BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bruni si iscrive al Pd e i democratici pensano alle primarie per il sindaco

Tra candidati ufficiali e non a Bergamo, con due anni d'anticipo, nel centrosinistra è già un fiorir di movimenti per le amministrative. Intanto l'ex sindaco Bruni a giugno si iscriverà al Pd restando però in Consiglio nella sua Lista.

Più informazioni su

Mancano due anni e il marasma nel mondo politico è all’apice nel senso che tutto può cambiare da un momento all’altro.

Ma a Bergamo è già un fiorire di iniziative volte alle amministrative del 2014 in particolare al cambio della giunta cittadina.

Così, se da una parte già piovono ufficialmente candidati a sindaco, si pensi a Mirko Isnenghi e Pietro Vertova, dall’altra si notano movimenti per progettare le elezioni prossime venture.

Da tempo si parla di Giorgio Gori che, nonostante mai ufficialmente abbia annunciato di volersi candidare alla testa di Palazzo Frizzoni, pure, dopo essersi tesserato al Pd e aver creato una propria associazione per una nuova Bergamo, sta creando un certo subbuglio all’interno del centrosinistra e del Partito democratico.

Nel Pd c’è chi tifa Gori e chi no, e questo è normale: c’è chi già cerca sintonie con l’ex uomo Mediaset e chi invece vuole contrapporgli altri possibili candidati. E’ per questo che dentro il partito di Bersani in quel di Bergamo qualcuno vorrebbe già organizzare le primarie con lo scopo di battere sul tempo, grazie all’anticipo, l’avvento di Gori.

Intanto in consiglio comunale il Pd conterà tra poche settimane su una new entry: è l’ex sindaco Roberto Bruni, socialista da sempre, leader della lista che porta il suo nome e che in aula conta cinque consiglieri. Bruni non ha mai nascosto di ambire a un posto di parlamentare e il passaggio al Partito democratico preparerebbe una candidatura alle politiche, che siano in autunno o nella primavera prossima.

L’avvocato Bruni però rimarrà in aula con i consiglieri della sua lista anche se cederà il posto di capogruppo a Nadia Ghisalberti, che qualcuno peraltro indica come una delle tante possibili candidate a sindaco. Un’altra è Elena Carnevali, capogruppo Pd, mentre c’è chi si spende per il consigliere Sergio Gandi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Thomas

    Ma ne e’ proprio convinto?!?
    I tempi bruni insomma non sono ancora finiti…

  2. Scritto da giovanni

    i candidati li scelgano i cittadini, soprattutto quelli democratici. se non cambia legge elettorale si facciano le primarie per selezionare le candidature bergamasche. E se le vince, benissio candidare Bruni!

  3. Scritto da Giovanni

    Il Signor Bruni,se come si dice nell’articolo e’ da sempre socialista,non si capisce perche’ al posto di iscriversi al Pd,non si sia iscritto al Partito Socialista Italiano.I socialisti veri sono iscritti al Partito Socialista Italiano,che a livello nazionale ha come segretario Riccardo Nencini,mentre segretario regionale Lombardo e’ Santo Consonni,infine segretario provinciale di Bergamo e’ Francesco De Lucia.I socialisti veri son nel Partito Socialista Italiano,non nel Pd.

    1. Scritto da bernarda

      Bruni prenda la tessera che più è comoda per i suoi comodi.
      Ma i socialisti stanno nel partito socialista.
      il PD e i democratici sono altra cosa, per loro stessa ammissione.

  4. Scritto da Cico

    Che delusione,ma allora la lista civica di Bruni era una presa in giro! Come peraltro sembra proprio strumentale la sua adesione a quel partito mai nato del PD che avra gia’ i suoi casini nel comporre le pretese degli uscenti. A meno che i vari Martina , Misiani e don Sanga non gliel’abbiano gia’ promesso sacrificando Ceruti.

  5. Scritto da maria

    penso che si iscriva al pd, dopo la proposta del pd ( finalmente qualcosa di sensato )di non svendere l area del riuniti ma di mantenerlo pubblico, cosi potra di frittata in frittata con lungaggini di anni favorire qualche imprenditore e farci un bel nuovo muro tipo autostrada.. w grillo non si puo dire? w i cittadini per bene ,che amano le loro citta, che lavorano, che pagano le tasse,che ne hanno le tasche piene di gente che non pensa al bene comune, ma ai propri interessi sic..

  6. Scritto da gri

    CARA REDAZIONE NON VEDO NESSUNA NOTIZIA CHE RIGUARDI LO SCANDALO DELL PD ..MOLTO PEGGIO DELLA LEGA VERGOGNATEVI !!!!!

    1. Scritto da stefano

      Capisco che possa rodere.. ma comunque alla lega bisognerebbe chiedere conto di 9 degli ultimi 11 anni di scandaloso governo. Quella sarebbe la vera ragione per cui andrebbero giuducati. Comunque delle poche persone che nel pd che hanno infranto la legge se ne parla e non solo. Dovrebbe comunque esaltare le moltissime persone (giovani e non) valide che ha al proprio interno. E’ inutile continuare a buttarla sul “tanto sono tutti uguali”, state sicuri che non è cosi. Non per niente questa visione arriva dopo 10 anni di malapolitica del centrodestra. SAREBBE ORA DI RICONOSCERE QUESTA RESPONSABILITA’ !

      1. Scritto da gri

        ma siii che la lega affondi con tutti i suoi filistei pd,fli,pdl,udc etcetc
        TUTTI CORROTTI
        ne rimarrà soltanto 1 VAI GRILLOOOOOOOOOOOOOOOOO

  7. Scritto da GIGI

    cuore a sinistra e portafogli a destra; con questa sinistra “au caviar” non si va da nessuna parte (in un precedente commento ero stato piu’ caustico ma si sa, a bergamo piccolo paese di provincia c’è ancora una certa prouderie)

  8. Scritto da andrea

    ALWAYS RECYCLING!! A quando facce nuove? siamo stanchi, siamo molto stanchi … e le tasse / gabelle aumentano sempre piu’…

  9. Scritto da MEMENTO

    Bruni, se non erro, si candidò alla Camera dei Deputati già una dozzina di anni fa, ma fu battuto dal compianto Mirko Tremaglia.

    1. Scritto da Sergio

      infatti: si vede come è andata l’italia in questi anni con certa gente che ha vinto le elezioni…da compiangere? assolutamente no!!!

      1. Scritto da La verità fa male

        Se l’Italia è andata in rovina non è certamente colpa di Mirko Tremaglia, persona onestissima. Di politici se ne salvano pochi: rendiamo onore almeno a quei pochi che lo hanno meritato

  10. Scritto da calesse

    tutti che si iscrivono al PD per fare gli affaracci loro: spirito di servizio? a ramengo! PD: pensavo fosse un partito invece è un calesse.