BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Negozi storici, la Regione premia otto bergamaschi

I premiati sono il Ristorante Il Pianone, la Pasticceria Giulio Balzer, l’Albergo Ristorante Miralago di Bossico, la Formaggi Giudici di Clusone, la Ferramenta e Casalinghi Domenico Santus di Gromo, la Cicli Bombardieri e il Cor Market di Sorisole, la Tabaccheria Pagani di Villongo.

Più informazioni su

La Regione premia 70 negozi storici, e ben 8 di questi sono bergamaschi. Come “locali storici” hanno ricevuto questa mattina a Palazzo Pirelli l’ambito premio regionale il Ristorante Il Pianone (nato nel 1900) e la Pasticceria Giulio Balzer (aperta nel 1921), entrambi di Bergamo città. Si sono fregiati del titolo di “storica attività” l’Albergo Ristorante Miralago di Bossico (1949), la Formaggi Giudici di Clusone (1952), la Ferramenta e Casalinghi Domenico Santus di Gromo (1915), la Cicli Bombardieri (1953) e il Cor Market (1942) di Sorisole, la Tabaccheria Pagani di Villongo (risalente al 1773). Quest’ultima è la più antica tabaccheria lombarda ancora in attività, con ben 239 anni di vita.

Gli esercizi storici premiati questa mattina nell’Auditorium Gaber dall’Assessore regionale al Commercio e Turismo Margherita Peroni e dal Vice Presidente del Consiglio regionale Carlo Saffioti si distinguono in attività storiche (che possono certificare la continuità nel tempo dell’identità dell’insegna e dell’attività), negozi storici (oltre a certificare la storicità della propria attività, hanno una collocazione architettonica, artistica e decorativa di pregio e attrezzature storiche tipiche e di assoluto rilievo), insegne storiche e di tradizione (sono collocati in contesti di storica ambientazione e rappresentano per la società veri e propri punti di riferimento nell’identità delle città lombarde) e locali storici (stesse caratteristiche dei negozi storici ma dedicati alla ristorazione e somministrazione di bevande).

“Le attività e i locali bergamaschi che abbiamo premiato oggi in Regione –ha evidenziato Carlo Saffioti- sono testimonianza di grande impegno e professionalità, costituiscono un quanto mai attuale richiamo ai valori e al sacrificio, rappresentano un messaggio di speranza per il futuro e contribuiscono ogni giorno a rendere meglio vivibili i nostri centri e a migliorare la qualità della vita dei nostri cittadini”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.