento oppure i vincitori degli appalti, ecc… Ma la povera gente comune, quella che ha a che fare con le difficoltà ogni giorno, come fa a stare dietro ancora ad un partito del genere? E’ una domanda che non troverà risposta ovviamente, ma è una domanda che non riesco a smettere di farmi, perchè secondo me è un fenomeno che tocca sia l’assurdità che l’ignoranza. Come fa un uomo, il quale dovrebbe cercare di sopravvivere, a scegliere una cosa che è contro di lui?

    1. Scritto da gianni

      cara lisa, si se devi scegliere, scegli sempre il minore dei MALI quindi meglio pdl/ lega che il nulla.

      1. Scritto da attila1968

        povero martire che sei…….
        non aggiungo altro, è MEGLIO!

      2. Scritto da Olmo

        Già, ci siamo accorti troppo tardi che non era il male minore: abbiamo pensato che dei politici “meno politicizzati” ci avrebbero aiutato a migliorare il nostro stato sociale, senza immaginare che la loro scarsissima preparazione, la loro ignoranza sui compiti da svolgere, ci avrebbe “affondato” nel limbo di paesi più arretrati; lega = ignoranza politica, Pdl = indifferenza totale e culturale ai problemi sociali, lega & Pdl = assoluta incapacità di confronto con il resto dell’Europa e assoluta mancanza di gestione del governo di un paese e di pianificazione economica negli anni.Insomma: non è mai stato il loro mestiere e quindi hanno continuato a fare quello che facevano prima di governare.

  10. Scritto da otto

    non mi soprende, in comune tanti dipendenti scaldano poltrone e passano le carte… un’esempio? lo scorso novembre su volantini dell’auchan di via carducci nella pagina dei prodotti bergamaschi è stato stampato lo stendardo del comune come se avesse concesso il patrocinio (che necessita di richiesta scritta all’ufficio del protocollo)… mi piacerebbe sapere se qualcuno ha davvero fatto una richiesta oppure nessuno sa nulla…

  11. Scritto da Un passante

    Per cortesia qualcuno sa dirci
    quanto ci è costato il consigliere Benigni negli ultimi 36 mesi?

  12. Scritto da Olmo

    bellissimo questo commento di Paganoni; mette in risalto (se mai ce ne fosse stato bisogno) la grande abilità politica ed l’inarrivabile ingegno del fare di questa giunta; ….al mio paesello sanno fare di molto meglio…..e Bergamo dovrebbe essere capoluogo di provincia ??

  13. Scritto da Rocco Gargano

    Ahahahaha!
    Grande Simone, sposo stile e contenuti, una presa per i fondelli da dieci e lode!

    1. Scritto da Blassi Alessio

      il riso abbonda sulle labbra degli stolti

      1. Scritto da Lisa

        “Chi non sa ridere non è una persona seria.” Fryderyk Chopin

      2. Scritto da per Alessio

        E i piselli nel centrodestra…

      3. Scritto da Rocco Gargano

        Le citazioni sbagliate abbondano nella testa degli ignoranti. “Risus abundat in ore stultorum”: os, oris significa bocca, non labbra (così per esser precisini)