BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per Alice e Irene la matematica non è un problema

Le sorelle Alice e Irene Cortinovis, studentesse del liceo Mascheroni di Bergamo, si sono classificate nei primi posti dei Campionati internazionale dei Giochi Matematici.

Più informazioni su

La matematica per loro non deve essere proprio un problema. Loro sono le sorelle Alice (classe 4ª A) e Irene (classe 2ª I) Cortinovis del liceo scientifico “Lorenzo Mascheroni” di Bergamo che si sono classificate rispettivamente quinta e ottava nella categoria L1 alla finale dei Campionati internazionali di Giochi Matematici che si è svolta sabato 19 maggio 2012 all’Università Bocconi di Milano.
Alice ha ricevuto inoltre una targa in memoria di Rosi Tettamanzi ,che viene assegnata ,per ricordare questa insegnante mancata due anni fa, alla “prima classificata” della categoria L1. Le ragazze, tra i 50 premiati dei 500 partecipanti alla finale della categoria L1, sono state solamente 4.
Inoltre Alice rientra tra i 5 studenti premiati dalla Banca d’Italia, poichè ha vinto la medaglia d’oro alla finale delle Olimpiadi della Matematica, che si sono svolte dal cinque all’8 maggio a Cesenatico. Andrà, in periodo ancora da stabilire, due settimane a Malta per frequentare un corso di inglese. Questo premio viene assegnato ai migliori 5 studenti del triennio.
Alice è stata inoltre selezionata tra i 25 migliori studenti italiani che questa settimana sono a Pisa per uno stage di preparazione per le Olimpiadi Internazionali della Matematica (IMO).
Ha inoltre già fatto parte della squadra italiana femminile e ha vinto una medaglia d’argento alle Olimpiadi femminili Europee della Matematica Egmo (European Girls’ Mathematical Olympiad), che si sono svolte al Murray Edwards College di Cambridge, in Gran Bretagna lo scorso aprile.
Per le due sorelle Cortinovis è di certo una bella soddisfazione, ma anche per lo stesso liceo “Mascheroni” che ha visto la classe 2ª Q premiata nei giorni scorsi a Monza tra le sei classi liceali vincitrici di Matematica senza Frontiere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Santanna

    C’è un bel pò di gioventù BG che da alcuni anni taglia i più bei traguardi internazionali delle discipline scolastiche. Due sorelle insieme, statisticamente…. è da primato! Dove sarebbe arrivata l’Umanità se nei secoli, la donna avesse avuto possibilità di realizzazione date ai maschi? Come sorisolese poi, m’inorgoglisce d’avere voi e altri giovani come voi, che già si fanno onore ad alto livello scientifico puro e applicato. Per me, là dove si trovano, tra numeri trascendentali, con il Mascheroni, vi sorridono Ipazia, M. Curie, E. Noether, L. Meitner, C. Hertschel e altre donne, in numero pari ai numeri dispari. Bonne chance!

  2. Scritto da maria

    complimenti ragazze!! questo si che è una cosa di cui essere fieri !!!!!leggere queste notizie ti fa ancora sperare in ragazzi che hanno voglia di fare e di impegnarsi .auguri!!!!!!!!!!