BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Street parade 2012 Niente autorizzazione per i parcheggi, aiutateci! video

A pochi giorni dalla Bergamo Street Parade 2012 gli organizzatori lanciano su facebook l'ultimo appello, chiedendo la collaborazione di tutti i partecipanti alla manifestazione.

Più informazioni su

La Bergamo Street Parade 2012 è alle porte e gli organizzatori stanno concludendo gli ultimi preparativi. Su Facebook, però, alla pagina ufficiale dell’evento, lo staff lancia un ultimo allarme: alla richiesta scritta inoltrata alla Polizia Locale, affinchè la Giunta la valutasse, per tenere il percorso del corteo sgombro dalle automobili parcheggiate, il Comune ha risposto in maniera negativa. Dal canto loro gli organizzatori si stanno già muovendo per fare in modo di avvisare i residenti delle zone di passaggio della manifestazione.

Di seguito l’avviso lasciato su Facebook dagli organizzatori.

AVVISO URGENTE DA FAR GIRARE PER IL BENE DELLA STREET PARADE: AIUTATECI!

Comunichiamo che tempo fa abbiamo inoltrato richiesta scritta formale alla Polizia Locale (affinché la Giunta la valutasse) per tenere il percorso della Street Parade sgombro da automobili parcheggiate, al fine di evitare disagi e inutili rischi. Secondo il Comune dobbiamo provvedere noi al costo dei cartelli (20€ al giorno per cartello, un cartello ogni 30m da entrambi i lati della strada dallo Stadio fino al Comune… E i cartelli vanno posizionati almeno 2 giorni prima dell’evento).

Come sapete non abbiamo una lira, visto anche che ci stiamo facendo carico spontaneamente della pulizia. La Giunta ci negherà quindi l’autorizzazione per il discorso parcheggi, ma NON ci toglierà i permessi per la manifestazione. Se cercheranno di ostacolarci ulteriormente, è possibile che non si preoccupino nemmeno di tenerci sgombro il luogo di partenza.

FATE GIRARE LA VOCE ANCHE VOI: LE UNICHE DUE COSE CHE NON CI COMPETONO SONO PULIZIA E ORDINE PUBBLICO. Abbiamo scelto spontaneamente di farci carico di una… Ecco perché scelgono di essere meno presenti sull’altra. Vedremo quanto in la si vorranno spingere mettendoci i bastoni tra le ruote con la sicurezza, quanto cercheranno di ricamarci sui giornali, dopo l’evento.

DA PARTE NOSTRA STAMPEREMO (oggi o domani) QUALCHE MIGLIAIO AVVISI E LI APPENDEREMO LUNGO TUTTO IL PERCORSO PER AVVISARE I RESIDENTI E LA CITTADINANZA.

BERGAMO…STAGA DET!

Lo Staff

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Doni Christo

    Hey ragazzi qualcuno ha rubato il mio poster dal viale della stazione ??

  2. Scritto da Dabel

    Ciao a tutti
    Quindi i disagi causati da una partita di calcio 19 volte all’anno sono giustificati perche’ vi e’ un esborso di denaro?
    Se ben ci pensate in questa iniziativa c’e solamente una gran voglia di movimentare la citta’, riunendo tutti coloro desiderosi di divertirsi in un’unica occasione, con la musica e all’aria aperta. Non e’ la presa della Bastglia, E ‘ MUSICA , e’ spensieratezza, e’ sotto gl’occhi di tutti e a nessuno e’ proibito l’accesso. Piu’ di rispolverar la citta’ ‘ e farsi carico dell’ordine pubblico, che si deve fare? Stendervi i panni? MA INVECE DI FARE I BRONTOLONI, SCENDETE IN STRADA INSIEME A NOI! O vi devo ricordar cosa fecero per 3 gg gli “hool-pini”?

    1. Scritto da poeret

      dovresti sciaquarti la bocca quando parli degli Alpini.. gli alpini 3 gg di festa il resto dell’anno solidarietà, Tu che fai il giorn odopo la street? anche questo da segno di quanto rispettosi siete di tutto e tutti, per vivere la città non c’è bisogno di una parata..o di musica sui carri, basta uscire tutti i giorn ie vivere la città invece che oriocenter o chiedersi nei vari locali (invece ora che chiudono vuoi ballare per strada) nessuno ti vieta di stare in strada ma se poi..butti vetro, fumi canne o quant’altro in pubblico..non piangere se la gente ti critica.

