BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Primarie e meritocrazia “E’ la rivoluzione del Pdl”

Nuove linee programmatiche per il Pdl Bergamo: congressi comunali che propongano a Roma e in Regione riforme e candidati, un codice di comportamento fondato su requisiti di merito e un decalogo di criteri che distinguano le cariche istituzionali da quelle politiche.

Più informazioni su

Nuove linee programmatiche per il Pdl Bergamo: congressi comunali che propongano a Roma e in Regione riforme e candidati, un codice di comportamento fondato su requisiti di merito e un decalogo di criteri che distinguano le cariche istituzionali da quelle politiche, formazione e informazione. Sono questi i temi sui quali il Coordinamento Provinciale del Pdl Bergamo intende rinnovare il patto sociale con i cittadini e avviare un percorso di ampie e profonde riforme, fondamentali per arrivare alla creazione di un nuovo modello di benessere socio-economico. Una filosofia che rivoluziona l’approccio al territorio protagonista di un nuovo percorso che prenderà il via già domani a Grumello con la prima riunione di ambito che coinvolgerà la zona dei laghi e della Valcavallina per poi proseguire giovedì prima a Trescore con la seconda riunione di ambito e poi con l’assemblea pubblica a Treviglio in programma alle 21.00 nella Sala Melograno Cassa Rurale di Treviglio. “Vogliamo costruire un’azione politica autenticamente popolare, che mira ad avviare un percorso virtuoso, che permetta al nostro Paese di tornare ad offrire speranza ai cittadini – sottolinea Angelo Capelli, coordinatore provinciale del PDL – Il cambiamento è fondato su un approccio rivoluzionario, completamente ribaltato rispetto al passato. La politica è espressione del territorio, porterà quindi i vertici istituzionali, a Roma e in Regione, le istanze del territorio facendosi carico delle proposte con concretezza e determinazione”. PROPOSTE DI RIFORMA Queste proposte saranno presentate ai rappresentanti del PDL nelle istituzioni, indicandole quali espressione della VOLONTA’ del PdL Bergamasco.

1) si propone di avviare immediatamente il percorso che ci deve portare alla celebrazione dei CONGRESSI COMUNALI, coinvolgendo da subito i nostri iscritti che metteranno in atto tutte le proposte del partito, con la nuova classe dirigente anche locale;



2) si propone l’introduzione di un codice di comportamento dei membri del partito che ponga MERITO, RESPONSABILITA’ ed ONESTA’ come criteri guida dell’iniziativa politica, per questo bisogna COINVOLGERE nelle decisioni più importanti tutti i nostri iscritti;


3) si propone che i nostri iscritti ed i nostri amministratori contribuiscano fattivamente alla predisposizione di PROPOSTE DI RIFORMA sui temi fondamentali. Queste proposte saranno presentate ai nostri rappresentanti nelle istituzioni, indicandole quali espressione della VOLONTA’ del PdL Bergamasco;

4) occorre sostenere maggiormente l’AZIONE AMMINISTRATIVA dei nostri amici che attualmente sono al governo delle amministrazioni locali, supportandoli e difendendone l’operato e ponendoli in condizione di sentire forte il sostegno del partito;


5) si propone che il partito faccia esprimere DIRETTAMENTE agli iscritti del territorio i nominativi che saranno CANDIDATI a ricoprire cariche istituzionali a livello nazionale e regionale;



6) si propone d’introdurre definitivamente i criteri che GARANTISCANO DISTINZIONE tra cariche istituzionali importanti e cariche direttive importanti nel partito;



7) si propone l’avvio di percorsi di FORMAZIONE rivolti a tutti coloro che intendono candidarsi a ricoprire cariche amministrative in rappresentanze del partito, onde garantire la sussistenza di una concreta capacita’ di ben amministrare;

 8) si propone la creazione di una PIAZZA VIRTUALE di confronto sul nostro sito internet provinciale onde permettere il concreto e diretto confronto con il nostro elettorato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da andrea

    In un Paese civile l’onestà in politica dovrebbe essere una conditio sine qua non e non ci dovrebbe neanche bisogno di elencarla nei valori di un partito. La cosa più urgente da fare è organizzare il territorio e dare delle linee politiche chiare: alle ultime amministartive si è raggiunto il delirio totale con iscritti PDL in 2 o 3 liste nello stesso comune, magari alleati con la sinistra. La mancanza di chiarezza è una cosa che gli elettori non capiscono e che giustamente castigano come hanno fatto.

  2. Scritto da PartitoDeiLadroni

    Complimenti… ma di che moralità e onestà sta parlando Sig. Capelli? Li legge i giornali? Ha visto cosa il suo partito continua a perpetuare per favorire i loschi interessi del “marciume” che ci sta portando al fallimento? Ma pensa che la gente ha le fette di salame sugli occhi? Finitela di prenderci in giro una volta per tutte che magari ci scorderemo di voi dopo tutti i danni che avete fatto…. http://www.corriere.it/politica/12_maggio_16/pdl-blitz-falso-bilancio-calabro_375065c6-9f15-11e1-b258-f2fcbb76be58.shtml

  3. Scritto da spike 5stelle

    Il MoVimento preme, le persone intelligenti (o furbe) ci provano a salvare il salvabile. Forse però è troppo tardi.

