BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Oltre la raccolta differenziata tre giornate internazionali a Sant’Agostino

Fino al 23 maggio all’ex Monastero di Sant’Agostino simposio sui progetti per andare oltre la raccolta differenziata per un maggiore coinvolgimento dei produttori nel recupero delle risorse e senza sperpero di risorse pubbliche.

Più informazioni su

Urban Mining: oltre la raccolta differenziata, di più, meglio e a meno costi. Un nuovo approccio per il recupero dei materiali in tempo di spending review.

Dal 21 al 23 maggio presso l’ex Monastero di Sant’Agostino a Bergamo con 120 partecipanti da più di 40 Paesi del mondo. Andare oltre l’attuale approccio basato sulla responsabilità del consumatore, per un maggiore coinvolgimento dei produttori nel recupero delle risorse e una maggiore tutela per l’ambiente, senza demagogia e senza sperpero di risorse pubbliche.

E’ un nuovo approccio globale al tema del trattamento dei rifiuti quello presentato nella relazione inaugurale del Simposio sulle Risorse Urbane SUM 2012, che si terrà a partire da lunedì 21 maggio. Il Prof. Raffaello Cossu, del Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale dell’Università di Padova, presenterà le tematiche del Simposio, preceduto dagli interventi di Daniele Belotti, Assessore al Territorio e Urbanistica della Regione Lombardia, e del Prof. Piero Sirini, vicepresidente del Gruppo Italiano di Ingegneria Sanitaria Ambientale GITISA.

Aprirà i lavori l’On. Paolo Russo, presidente della Commissione Agricolturadella Camera dei Deputati. Il simposio è organizzato da International Waste Working Group (IWWG – www.iwwg.eu) e promosso dall’Assessorato Territorio e Urbanistica della Regione Lombardia, con il supporto scientifico delle Università di Bergamo e Padova, dell’Università Tecnica di Berlino (Germania), dell’Università Boku di Vienna (Austria), dell’Università di Southampton (Gran Bretagna), dell’Università Tecnologica di Nanyang (Singapore), dell’Università Tongji di Shanghai (Cina) e del GITISA, il Gruppo Italiano di Ingegneria Sanitaria Ambientale.

Il simposio si svolgerà a Bergamo, presso l’ex monastero di Sant’Agostino a Città Alta. Si attendono circa 120 delegati, provenienti da più di 40 paesi del mondo, che saranno impegnati in circa 60 presentazioni orali, suddivise in 2 Sessioni parallele.

Le lingue ufficiali del Simposio saranno l’italiano e l’inglese. Durante il convegno é previsto un servizio di traduzione simultanea. La conclusione del simposio, a partire dalle 17 di martedì 22 maggio, sarà invece affidata ad un workshop sulla riduzione dei rifiuti e sul loro riutilizzo. In particolare si parlerà di un progetto che ha visto il coinvolgimento di un gruppo di cittadini nella pianificazione di una serie di azioni per la riduzione, riutilizzo e riciclo dei rifiuti.

Una visita guidata all’impianto di selezione di materie plastiche Montello Spa è in programma per la mattinata di mercoledì 23 maggio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.