      1. Scritto da Pietro

        …altro commento tendenzioso… gli Alpini cosa tentano di fare davvero per Bergamo? intendo… si sono visti alla parata.. poi? (rispondi sinceramente)…. il vero problema è che veniamo continuamente additati come drogati in cerca di sballo e distruzione della città… ma ripeto nuovamente… hai visto i giovedì in centro (Vivi Bergamo il Giovedì)??? siamo le STESSE IDENTICHE persone che hanno suggerito all’inizio e supportato il comune nella realizzazione di un’iniziativa del genere… logicamente di noi riguardo a questo si sono perse le tracce, dato che non siamo nessuno e il comune ha preso in mano tutta l’iniziativa come è giusto che sia…….. come la mettiamo ora?

        1. Scritto da nicola

          Bene, vedremo se pulirete la città! ne dovete pulire di strade per poter pulire le scarpe agli Alpini…..non vedo poi perché debbano chiudere strade parcheggi ecc ecc per qualsivoglia manifestazione; la tua libertà non può limitare la mia.

        2. Scritto da poeret

          cosa fanno gli alpini per Bergamo (e provincia)? Prova a veder da chi è composta la protezione civile, chi pulisce argini, sentieri, boschi? Chi aiuta le varie associazioni nel distribuire ad esempio stelle di natale, uova di pasqua, arance a scopo benefico, oppure è solidale e aiuta le varie amministrazioni con iniziative o anche solo forza lavoro. Solo a livello di volontariato ..non entro nel merito militare/istituzionale.Chi è sceso in massa ad esempio all’aquila. Il problema è che si viene additati xchè le cose si vedono (e credimi non sono bigotto) resto dell’idea che la città va ripresa dalle persone, ma quotidianamente, dai singol io dai gruppi..questa (come i giovedi) sono poca cosa

          1. Scritto da Pietro

            ma intendo come “movimentazione della vita comunale”!!! ovvio che riconosco pure io il valore degli Alpini in merito istituzionale/volontariato… ci mancherebbe altro… disconoscerlo sarebbe da pazzi… sto facendo un altro discorso… in questo ambito gli alpini non c’entrano nulla.. e lasciando perdere l’adunata, che è un evento eccezionale, non vedo altre realtà o persone che cercano davvero di cambiare le cose… correggimi se sbaglio…. e ti rilancio…. come la mettiamo? non hai ancora risposto al fatto che siamo le stesse identiche persone…

          2. Scritto da poeret

            guarda che non sono stato io a tirar in ballo gli alpini..ho solo (nel mio piccolo) le loro difese.. come ho scritto non credo sia la street parade o i giovedi a rilanciare il centro se gli altri giorni no si fà nulla. Bisogna singolarmente, in gruppi o famiglie ad imparare ad uscire per la città invece che chiudersi in casa, piuttosto che a Oriocenter, piuttosto che in locali..mattina/pomeriio/sera..estate/inverno.. che siate le stesse persone non mi cambia nulla sul mio pensiero generale, io non sono contro alla manifestazione, ma credo serva a poco (se non addirittura aver effetto contrario).

          3. Scritto da Cidney

            Infatti ha scritto “hool-pini” e non alpini
            Conoscendolo di persona , v’assicuro che essendo in quei giorni insieme a lui “addetto ai lavori” posso assicurare che non si riferisse agli ALPINI ma a tutte quelle persone che hanno farcito l’adunata in attesa della parata, sboccando sui marciapiedi, facendo i bisogni nelle aiuole e non solo, sporcando e danneggiando(il bar in cui lavoravamo ha subito danni assurdi,, come i sanitari da rifare e furti di oggetti IMPENSABILI ) e se proprio lo volete sapere c’era gente che orinava in presenza di mamme e bambini intenti ad attendere bevande e cibarie varie.
            Sappiamo bene che gli ALPINI non centravano…ma gli HOOL PINI si!PS:Dabel non fuma le canne:)

          4. Scritto da poeret

            gli HOOL ci saranno sempre e in tutte le grandi manifestazioni (infattio anche da voi) il punto è il rapporto disagi/benefici.. esempio classico, ripto solo esempio (non la butto solo sui soldi) non credo che il padrone del tuo bar ci abbia perso nella settimana degli alpini, anzi..avrà dato fondo al magazzino e pure della cantina di casa.

