BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lombardia, crolla la Lega che perde 7 Comuni su 7

Tradate, Palazzolo sull’Oglio, Meda, Senago, Cantu’, San Giovanni Lupatoto e Thiene: è questa la lista dei Comuni che hanno visto cadere la Lega Nord. Maroni: "Prometto rinnovamento". La goia di Martina: "E' l'inizio di una nuova fase politica".

Tradate, Palazzolo sull’Oglio, Meda, Senago, Cantu’, San Giovanni Lupatoto e Thiene: è questa la lista dei Comuni che hanno visto cadere la Lega Nord. Un debacle per il Carroccio, che solo un anno fa poteva essere considerato uno dei partiti più forti dell’intero panorama politico italiano e che invece, ora, ha perso anche Comuni considerati, sino ad oggi, dei veri e propri fortini, facendo segnare degli storici passaggi di consegna impensabili fino a pochi mesi fa.

Sul grande tonfo del Carroccio ha parlato Roberto Maroni che, prima di analizzare l’attuale debacle dei suoi, ha promesso rinnovamento agli elettori padani: “Sono ottimista, condizioni difficili come quelle attuali spero non si ripresentino mai più un futuro. Alfano? Vediamo cosa proporrà per le politiche dell’anno prossimo. Il congresso di fine giugno ci porterà tante risposte che ora non sappiamo. Grillo? Non definiamolo un fenomeno di antipolitica, ma non va nemmeno paragonato al primo Berlusconi o alla Lega Nord: noi cerchiamo di dare risposte importanti alla popolazione settentrionale, mentre i grillini hanno altri obiettivi”.

Chi ride, invece, è il Pd che trionfa in 17 Comuni su 20: “Si tratta di un risultato di grande importanza – spiega Maurizio Martina, segretario del Pd lombardo -, a partire dalle affermazioni nei due capoluogo di provincia Como e Monza e dalle conferme di città come Sesto San Giovanni. E in questa tornata elettorale assumono significato anche le belle nuove conquiste da parte del centrosinistra di realtà come Legnano, Magenta, Desenzano, Palazzolo e Castiglione delle Stiviere. L’esito dei ballottaggi cambia la geografica politica della Lombardia: avanza infatti in maniera netta il Partito democratico e tutto il centrosinistra. Questo secondo turno apre quindi una fase nuova anche per la nostra regione. E dimostra che i progetti civici di rinnovamento fortemente voluti e promossi dal Pd hanno avuto successo e sono stati premiati dalla scelta dei cittadini”.

Chiude il tutto un euforico Pier Luigi Bersani: “E’ un risultato straordinario che dice chiaramente che il Pd ha vinto queste elezioni. Senza se e senza ma”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da GP

    QUEL CHE SI SEMINA SI RACCOGLIE AVETE CONDIVISO IL
    PUFFO D’ARCORE MANDANDO A QUEL PAESE LA GENTE COMUNE IN DIFFICOLTA?????
    NON HO MAI SENTITO UN LEGHISTA ESPRIMERSI A FAVORE DEI DISABILI O DIVERSAMENTE ABILI ANZI L’OPPOSTO MA BOSSI PERCEPISCE ANCHE LUI 250 EURO D’INVALIDITA’?
    DISOBBEDIENZA FISCALE MA PER COSA PER LA LEGA MA SE FACEVATE LE COSE GIUSTE AVRESTE AVUTO ANCORA
    UNA POSSIBLITA’ LE PROSSIME ELEZIONI PRENDERETE NANCHE IL3%
    FORZA LEGA W ARCORE E IL PUFFO MA PER CORTESIA

  2. Scritto da Fabrizio Vitali

    La Padania è come Topolinia: non esiste……

  3. Scritto da mario59

    Il fatto è che dopo più di 20 anni di promesse, in Italia impossibili da attuare (secessione, federalismo fiscale) mentre hanno fatto di tutto per mantenere le poltrone e i privilegi di “Roma ladrona” gli ultimi scandali che hanno coinvolto direttamente la famiglia del capo e non solo, finalmente ai loro elettori si sono aperti gli occhi e li hanno silurati.
    Ma il botto vero e proprio avverrà alle politiche del 2013 mi sa che ne vedremo delle belle..non solo la lega trema per quanto potrà succedere…non mi stupirei, se i partiti a rischio disfatta, trovassero il modo di boicottare le elezioni, rimandandole di un anno..vedremo.. vedremo.
    Per adesso accontentiamoci dei risultati attuali.

