BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Sovere debutta “di Corte in corte”

Valorizzare i cortili storici di Sovere con musica, arte, cultura e spettacoli, tutto questo è ‘Di corte in corte’ l’iniziativa promossa dal Gruppo di ricerca storica Agorà in collaborazione con la biblioteca civica di Sovere e molte altre associazioni del paese.

Valorizzare i cortili storici di Sovere con musica, arte, cultura e spettacoli, tutto questo è ‘Di corte in corte’ l’iniziativa promossa dal Gruppo di ricerca storica Agorà in collaborazione con la biblioteca civica di Sovere e molte altre associazioni del paese. “Abbiamo organizzato questa festa che si terrà dal 25 al 27 maggio – spiega il presidente del GRS Agorà Sandro Zanni – proprio per portare a Sovere qualcosa di nuovo, di diverso e per coinvolgere nello stesso tempo tutta la popolazione. Per questo ci è venuta in mente questa manifestazione che prevede l’apertura e l’utilizzo dei cortili storici del borgo di San Martino che per alcuni giorni ospiteranno diverse iniziative”. Si partirà il venerdì con una serata dedicata alla storia. “In questa serata verranno proiettatati, in prima visione, alcune sequenze di un documento eccezionale: una videointervista inedita effettuata a Frank Bonetti nel 1980 in California ritrovata a New York e mai vista in Italia”. Si passa poi alla densa giornata di sabato: “Nel pomeriggio ci sarà il saggio di fine annoi dei ragazzi della scuola di musica ‘Una nota in più’ nel cortile della Torre Foresti. Alle 18 partiranno le mostre e i concerti, il cortile Zanni in piazza Vittorio Emanuele ospiterà la musica e le poesie di Paolo Zanni e Michele Marinini. Alle 21 Per tutta la giornata sarà possibile visitare il palazzo Silvestri e i suoi affreschi riguardanti l’unità d’Italia accompagnati dai ragazzi della scuola media dalle 15,00 alle18,00 e dalle 20,30 alle 22,30”. La domenica la festa durerà tutto il giorno “Si parte alle 14 – spiega sempre Sandro Zanni – con l’apertura delle mostre e lo spettacolo itinerante per bambini con Elide Fumagalli. Alle 17 ci sarà un concerto ragazzi della scuola media di Sovere a cura del professor Oscar Gelmi presso cortile de L’Angel. Seguirà alle 18”. Infine l’arte e le mostre: Durante tutta la manifestazione nei cortili storici di Sovere ci saranno mostre di pittura, scultura, fotografia e ci sarà la presenza dei banchetti delle onlus: Libera Vallecamonica, Emergency Vallecamonica, Tapioca commercio equo e solidale e una fiera del libro con un intervento del prof. Alessio Domeneghini alle ore 16,30 di sabato 26 presso il palco della tensostruttura dal titolo “Costruire la voglia di leggere. Nella chiesetta del suffragio sarà allestita la mostra fotografica “Di tanti attimi” Sovere ritratti e momenti di vita anni ‘ 80 e ’90 a cura di Giovanni Forchini. Si potranno inoltre ammirare, per gentile concessione della fondazione “CREBERG”, tre tele della “via crucis” dell’artista soverese Angelo Celsi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.