          5. Scritto da Cidney

            Bravo poeret, il tuo nick ti fa onore.
            Infatti è risaputo che dato che un bar lavora, basandosi sul fatto che in quei giorni i prezzi erano praticamente imposti da un precedente accordo con Confesercenti, allora possa esser distrutto, in modo che il suo guadagno venga poi impiegato nel ristrutturare il locale in attesa di un nuovo saccheggio.
            Adoro anche il tuo atteggiamento incline a fare i soldi in tasca a chi comunque sia in quei giorni ha lavorato, anche 20 ore al giorno.

          6. Scritto da Pietro

            tutto chiaro ora…. almeno è stato un confronto produttivo con ottimi punti di vista! concordo pienamente con quello che hai detto, però sono convinto sostenitore del “da qualche parte bisognerà pur iniziare, no?”

  3. Scritto da nico

    Ma, visto che nell’articolo non c’è scritto, quando sarà questa street parade? da che ora? Nei volantini che appenderete ricordate di scriverlo perchè non tutti usano facebook, ecc…

    1. Scritto da Gianluca

      Le informazioni erano contenute in un altro articolo, in ogni caso tutto è reperibile dal sito

      http://www.bergamostreetparade.com/index.php

      ed eventualmente dai flyers sparsi per Bergamo

  4. Scritto da Luca

    E invece quando gioca l’Atalanta è tutto concesso… Strade sporche, macchine parcheggiate ovunque……..nè?

    1. Scritto da poeret

      forse xchè l’atalanta paga profumatamente il disagio alla città? Se vuoi “sparare” su qualcuno evita l’Atalanta.. che almeno muove passioni, gente, soldi e beneficenza..

      1. Scritto da B.

        soldi ne muove di sicuro…soprattutto Doni

        1. Scritto da Gianluca

          la passione per le fibbie

          1. Scritto da poeret

            demagogia..dei pezzi di cesso piovuti sugli atalantini però non parli vero? Ribadisco i lconcetto..non è sminuendo Atalantini (o Alpini) che vi fate belli. Si deve crescere gradualmente e prendersi la città quotidianamente, non con rave party.. Bergamo ha libero accesso tutti i gironi a tutte le ore, anche ieri io mi son fatto il mio giro con famiglia (ho preso pure l’acqua) mi è bastato un’ombrello invece che un camion con le casse..

          2. Scritto da B.

            bhe anche a me a 70 anni basterà un ombrello e una passeggiata…a 27 no…dio quante tragedie per un giorno all’anno…mamma mia …manco fosse di notte…ma vi rendete conto di che patetici bigotti siete?!

          3. Scritto da poeret

            bigotto? ehehe, dovresti conoscermi poi ci ripensi..il concetto è che non è l’evento che risolve il problema ma l’impegno, lapresenza tutto l’anno.. se sabato fai l’evento, rave, parata (chiamalo come vuoi) ma poi sabato prossimo vai al fluid e quello dopo sul garda e la città resta vuota..sei ancora punto a capo!!

          4. Scritto da Pietro

            …dal mio punto di vista non si sminuisce niente e nessuno… sono delle particolarità…. quest’anno si sono messe in atto molte misure per migliorare la cosa… è un processo e un progetto in evoluzione… che a mio avviso (vedendo la risposta della gente) può portare Bergamo ad una dimensione internazionale in merito a festival… c’è chi ci crede e chi no… e io personalmente ci credo… e ripeto… da qualche parte bisognerà pur cominciare, la gente non la smuovi di certo dicendo “bisogna semplicemente uscire”.. giovedì in centro, street, alpini e altre cose sono oportunità e motivazioni per farlo… se il centro è morto la gente di certo non ci esce…