  4. Scritto da Andrea

    Mi sembra giusto.
    Capelli vuole democrazia e meritocrazia nel partito e cosa fa come prima cosa?
    Organizza una assemblea degli iscritti per giovedì prossimo a Treviglio senza informare gli iscritti e con il solo scopo di imporre Mangano alla guida del partito a Treviglio!
    Un bel modo per iniziare: complimenti Capelli!

    1. Scritto da Giacomo Leopardi

      Davvero un bel modo per fare pulizia!

  5. Scritto da arpaleni

    legge anticorruzione: il PDL (partito dei lacchè) fa del suo meglio per bloccarne l’iter; evidentemente temono di restare privi del loro
    capetto se il provvedimento va in porto.

  6. Scritto da pm

    E’ per favorire l’onestà che il pdl sta facendo di tutto per bloccare il ddl anticorruzione in parlamento?

  7. Scritto da arpaleni

    se la meritocrazia è la stessa per cui il loro capo supremo
    ha piazzato igieniste dentali e compagni di merenda vari al
    governo stiamo freschi.
    Del resto gli eredi (perversi) dei DC cos’altro potrebbero fare
    se non ricorrere al più frusto clientelismo ?? do ut des dicevano
    i latini.
    do ut des

  8. Scritto da alex

    ribadisco ancora una volta, prima di iniziare al rinnovamento del partitodevono essere allontanati tutti quelli che ci hanno portato allo sfacelo. I personaggi di cui sto parlando li conoscono tutti !!!!!!
    Rinnoviamo anche la classe dirigente, abbiamo tanti giovani
    Non vi siete accorti che molta gente capace ed onesta l’abbiamo già persa, fra un rimarrete un pugno di peones.
    E poi non lamentiamoci se siamo derisi da tutti !!!!!!!!!!!!!!

  9. Scritto da Arsenio Lupen

    Piazza virtualeee? Ma se per il sito del pdl bergamo il coordinatore e’ ancora saffioti.? Regaliamo un bel pc a Questo signore in viola che evidentemente vive in un altro mondo.? parla di cose lontane dai problemi della gente ..poi dicono che la gente vota grillo !

  10. Scritto da Angelo corti

    Ma questo signore pensa davvero che a qulcuno glie ne importi qualcosa dei congressi comunaliiiii? Roba da casta , ma in che lingua parla sto puffo viola?.? Parli un po’ delle cose che riguardano i cittadini ! Ridateci Berlusconi che sti qui non li capisco proprio.

  11. Scritto da nino cortesi

    Capelli dice bene quello che dovrebbe essere il metodo di base. Ma separare cariche politiche da cariche istituzionali è esattamente il contrario di quello che propone. Dal Comune deve partire tutto l’imput, e per tutti, determinante per la scelta del premier, del ministro e del sottosegretario. Vedremo sicuramente la solita presa per i fondelli.

  12. Scritto da walter semperboni

    Io gradirei sapere invece dal sior capelli,dove erano i rappresentanti del pdl mentre a Clusone si discuteva del Tribunale,il pdl è pro o contro il mantenimento del tribunale?queste son le cose che importano,in quanto a meritocrazia le barzellette non servono visto alcuni componenti del congresso provinciale

    1. Scritto da PB

      La delega per il riordino delle sezioni staccate dei tribunali è stata approvata dall’ultima finanziaria del Governo precedente. Fai un po’ te i conti…. e comunque i tribunali staccati meritano di chiudere.

      1. Scritto da walter semperboni

        Non ti è venuto all’orecchio quel che ha fatto Belinghieri con la Comunità di Scalve,per il bene dei propri Cittadini ha lottato e vinto contro la Regione…se si intende diminuire i costi si chiuda Treviglio o Grumello pure quelle son sezioni staccate,ma più vicine a Bergamo;smettiamola di tagliare ai paesi di Montagna già fortemente penalizzati e dove gli sprechi son ridotti al lumicino.Mi sembra di essere più informato di lei poi ognuno rimanga della propria idea,ma permetti che il chidere al “capo”del pdl cosa ne pensa mi sia concesso???

        1. Scritto da PB

          Ma guarda un po’, anche a Treviglio e Grumello si lamentano per la chiusura dei Tribunali locali… esattamente come tu ti lamenti per la chiusura del tuo a Clusone. Per non scontentare nessuno, bisognerebbe chiuderli tutti e concentrarli nel capoluogo!

