BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scandalo scommesse, Andrea Masiello chiede il patteggiamento

L'ex terzino del Bari chiede il patteggiamento. L’ex difensore del Bari, arrestato lo scorso 2 aprile, è accusato di associazione a delinquere e frode sportiva. E’ stato il suo legale Salvatore Pino a richiedere il patteggiamento (un anno e 10 mesi di reclusione) e la revoca dei domiciliari.

Più informazioni su

Andrea Masiello chiede il patteggiamento. L’ex difensore del Bari, arrestato lo scorso 2 aprile, è accusato di associazione a delinquere e frode sportiva. E’ stato il suo legale Salvatore Pino a richiedere il patteggiamento (un anno e 10 mesi di reclusione) e la revoca dei domiciliari.

Il terzino toscano nelle ultime settimane ha collaborato con la giustizia, ammettendo, tra le altre cose, di aver provocato volontariamente l’autogol che nello scorso campionato fissò sul definitivo 2-0 il risultato di Bari-Lecce, il derby pugliese che decretò la matematica salvezza dei salentini. Questo potrebbe indurre la Procura ad accettare la sua richiesta e, qualora la cosa dovesse succedere, la sentenza sarebbe sospesa con la condizionale.

Masiello conta anche di ricevere in tempi brevi la squalifica che gli infliggerà sicuramente la giustizia sportiva e, anche in questo caso, l’ex Bari, uno dei “superpentiti” dello scandalo legato al calcio scommesse, spera di poter ricevere lo “sconto” annunciato da Stefano Palazzi per aver collaborato quando chiamato in causa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Chieda quello che vuole ma nel calcio non deve più entrare. E l’Atalanta si faccia rimborsare quello che ha speso fino all’ultimo centesimo.

  2. Scritto da LORI

    NIENTE PATTEGGIAMENTI LA GALERA A LUI E A TUTTI I CORROTTI E AI DISONESTI