  5. Scritto da Daniele

    Secondo il codice, ed anche secondo il buon senso, i danni al patrimonio e le lesioni personali sono responsabilità di chi le cagiona. Chi incolpa a priori gli organizzatori dei danni provocati da eventuali fruitori molesti non è solo sciocco, è in malafede, anzi, sospetto.
    Se tutte le persone che hanno criticato in questo spazio gli organizzatori della street parade avessero la metà degli attributi di quei ragazzi probabilmente i bergamaschi starebbero dominando il mondo…

    1. Scritto da Gianluca

      un grandissimo grazie anche a te, daniele!

  6. Scritto da miriam

    Per Gianluca e gli altri….tutti gli interventi hanno un forte richiamo alla storiella dell’asino con il babbo e il bambino (in qualsiasi modo i due si organizzassero nel viaggio, sull’asino, giù dall’asino ecc ecc, venivano criticati). Morale: ti criticheranno sempre, parleranno
    male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei (purtroppo). Lasciate quindi perdere le critiche (spesso, solo aria fritta) e andate avanti, se ci saranno degli errori utilizzateli come esperienza di vita per non farli in futuro, futuro che è di chi è capace di “muoversi”, quindi è vostro….. non ti curar di lor ma guarda e passa…….
    Buona festa

    1. Scritto da Pietro

      una sola parola: GRAZIE

      1. Scritto da Gianluca

        un sentito GRAZIE!

  7. Scritto da Giacomo Villa

    Non ci pioverà addosso proprio niente di giustificato. Le uniche due cose che non ci competono sono pulizia e sicurezza: abbiamo scelto spontaneamente di farci carico di una, per quanto riguarda la seconda invece non ne abbiamo nessuna intenzione.
    Noi abbiamo avvisato che ci sarà una manifestazione e del numero di partecipanti presenti.

    Se volete rivolgere provocazioni puerili, rivolgetele a chi se le merita, cioè a chi cerca di toglierci il nostro diritto di manifestare per una Bergamo migliore cercando di sfruttare mezzucci ridicoli.

    “Lettera confessoria” un bel niente.

    Saluti!

    1. Scritto da henj

      toglierci il diritto di manifestare? Organizzate una manifestazione? Pagate come tutti…nessuno vuole togliervi nessun diritto….ma nessuno può pagare per voi…

      1. Scritto da Arturo

        A quanto ho capito, per una manifestazione, nessuno deve pagare niente. La pulizia e la sicurezza non sono a carico di chi organizza la manifestazione. Lode a loro che hanno deciso di pagare di propria tasca la pulizia delle strade, anche se aimè, avete fatto risparmiar soldi al comune, che sperpererà in ulteriori feste atalantine.

      2. Scritto da Pietro

        infatti noi abbiamo cercato di intavolare un discorso e di far migliorie in cose che non ci competono… ripeto, forse il tuo è un discorso troppo fazioso, perchè infatti forse non stai vedendo che il nostro intento, sia come pulizia pagata di tasca nostra che come sicurezza, è proprio quello di evitare che qualcuno paghi per noi a causa di negligenza altrui…

  8. Scritto da occhio!

    ma non avete un amico avvocato a cui chiedere un parere prima di scrivere sui giornali? questa lettera è confessoria! state dicendo di essere al corrente dei rischi di danneggiamenti vari causati dell’evento da voi organizzato! così ve ne assumete la responsabilità..

    1. Scritto da Arturo

      Io non penso siano responsabili dei danni causati da persone che vanno alla manifestazione. Può partecipare chiunque, nessuno ne trae guadagno. Ognuno è responsabile di se stesso!

      1. Scritto da Daniele

        Esattamente… Danni al patrimonio pubblico ed eventualmente lesioni personali sono responsabilità di chi le cagiona, non c’è molto da girarci in giro.

  9. Scritto da viziatelli

    quindi i residenti che lavorano e che hanno già i posto auto contati devono portare la macchina chissà dove per permettervi di giocare in strada, oppure temere atti vandalici?
    beh munitevi di una bella assicurazione perchè vi pioveranno addosso richieste di risarcimenti!

