BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lions-Ferrari Club-ANMIC Quando la solidarietà passa da una Testarossa

Domenica 10 giugno, lungo l’asse Trescore-Grumello del Monte, il 3° “Raduno lionistico delle Ferrari”, un’iniziativa solidale che fa parte del progetto “Essere vincenti nella vita”, che sostiene progetti sportivi per soggetti diversamente abili.

Più informazioni su

La solidarietà corre anche sulle ruote di una Ferrari Testarossa. Questo lo slogan lanciato, su manifesti e depliant, dal Lions Club Val Calepio Val Cavallina che, in collaborazione con il Ferrari Club di Caprino Bergamasco e l’ANMIC di Bergamo, organizza per domenica 10 giugno, lungo l’asse Trescore-Grumello del Monte, il 3° “Raduno lionistico delle Ferrari”, un’iniziativa solidale che fa parte del progetto “Essere vincenti nella vita”, che sostiene progetti sportivi per soggetti diversamente abili.

Chiaro il messaggio del sodalizio “giallo-blu” diretto da Alfredo Finazzi: tutti in piazza, per ammirare i mitici “bolidi rossi” della casa di Maranello, presentati da Giulio Carissimi e soci, ma anche per aiutare con i propri contributi i giovani diversamente abili della SBS (Special Bergamo Sport), l’associazione bergamasca, diretta da Mauro Foppa e formata da soggetti disabili motori che attraverso lo sport (soprattutto basket in carrozzina) hanno ritrovato l’efficienza fisica necessaria per un reinserimento sociale completo.

L’appuntamento per i fans ferraristi è alle 9, presso l’azienda Carlo Pecis di San Paolo d’Argon. Da qui partirà una prima “passerella” di Ferrari, che raggiungerà Piazza Cavour, a Trescore, per le 10. Dopo una breve “vetrina”, i bolidi si recheranno a Grumello del Monte, in Piazza Camozzi, dove soggetti diversamente abili potranno avere un “mini-passaggio” su un’auto Ferrari. Alle 13, il pranzo presso l’azienda vinicola “Le Corne” con una visita alle cantine.

La presentazione del “raduno solidale” delle Ferrari è per mercoledì (16/05), presso il ristorante Stockholm, di Cividino di Castelli Calepio, alla presenza della referente del Ferrari Club di Caprino Bergamasco Nerella Zenoni e dell’organizzatore della manifestazione Pier Adriano Vismara.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.