          1. Scritto da walter semperboni

            Certo che ce ne vuole per farti capire il concetto,ovvio che pure loro si lamentino,la differenza è che a loro cambia poco visto che son nelle vicinanze di Bergamo,a differenza di Noi se chiudono quello di Clusone;da Lizzola e da Colere ci son ben 60 km,è semplice il concetto

  13. Scritto da w l'Italia

    meritocrazia nel pdl ??? ma da quando ??? è una parola che non esiste nel vostro vocabolario !!!!!

  14. Scritto da graziepdl

    MERITO, RESPONSABILITA’ ed ONESTA’ ; grazie PDL, in questi tempi cupi di crisi una sana risata e’ la miglior medicina che uno puo’ permettersi!
    MERITO: scegliete voi a caso tra questi onorevoli pdl e citatemi i meriti che li hanno portati alle cariche nelle istituzioni: gelmini, carfagna, prestigiacomo, maria rosaria rossi, minetti, romani, carlucci, ravetto, giammanco, ronzulli…. etc. etc. etc.
    RESPONSABILITA’: scilipoti cooptato nel governo da responsabile e’ l’esempio perfetto???
    ONESTA’: purtroppo i 1000 caratteri mi impediranno di completare la lista.. metto solo i piu’ importanti: Dell’Utri, Cosentino, Brancher, Berlusconi, Scajola, Verdini, Pennisi, Di Girolamo, Ciarrapico,

    1. Scritto da Prego

      Nessuna sentenza definitiva ha ancora condannato Dell’Utri, Cosentino, Brancher, Berlusconi, Scajola, Verdini, Pennisi, Di Girolamo, Ciarrapico. Anzi, semmai, si contano solo assoluzioni.

      1. Scritto da Paolo - Movimento 5 Stelle Bergamo

        Assoluzioni che sono arrivate per prescrizione dei reati. Moralmente sono condanne dal momento che la depenalizzazione e la riduzione dei termini della prescrizione di quei reati specifici hanno evitato molte condanne a questi, ed altri, parlamentari. Il governo Berlusconi ha sprecato anni (che sarebbero dovuti servire per fare qualcosa di utile al Paese tipo la crescita economica) e soldi (per dirne una il parlamentare Ghedini pagato da noi per difendere l’indifendibile Mister B) per fare leggi ad personam finalizzate a farsi assolvere. Il sistema giudiziario è al tracollo ed ai partiti va bene così. Le vostre leggi vi assolvono. La storia vi sta condannando.

        1. Scritto da M5S=PD

          A me sembra che il presente stia condannando il governo dei tecnici incapaci. Esodati? IMU? Marò in India? In ogni caso, i soldi sono stati sprecati per processi inutili su reati prescritti dallo Stato non certo da Berlusconi che ha tutto il diritto di difendersi….

  15. Scritto da Bob

    Poveri…

  16. Scritto da fatemicapire

    Ma come il pdl non era un partito meritocratico? Cioe’ fatemi capire allora tutti i parlamentari attualmente al senato come furono selezionati? Faccine pulite? Esami fuori sede? Capacita’ esclusivamente orali? E solo dopo anni quelli che sono stati cosi’ “fiscalmente” prescelti vorrebbero cambiare la metodologia di selezione? Vuol dire basta gare di burlesque?!?!? Che peccato….

  17. Scritto da pm

    La meritocrazia nel pdl… e i puffi sono alti due metri.

  18. Scritto da dark

    si, si…così riempite di ciellini le stanze del potere in modo legittimato…in questo caso Silvio ha fatto il servizio della festa. con i festini di Arcore.
    … Ma poi, scusate, come mai tutta questa sete di onestà, proprio adesso???

  19. Scritto da GP

    Angelo Capelli perchè non prendete un disabile che vi possa aiutare a vedere e risolvere problematiche che si incontrano tutti i giorni?
    anno 2012 DISABILE non riesce a salire sul bus MA facciamo la ciclabile
    alla motorizzazione civile di bergamo per sbrigare le propie pratiche automobilistiche uno in carozzina non riesce a recarsi troppe barriere ECCO Angelo Capelli quando è nata la repubblica ITALIANA beh i DISABILI esistevano gia eppure quanti anni sono trascorsi eppure siamo punto capo
    Ma l’importante è discutere dei matrimoni gay oppure le bandiere Atalantine su edifici publici,ecc futilità
    per chi ha problemi seri disabili anziani
    èH la meritocrazia quale quella d’Arcore x cortesia

  20. Scritto da GP

    caro PUFFO D’ARCORE LEI NON HA NESSUN RITEGNO COMUNQUE RACCOGLIERA QUEL CHE HA SEMINATO
    MAI PIU’ NBERLUSCU’ E AFFINI

  21. Scritto da arpaleni

    il partito dei lacchè si rimette in moto, ma l’unica rivoluzione seria che i papi boys possono fare è quella di andarsene a casa

  22. Scritto da ex elettore

    Come fa la canzone…….E’ troppo tardi ormai……..

  23. Scritto da tralaltro

    e nn si poteva farlo già per le comunali u.s.???

    1. Scritto da Sprovveduto

      ….era meglio che ci si picchiasse il naso….