    1. Scritto da Arturo

      Perchè a loro? Mica sono responsabili di quello che fa la gente per le strade della città.

    2. Scritto da B.

      immagino che abbia moto da lavorare tu che alle 11.56 sei su Bergamo News a commentare questo articolo … ci sono stati mesi di lavori e di richieste permessi per poter fare un evento in piena regola per far capire che si puo’ far festa anche in modo sano e divertendosi…purtroppo le mele marce ci sono e ci saranno sempre…noi facciamo del nostro meglio affinché sia una bella FESTA!

  10. Scritto da Pietro

    per tutti coloro che vogliono comprendere il vero percorso che si cerca di intraprendere consiglio la lettura di questo breve testo:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Street_Parade

    Soprattutto il passaggio in cui si cita “Nel 2008 il Consiglio Comunale di Zurigo si è espresso a favore di una futura riedizione della Street Parade. In occasione di una comune conferenza stampa la responsabile della polizia, signora Esther Maurer, ha parlato del bene culturale «Street Parade»[senza fonte], che per Zurigo avrebbe la stessa importanza del dadaismo.”

    a buon intenditore poche parole!

    1. Scritto da lasapert

      Ma cosa vuoi che capiscano i borghesotti che abitano in centro a cui dan fastidio persino le bancarelle… a loro sta bene che il centro sia un cimitero dalla sera al mattino (perche’ loro non c’hanno nulla da guadagnare) poi di giorno va bene il caos per il business. E se gli chiedi dov’e’ Zurigo magari ti rispondono sulle alpi svizzere. Sono 30 anni indietro e per loro siete solo dei noiosi grattacapi. Meriterebbero di essere “de-portati” alla Street di Zurigo e magari si renderebbero (finalmente) conto di cosa state parlando.

      1. Scritto da nicola.it

        Ma se a Bergamo non vi vogliono e a Zurigo si, perché non andate a Zurigo? Là magari ve lo fanno fare tutti i giorni….avevano anche un parco adatto allo scopo mi sembra…. a già ora si sono accorti della cazzata e lo hanno chiuso….

        1. Scritto da Pietro

          …la ringrazio per averci equiparati a dei drogati senza un domani…. penso che non serva aggiungere altro… commenti edificanti come questo servono solo a farci capire il qualunquismo che regna sovrano….

  11. Scritto da Vale

    Grazie ai ragazzi che si impegnano per farci vivere una serata diversa a Bergamo…la nostra città ha bisogno di una botta di vita!!!
    Per fortuna non tutti i bergamaschi sono delle mummie come i commentatori qui sopra!
    W la Street Parade!!!

  12. Scritto da polaster

    Non capisco una cosa: ritinere la festa per la città nerazzurra un esagerazione era da eretici, visto che è una iniziativa che anima la città, spesso morta.
    Invece la StreetParade è accolta con ostilità.
    In entrambi i casi io non sarò in città causa ferie :-)

  13. Scritto da henj

    quoto PJ…andate in un campo e abbiamo risolto tutti i propri problemi. Voi vi divertite cmq, quelli che invece vogliono “riposare”…riposano. Non sono 4 carri a cambiare le cose in una città….

    1. Scritto da Alessandro

      Non siamo alla ricerca del mero divertimento di una notte, stiamo cercando di rivendicare/chiedere i giusti spazi per i giovani manifestando per la nostra città nella nostra città, per far si che sia a misura di tutti (bambini, giovani, adulti e anziani) permettendoci di viverla al meglio. E lo facciamo nelle migliori intenzioni e rispetto di tutti, visto che la manifestazione si protrarrà fino alle 23 30, e non fino a tarda notte.

      1. Scritto da henj

        Se le intenzioni di chi organizza corrispondessero per almeno l’1% rispetto alle intenzioni di chi partecipa allora questo discorso starebbe in piedi…ma purtroppo è solo un’utopia.

        1. Scritto da Gianluca

          L’1% oggi, il 2% domani. Nessuno ha mai avuto la presunzione di dire che fosse semplice e immediato, c’è stata però all’interno dell’organizzazione una grande e sentita volontà di dare il via a questo movimento. Se tu visitassi le pagine facebook e il sito potresti vedere con i tuoi occhi quanto l’organizzazione intenda focalizzare l’attenzione sulle motivazioni per sensibilizzare un maggior numero di persone.

