BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bombe a Brindisi, identificato il presunto killer

Si rincorrono a Brindisi indiscrezioni su sviluppi investigativi. C'è agitazione nel rione Sant'Elia dopo una perquisizione effettuata nell'abitazione del presunto attentatore. L'uomo è irreperibile mentre il fratello è sotto interrogatorio in Questura.

Più informazioni su

Si rincorrono a Brindisi indiscrezioni su sviluppi investigativi. C’è agitazione nel rione Sant’Elia dopo una perquisizione effettuata nell’abitazione del presunto attentatore. L’uomo è irreperibile mentre il fratello è sotto interrogatorio in Questura. Da quanto si dice nel quartiere, si tratterebbe di un elettrotecnico, caratterialmente molto schivo e solitario. Stando a quanto trapelato, l’uomo è stato riconosciuto dagli investigatori anche perchè ha una menomazione fisica alla mano destra. Nel fotogramma della telecamera che lo ha incastrato lo si vede premere il telecomando con la mano sinistra mentre quella destra appare inerte.Verso le 14.45, in Questura a Brindisi, pare sia entrato un camion che trasportava bombole di gas e un bidone della spazzatura. Dopo poco è uscito vuoto. Forse potrebbe essere in atto una verifica tecnica sulle modalità dell’attentato. Nel video sequestrato nei giorni scorsi dalla polizia si vedeva un uomo bianco, di circa 50-55 anni, con una giacca scura, pantaloni chiari e scarpe da ginnastica: la telecamera lo ha ripreso da distanza di una ventina di metri dal punto in cui è avvenuta l’esplosione. Nel video si vedono le fasi precedenti all’attentato: dal momento in cui l’uomo aziona il telecomando fino a quando si allontana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.