BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Saviano-Fazio: boom di contatti sul web e via twitter

Le parole. E Saviano. E Fazio. Ed Elisa che canta Father & Son di Cat Stevens. E Carlin Petrini che parla di Terra. E Massimo Gramellini. E Pupi Avati.... E Beslan

Le parole. E  Saviano. E Fazio. Ed Elisa che canta Father & Son di Cat Stevens. E Carlin Petrini che parla di Terra. E Massimo Gramellini. E Pupi Avati…. E Beslan.

Dopo pochi minuti di trasmissione ‘Quello che (non) ho’, il programma con Fabio Fazio e Roberto Saviano in onda su La7 e registrato alle Officine Grandi Riparazioni di Torino, ha infiammato Twitter e l’hashtag ufficiale del programma ‘#qchenonho’ è subito salito fra i top trend mondiali.

A quanto pare la coppia Fazio-Saviano piace, nonostante abbia attirato numerose critiche, fra cui quella di Ferrara, e nonostante Saviano faccia sempre discutere ovunque vada. Fra i primi temi affontati quello del rapporto mafia-partiti e quello dei suicidi. "L’anno scorso fu una parola detta durante ‘Vieni via con me’ – ha detto Roberto Saviano – a scatenare una polemica gigantesca, tanto da far intervenire l’allora ministro degli Interni che chiese una replica in trasmissione.

La parola era ‘interloquire’. Dicemmo che la ‘ndrangheta cercava di interloquire con tutti i partiti, anche con la Lega. Si arrabbiarono tutti. Ci dissero che era inammissibile pensare una cosa del genere. Invece il tesoriere della Lega interloquiva e come, conosceva benissimo i broker del clan De Stefano". –

"E’ accusato di fare affari con loro – ha proseguito Saviano – del resto la ndrangheta è uno dei migliori moltiplicatori di ricchezze in Italia. Sapeva come far fruttare i soldi della Lega. Che bello se invece di arrabbiarsi, avessero avuto voglia di interloquire con la procura antimafia. O magari nessuno nella Lega sapeva che il suo tesoriere interloquisse con la ndrangheta, chissà. Quindi interloquire è una parola, che può non piacere, ma è vera".

Parlando dei suicidi Saviano ha detto: "Ho enormi difficoltà a parlare di suicidio. E’ difficile indagare le ragioni per cui una persona decide di darsi la morte. L’Eures segnala che i suicidi sono aumentati vertiginosamente. Sempre più, in ogni caso, sono aumentati quelli legati alla crisi economica. Non è possibile scegliere la morte per dei problemi economici. La verità è che a cadere sono le aziende che hanno sempre pagato le tasse e pagato i dipendenti. Sono le più esposte".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Isgrò nuccia

    La parola è tutto,

    descrive,

    aiuta,

    canta,

    piange,

    consola,

    condanna,

    accarezza,

    ama,

    odia,

    premia,

    perdona.

    Vive e muore,

    salva e uccide,

    ferisce e lenisce,

    nasce, cresce, invecchia.

    La vedi arrivare,

    la senti respirare.

    E’ onomatopea e silenzio.

    E’libertà e costrizione.

    E’ pesante e leggera.

    E’ tutto e niente.

    Tu uomo,

    conosci il valore della parola?

    Usala con accortezza.

    Accarezza l’anima del dolore,

    infondi coraggio al pavido,

    conforto alla disperazione,

    forza all’oppresso,

    sentimenti al cuore impietrito…

    Fanne tesoro,

    dirà sempre chi sei!

  2. Scritto da MARIO

    I SOLITI MANTENUTI DALLO STATO,

    1. Scritto da daniela

      1 – la trasmissione è su tv privata.
      2 – fazio, con le sue trasmissioni alla RAI e relativi spot pubblicitari, lo stato lo ha rimpinzato
      3 – saviano sta rischiando la vita da anni e anni
      Se le danno fastidio i contenuti è un altro discorso, ma lo dica chiaramente