          1. Scritto da henj

            l’ho visitato il sito…però nelle regole non c’è scritto di lasciare le droghe e gli alcolici a casa….compagne inseparabili della musica techno e del reggae….almeno per la maggior parte della gente che vi parteciperà. Altro che città aperta a nuovi orizzonti…le solite cose.

          2. Scritto da dan

            techno = droga reggae = droga.. soliti luoghi comuni… gira droga pure negli oratori.. ma nessuno chiede di chiuderli.. purtroppo è una festa organizzata per togliere a bergamo la nomea di “Città per Vecchi”, ma a quanto pare anche 1 giorno su 365 dedicato ai giovani dà fastidio… Chissà perchè per la Festa Degli Alpini, dove il disagio era quadruplicato, così come i danni, nessuna ha detto niente…L’alcool scorreva a fiumi.. non è forse pure l’alcool una droga??

          3. Scritto da Luca Gatti

            Alcol è droghe sono cose ben presenti e visibili in manifestazioni di qualsiasi tipo, feste di paese , manifestazioni calcistiche e via discorrendo (ettolitri di vino erano presenti al ritrovo degli alpini , addirittura) eppure queste sono ben tollerate….

            Per quanto l’uso di alcune e l’abuso di altre non sono da tollerare, mi sembra che buona parte della polemica sia solo ideologica senza nessun fine altro che affossare una proposta positiva fatta da qualcuno.

            Se ne avete altre, più artistiche, più culturali, più… perchè non portarle avanti voi mettendoci anche la faccia.

            Cordiali Saluti

          4. Scritto da Gianluca

            Non c’è peggior sordo di chi non voglia ascoltare.
            Basta soffermarsi sulla homepage e lasciar scorrere le slides per vedere una bella scritta “DIVERTITI, MA CON DUE DITA DI TESTA! NO DRUGS”. Non è un messaggio abbastanza chiaro?
            Oltre al sito c’è la pagina facebook e la pagine dell’evento, questi sconosciuti.
            Noi cerchiamo di sensibilizzare i partecipanti sulle motivazioni della manifestazione, sulle regole di comportamento da tenere (scontate, ma evidentemente non per tutti) e sull’utilizzo di droghe/alcolici: ci saremmo potuti limitare alle motivazioni perché gli altri due punti spetterebbero alle famiglie e all’istruzione, e invece abbiamo voluto includerli

          5. Scritto da Alessandro

            Se guarda con attenzione,nelle slide grosse (la prima cosa che si vede) oltre alle varie informazioni c’è pure quella,e non la meno importante, con un warning con scritto “no drugs allowed”…

          6. Scritto da Pietro

            beh… questo commento fa capire quanto sia chiusa la mentalità.. non sto a prendere le parti di nessuno.. ma settorializzare l’uso di alcolici e di droghe mi pare una gran boiata…. è come dire (senza fare nomi) che agli school party o in altre feste “più in” non si consuma nulla di tutto ciò… mi spiace ma non ci siamo proprio… è proprio la cultura italiana da cambiare, e ciò che cerchiamo di fare a partire da quest’anno è proprio trasmette determinati valori anche ai partecipanti, che ci crediate o meno… il regolamento, la campagna di sensibilizzazione sono i primi punti per la creazione di un clima positivo, sia dentro che fuori la manifestazione

          7. Scritto da rocco

            tral’altro il posto dove girà più droga e vogliamo settorizzarlo è trai politici a montecitorio dove l’età media è di 59 anni o nelle loro feste megadilusso dove ci sono puttano e droga (es papi )altro che giovani o centri sociali o altro per la droga ci vogliono soldi e sono coloro che votate con i loro megagalattici compensi che investono usano e fanno girare la droga madonna che gente ottusa

          8. Scritto da henj

            vabbè dai…continuiamo a raccontarcele….adesso parliamo di non settorializzare le cose. Intanto non ho ancora capito perchè per vivacizzare Bergamo non bastava una semplice festa aperta a tutti…anziani, bambini e adulti…mentre ci vuole una street parade che nn può far altro che attirare gente che di sensibilizzazione, di città aperte e quant’altro non gli frega una mazza….e gli interessa solo lo sballo…insomma nn ci vedo mia nonna dietro al carro della Goa a ballare. Stiamo qui a dirci che non è così…stiamo qui a sperare di sensibilizzare…..dobbiamo pur dare delle valide motivazioni per fare queste cose.