  4. Scritto da Vittorio

    OOOOH finalmente ne avevo pieni i Maroni di ampolle,corna,pagliacci e falsi laureati.
    Ora il movimento legaiolo dovrebbe essere messo al bando per incostituzionalità evidente.

    1. Scritto da Libero Pensiero

      Probabilmente quando parla di pagliacci, parla di sè stesso…Lei è un maleducato…

      1. Scritto da mario59

        E secondo lei quelli educati chi sarebbero…? quelli che fanno vedere il dito medio, o fanno il gesto dell’ombrello, o che prendono in giro gli Italiani vendendosi per onesti, e alla fine dimostrando di essere più disonesti degli atri…? ma mi faccia il piacere… che i leghisti in oltre 20 anni l’educazione non l’hanno nemmeno tenuta in considerazione.

      2. Scritto da Ma va là

        Ha ragione, se io fossi un pagliaccio mi offenderei.

        1. Scritto da Morgana

          Giusto… non offendiamo la categoria degli onesti comici circensi.. :-)

  5. Scritto da Alberto

    Lega 2.0%!! Essere democristiani non paga!!

  6. Scritto da Padano vero

    Ebbeni si debacle totale.E adesso che si fa? Pulizia vera,si comincia dalle segreterie provinciali via tutti i segretari gente nuova e non ventenni che non hanno mai lavorato un secondo e vedono la Lega come un posto di lavoro a Bergamo ce ne sono una decina per fare un esempio qualcuno fa anche l’assessore essendo stato nominato in famiglia.Primarie con tutti i militanti per decidere i prossimi da mandare a Roma (sempre che si riesca a superare il 4 % altrimenti si rimane fuori).Maroni deve restare al max 6 mesi perchè il rinnovamento dev’essere totale chi a fatto 2 legislature sia esso onorevole o semplice consigliere comunale .a casa (si puo’ fare politica per la Lega anche senza cariche)

    1. Scritto da Ventenni mai lavorato

      “non ventenni che non hanno mai lavorato un secondo e vedono la Lega come un posto di lavoro”.
      E non solo come un posto di lavoro qualsiasi, un call center, un magazzino, una fabbrica. Dove ci si fa il cu.. per sopravvivere.
      Ma un posto di lavoro di lusso, tanto stipendio, tanti benefit, prestigio, influenza, riverenze, e possibilità di carriera, da sviluppare con le scope…
      “A Bergamo ce ne sono una decina”.
      Appena? io a sensazione avrei detto molti di più. Guardiamo bene sindaci, assessori, etc.
      La parentopoli teniamola per le prossime 2 campagne elettorali: nazionali e regionali (visto che le provincie spariscono). ;-).
      Il Segr. prov. che lavoro sa fare?
      E gli altri -enni?

  7. Scritto da giorgio

    Era ora…. non se ne poteva più di trote, corna celtiche e fascismo strisciante……

  8. Scritto da MAURIZIO

    Spese elettorali del candidato del PD a sindaco di Parma : 120.000 euro. Spese elettorali del candidado Mov. 5 stars a sindaco di Parma : 6.000 euro. ahahahahaha “La politica costa”, “la Democrazia costa”. Non sono forse tra le frasi preferite dal PD? Da oggi sono insopportabile retorica ottocentesca. Adesso si farebbe concreta una speranza di libertà : forse … forse! i partiti usciranno dai concorsi, dalle istituzioni, dal mondo del lavoro. Forse non riusciranno più a fare le loro stramaledette nomine dei primari, a decidere chi deve lavorare in quel territorio o a pilotare il concorso di infermiere (nel “rigoroso rispetto della normativa vigente”). Forse. La libertà.

  9. Scritto da mario59

    Lega game over
    Così finiva uno dei miei post di alcune settimane fa…non sono un indovino…ma non ci vuole molto a capire che la gente è stanca di essere presa in giro dalla casta dei partiti.
    Ora i neo eletti sindaci del M5S dovranno dimostrare con i fatti quello che hanno già iniziato a fare, e cioè hanno fatto una campagna elettorale con pochi soldi .. molto pochi…se dimostreranno di saper governare come hanno promesso, tra un anno esploderà la bomba sotto il sedere di tutti gli altri partiti…ne vedremo delle belle…

  10. Scritto da ex elettore

    Bersani e c non hanno capito che sarà cosi’ anche per loro, la gente non ha piu voglia di votare le stesse facce, ma soprattutto se non si cambiano le regole, nuova legge elettorare, pregiudicati e delinquenti fuori dal parlamento, basta stipendi elevati, basta benefit, basta pensioni…insomma basta privilegi, poi forse se ne riparla

