BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“A piedi nubi”, i Sakee Sed presentano il nuovo album

Un appuntamento da non perdere quello di Venerdì 18 Maggio, al Polaresco: i Sakee Sed, gruppo al 100% bergamasco, presentano il loro ultimo lavoro, “A piedi nubi”.

Più informazioni su

Un appuntamento da non perdere quello di Venerdì 18 Maggio, al Polaresco: i Sakee Sed, gruppo al 100% bergamasco, presentano il loro ultimo lavoro, “A piedi nubi”. Dopo “Alle Basi della Roncola” e “Bacco ep”, due lavori che li hanno fatti conoscere in tutta Italia, eccoli di nuovo con un disco dal sapore più rock, con improvvise deviazioni psych-pop e incursioni strumentali dai colori cangianti che sicuramente farà parlare ancora a lungo della band.

———————————————-

Venerdì 18 Maggio ore 22.00

SAKEE SED Ingresso libero

Il terzo lavoro dei Sakee Sed è una storia di strumenti che si danno il cambio, nuovi studi di registrazione tutti fatti di legno ed etichette che nascono per l’occasione. Howard, il piano che caratterizzò il suono del primo disco “Alle basi della Roncola”, si sentiva stanco e invecchiato di qualche decimo di tono e ha lasciato il posto a Rhodes, suo diretto successore elettrico. Le chitarre acustiche sono state battute a braccio di ferro dalle elettriche, mentre le spazzolate di batteria si sono trasformate in tronchi di legno sui fusti. Tutti questi nuovi strumenti si sono poi dati appuntamento al TunnelWoodStudio, lo studio di registrazione interamente di legno che Marco e Gianluca hanno costruito nelle poche pause fra una data e l’altra del lunghissimo tour di “Bacco ep”. E per un nuovo disco con nuovi strumenti non poteva che esserci anche una nuova etichetta nata appositamente: la Appropolipo Records, fondata dai due Sakee come sigillo per la ripartenza di un percorso che dal 2010 ad oggi ha vissuto una lunga e appagante trance creativa. Così “A piedi nubi” ci fa ritrovare il duo bergamasco alle prese con dieci canzoni che sono un concentrato di rock-soul con improvvise deviazioni psych-pop e incursioni strumentali dai colori cangianti. La formazione ha portato avanti un lavoro di ridefinizione dei suoni che l’ha catapultata da un piccolo saloon del deserto del Kentucky di “Alle basi della Roncola” ad un inedito ed enorme saloon nel deserto italiano, dove miraggi e sogni si confondono nella fantasia degli uomini e della natura. Un bel passo in avanti rispetto agli esordi, con il duo a dare una forma più complessa eppure più comunicativa ai brani, che dal vivo sapranno farsi valere grazie anche alla nuova formazione live, di cui attualmente fanno parte Marco Carrata, Guido Leidi e Jonathan Locatelli. Le persone giuste per accompagnare due pazzi come i Sakee Sed in nuove scorribande sonore su e giù per lo Stivale.

Foto di Monelle Chiti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.