          9. Scritto da Pietro

            Caro henj…. forse non hai capito chi sono.. anzi.. forse non hai capito chi siamo…. hai presente le famose giornate di “Vivi Bergamo il Giovedì”? siamo gli stessi giovani che sono andati in comune a proporre il format… prima siamo stati rimbalzati, poi siamo stati ascoltati e l’iniziativa ha riscosso il successo che tutti sanno… ovvio.. il comune ha più mezzi di noi e ha preso in mano la cosa… nessun problema.. loro possono… quindi prima di sparare a zero pensa chi siamo e cosa facciamo… non sto dicendo che tu non abbia ragione, sto solo dicendo che forse dovresti aprire la tua visione della cosa… ogni iniziativa è partita piano per poi aprirsi.. e lo stesso è per la nostra!

          10. Scritto da dan

            perchè questa è una festa per i ragazzi.. è nata non per accontentare tutti.. ma per accontentare i ragazzi… per gli anziani ci sono quintalate di sagre… per i giovani non c’è nulla…

        2. Scritto da Alessandro

          Le intenzioni, e non sono solo quelle di chi organizza ma sono corrisposte da molte altre persone, le stiamo divulgando in modo che la maggior parte della gente le conosca aiutandoci a farci sentire in quanto giovani in una città non a forma di tutti.

    2. Scritto da Gianluca

      e nemmeno le 10000 persone dietro e quei 4 carri?

      1. Scritto da henj

        direi di no…le città non si cambiano nemmeno con 20000 persone e 8 carri….

        1. Scritto da Gianluca

          E come si cambiano?

        2. Scritto da Pietro

          io ti consiglio di dare una lettura a questo

          http://it.wikipedia.org/wiki/Street_Parade

          Soprattutto il passaggio in cui si cita “Nel 2008 il Consiglio Comunale di Zurigo si è espresso a favore di una futura riedizione della Street Parade. In occasione di una comune conferenza stampa la responsabile della polizia, signora Esther Maurer, ha parlato del bene culturale «Street Parade»[senza fonte], che per Zurigo avrebbe la stessa importanza del dadaismo.”

          a buon intenditore poche parole!

  14. Scritto da Yuri

    Ma basta con questa ricerca assurda del divertimento.
    Impegno, impegno ci vuole per qualcosa di vero !

    1. Scritto da Gianluca

      Ricerca del divertimento? Ci sono dietro motivazioni più serie

      http://www.bergamostreetparade.com/manifesto.php

  15. Scritto da Gianluca Breda

    sai, a volte basterebbe informarsi un minimo prima di scrivere…

  16. Scritto da Luca

    Una vera buffonata…Ma andate a farla da un’altra parte!!!

    1. Scritto da Gianluca

      Commento ben argomentato e intelligente, spero che il livello medio della città non sia questo

  17. Scritto da occhioallemulte

    bravi ragazzi apprezzo la vostra grande buona volonta’.. state pero’ attenti alle salatissime multe per affissione vietata (se non avete i relativi permessi…) voi non siete un partito politico che puo’ aggirare facilmente le leggi tappezzando illegalmente le citta’ per poi salvarsi puntualmente con cavilli…

    1. Scritto da Gianluca

      Grazie dei consigli, è un piacere vedere che qualcuno apprezza e appoggia!

  18. Scritto da BOH

    ma xk non andate a rompere altrove…

  19. Scritto da PJ

    Ma perchè non andate a farla in un campo disperso nella pianura?!?

    1. Scritto da Gianluca

      Perché poi quelli del campo disperso nella pianura ci direbbero “ma perché non la fate in città?”

    2. Scritto da Stefano

      per dare una svegliata a quelli come te