  11. Scritto da gianni

    la lega e’ crollata con mio grande piacere! ma sentite l’ultima: maroni dice di voler vedere cosa propone alfano per le politiche del 2013:l’alleanza e’ possibile! bravo maroni, ora che scopri che rischi di non andare in parlamento, visto che a livello nazionale stai sotto il 4% ti va bene anche alfano, il quale vi accogliera’ a braccia aperte, per poi stroncarvi. bene sara’ la vostra fine, altro che dire che siete pronti ad una alleanza con il pdl! ancora volete fare i furbi? ma achi la state a raccontare? voi egemoni di tutti i partiti 2 legislature e a casa! lega in prima fila dopo tutte le razzie fatte! vergognati maroni, vergogna la lega tutta!

  12. Scritto da nino cortesi

    Si parla di larga vittoria del centrosinistra. Ma non è così per quanto riguarda Bersani che invece rappresenta un partito di centro non avendo per nulla legato con Di Pietro e Vendola. Grillo , se Bersani continua con questa sua posizione, sarà uno tsunami per tutta la politica italiana ma anche per la politica strettamente bersaniana del Pd. E’ la politica nel segno di Vasto che inesorabilmente vince anche se incredibilmente Bersani fa finta di niente. Ma Bersani ormai prende la strada del Pdl e della Lega ed è praticamente OUT anche se fa lo gnorri.

  13. Scritto da Sergio

    se il futuro e grillo, prepariamoci a fare quattro risate sulle macerie lasciate dalla lega e da berlusconi, mentre l’italia affonda tra le risate di grillo e dei grillini, che è altro populismo come quanti hanno governato fin ora..

    1. Scritto da chipuofarpeggio

      Fare peggio di lega-pdl (e pd) e’ praticamente impossibile. Quanto meno il M5S non pesera’ sulle nostre tasche (rifiuta rimborsi elettorali), i suoi consiglieri eletti avranno stipendi umani (max.2500 eur) e soprattuto, per quanto giovani siano, massimo 2 legislature e torneranno a fare quello che facevano prima e non dovremo sorbirci le stesse facce per 50 anni! Certo il compito che li aspetta e’ tutto fuorche’ facile (parma 600 milioni di euro di debiti!!) viste le macerie lasciate dai lanzichenecchi che li hanno preceduti.

  14. Scritto da Le scope le hanno

    adesso le usino.
    Per la loro funzione originale, non per i sogni di gloria.
    Martina stia tranquillo. Lui rappresenta il pezzo di PD per cui la sx vince con i candidati di IDV, SEL, Grillo, ma non PD.

  15. Scritto da Gianluca

    tranquilli,questi fra un anno al massimo cominciano a litigare e si torna al voto….poi vediamo

  16. Scritto da giangi

    buon segno che la lega perde.la gente intelligente comincia a ragionare e ha visto cosa si è dimostrata veramente la lega:un insieme di vecchia politaica dedita solo ai propri interessi con il risultato che è sotto gli occhi di tutti.concordom con gigi e gri che la nuova politica è grillo e basta.l antipolitica siete voi il pdl idv lega ecc ecc

  17. Scritto da giupì

    Ma le comunali sono comunali o altro? Politici, per favore non fate passare una cosa per un’altra. Maroni ottimista? Ma ci facci il piacere…….Mi auguro che la Lega perda anche la guerra della disubbidienza fiscale, così ha fatto cappotto. Però il governo deve stare un po’ indietro con le sue pretese: adesso c’è anche il cugino Hollande, non solo la cricca della krukka.

  18. Scritto da incompreso

    l’esultanza di martina e bersani è ragionevole. peccato che all’esultanza su san giovanni lupatoto non si sommi una qualche riflessione su palermo, genova, parma. il piddì si sta preparando a perdere le prossime elezioni. al solito.

  19. Scritto da Narno Pinotti

    A Meda il candidato della Lega (+lista civica) sarebbe sconfitto per un solo voto, dicesi uno. Ma ci sono più di trecento schede fra bianche e nulle. Riconteggiare è d’obbligo.

    1. Scritto da maccabeo

      Chiedo scusa,ma cambia qualcosa tra 0 su 7 e 1 su 7? un saluto

  20. Scritto da gri

    la nuova fase politica è grillo il resto è blabla bla e martina farebbe bene a lasciare la politica assieme a tutti i suoi compagni compreso bersani !!

  21. Scritto da gigi

    bersani da ex di sinistra non gioire che anche voi siete artefici della situazione italiana e ne pagherete le conseguenze