BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mutti, addio al veleno: “Società mal gestita, Ilicic una vera delusione”

Il tecnico bergamasco lascia i rosanero e, nel salutare il popolo sicialiano, non risparmia frecciatine a giocatori e vertici del club: "Non credo che l'assenza di risultati sia solamente una mia responsabilità. Lo sloveno ed Hernandez dovevano farci fare il salto di qualità ma mi sono sbagliato".

Più informazioni su

Il bergamasco Bortolo Mutti lascia il Palermo. A rendere ufficiale una notizia che in terra siciliana veniva già data per certa ci ha pensato proprio il tecnico di Trescore Balneario che, al termine del match perso dai suoi a Genova, ha salutato tutti. Nel farlo, però, non ha perso l’occasione per togliersi qualche sassolino dalla scarpa: “Non sono una persona che vende fumo o si pubblicizza – ha spiegato Mutti -, non credo che l’assenza di risultati sia solamente una mia responsabilità. Quando sono arrivato, la squadra aveva grossi problemi in trasferta con molti giocatori che volevano andarsene. Se avessimo fatto qualche punto in più, anche il giudizio sul mio operato sarebbe stato diverso. In questa stagione sono stati fatti diversi errori che spero non capitino più".

Non si può non considerare il rapporto con il patron che, stando a quando riferito dalla stampa nazionale, ha pensato più di una volta al licenziamento del tecnico bergamasco in questi ultimi mesi: "Con Zamparini ne ho già parlato – ha commentato Mutti -. Lui è un patrimonio del Palermo e una persona con cui si può lavorare se si ha la volontà di farlo, ma quest’anno la gestione societaria è stata poco in linea con una piazza come Palermo”.

Spazio, poi, anche per la considerazioni sui singoli, con lq aule Mutti non risparmia frecciatine d’ogni tipo per qualche suo ex giocatore: "Ci vuole un’organizzazione più seria e forte – è stato il suo attacco -. In questa stagione sono cresciuti alcuni giovani come Munoz, Labrin, Vasquez, Milanovic che hanno dimostrato di poter essere all’altezza. Mi ha deluso invece Ilicic dal punto di vista caratteriale, mentre mi aspettavo di più da Hernandez. Pensavo che ci potessero far fare il salto di qualità, ma mi sono sbagliato”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da 081

    “Ci vuole un’organizzazione più seria e forte []… Mi ha deluso invece Ilicic dal punto di vista caratteriale, mentre mi aspettavo di più da Hernandez. Pensavo che ci potessero far fare il salto di qualità, ma mi sono sbagliato”…fare invece un po’ di autocritica per le limitate capacità di allenatore??? Mutti è il classico…beh fammi stare zitto.