BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gelmini al Pdl Bergamo: mi piacerebbe un’alleanza che comprenda Renzi e Gori

L'ex ministro ai vertici orobici del partito butta lì un'opzione che rivoluzionerebbe la scena politica. E intanto a Milano si pensa a un'intesa centrista, con parte del Pdl, guidata da Montezemolo.

Parte da Bergamo la rivoluzione del Pdl? O meglio la rinascita del nuovo soggetto politico berlusconiano?

Forse sì stando a quanto ha buttato lì Maria Stella Gelmini ai dirigenti orobici del Popolo della libertà durante un pranzo politico. "Non mi dispiacerebbe – ha annunciato l’ex ministro – un’alleanza che comprenda anche persone come Matteo Renzi e Giorgio Gori".

Si tratta di una boutade? I pidiellini di Bergamo lo escludono e anzi inseriscono la battuta in un disegno che sta prendendo forma dal dopo elezioni: una coalizione centrista che comprenda il terzo polo e parte del Pd, guidata da Luca Cordero di Montezemolo.

Proprio lunedì a Milano la proposta ha cominciato a concretizzarsi sostanzialmente in contrapposizione alla foto di Vasto (Bersani, Di Pietro e Vnedola) che sembra tornata in auge a sinistra dopo l’esito positivo delle amministrative.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Sandra

    La Signora Gelmini si dovrebbe solo vergognare dello stato nel quale ha finito di ridurre la Scuola Pubblica e dei soldi che ha sottratto alla collettività per darle alle scuole private.
    Le scuole private, i cosiddetti diplomifici, come ogni altra azienda privata dovrebbero vivere con gli introiti delle rette. Non sottraendo fondi alla scuola privato con leggi fatte da ministri come la Gelmini. Questo si chiama libertà di impresa e liberalismo!!! Nulla a che fare con il PDL come gli anni che ha governato dimostrano.

  2. Scritto da Luca

    Mi piacerebbe… la Gelmini fuori dalla politica… e che rifaccia l’Esame di Stato dove si è laureata…

  3. Scritto da GIGI

    l’arca di Noe’ era piu’ omogenea. tra riciclati impresentabili, rottamatori, personaggi catodici annoiati, una brodaglia piu’ disgustosa non si poteva concepire.
    quando giungera’ il momento di persone normali e di buon senso?
    Con questa gente e queste idee vedremo presto Grillo a Palazzo Chigi. quando si dice “una risata vi seppellira’”…..

  4. Scritto da Marina

    Gelmini deve andare a nascondersi altro che nuova candidatura ,
    Le persone per bene, quando falliscano un mandato fanno un passo indietro

  5. Scritto da luc

    è proprio vero questi sono su marte!

  6. Scritto da gitantedomenicale

    Tutto giusto tranne che nella scuola pubblica ci sono degli sprechi mostruosi e privilegi inaccettabili. Poi se si ha il coraggio di lamentarsi che la spesa per l’istruzione è minore di quella degli anni del baby boom e che i lavorifici non ci sono più, allora o si è in malafede o si è tra le cause del fallimento del paese.

    1. Scritto da marco70

      Caro gitante, è talmente vero che nella scuola pubblica c’è sperpero che nel 2010 il governo della Gelmini ha regalato 800.000 euro alla Scuola Bosina della signora Manuela Marrone, naturalmente privata, 50.000 euro all’università telematica Pegaso di Napoli e 1.500.000 di euro al San Raffaele di Milano, a fondo perduto visto che è quasi fallito. Si legga il Decreto del Ministero delle Finanze del 9 giugno 2010.

  7. Scritto da minag

    Giù le mani da Renzi…Subito pronta a cambiare parrocchia la Gelmini di Berlusconi…Ha già capito tutto…Dopo essere stata col suo capo fino alla fine, senza mai prendere le distanze da bunga bunga e burlesque…adesso cerca di rifarsi il look facendo il filo a Renzi…Ma vai a casa a cullare la tua Emma… Vai a fare l’insegnante, ammesso che tu ne sia capace, e a vedere come hai ridotto la scuola…

  8. Scritto da sleghista

    La gelmini????? ministro di un governo fallimentare e di un ministero che ha distrutto la scuola dove vuole andare ?All’istruzione dei leghisti in Albania! Oppure organizzatrice di festini per il suo premier ,anzi ex premier per sempre!

  9. Scritto da Quasi Completo

    Manca solo il Gabibbo , i fratelli De Rege e Jack lo Squartatore.

  10. Scritto da ct

    uscita dalla porta (la Gelmini, con i parlamentari della città, era il principale sponsor dello sconfitto Piccinelli al congresso bergamasco del PDL) cerca di rientarre dalla finestra chiedendo rinforzi a sinistra.. ma è proprio difficile trovarsi un lavoro, invece di pretendere un trono in politica?

    1. Scritto da Ezio

      C’è la crisi, è difficile trovare lavoro oggi? :D

  11. Scritto da peggiodeibarbari

    Ma dopo tutto il disastro che questa classe politica (!?!?) ha causato portando il paese nel baratro ha ancora il coraggio di parlare? Questi son molto peggio di barbari e lanzichenecchi… quelli scendevano razziavano, distruggevano e uccidevano pero’ poi se ne tornavano ai loro paesi… questi invece se non li faremo fuori con il voto ce li dovremo sorbire fino alla morte naturale (nostra che e’ la piu’ probabile….). Che mi si citi un solo merito che uno perche’ questa signora sia stata nominata ministro (a parte le gare di burlesque…).

  12. Scritto da giada

    wow! pronta per riciclarsi! Berlusconi ce l’ha data e alle prossime elezioni direi di levarcela di torno.

    1. Scritto da maria

      si.. ma insieme a tutta la classe di politici di ogni partito !!!! w grillo!!!!

      1. Scritto da Datemitregua

        Prima W berlusconi, W bossi , adesso W grillo : che palle !

  13. Scritto da Ezio

    Scusate, ma Gori ha rilasciato qualche dichiarazione in merito a programmi politici?
    Oppure si va avanti alla vecchia maniera, ovvero è amico di Berlusconi?
    A me comunque piacerebbe un’alleanza con Belen, Bellucci, le letterine, le schedine e le ereditiere. Qualche buon programma verrà fuori. O no?

  14. Scritto da dario flautista

    senza pietà, Gori, l’amico postribolare del berlusca, tessera pd (ma vi ricordate quanto Beppe Grillo chiese la tessera del pd e non gliela vollero dare?) + Gelmini – ahimè, conati

  15. Scritto da Alberto

    La Gelmini ha dimenticato un nome “nobile” bergamasco : Pezzotta.
    Con lei, Renzi e Gori farebbero un bel quartetto di ottoni.

    1. Scritto da nino cortesi

      Questa mi piace molto.

  16. Scritto da Musa

    Chi è contrario a questa proposta è perchè non ama il sesso: invece, chi le ha provate (io, purtroppo, mai), dice che le grandi ammucchiate sono belle!

    1. Scritto da Musa

      Chiedo scusa, sono sempre io. Dimenticavo di chiedere, se qualcuno lo sa: nell’attesa che venga allestito il lettone pluripiazza, la signora Gelmini di mestiere (cioè di lavoro, quella cosa per cui alla mattina ci si deve alzare per andare da qualche parte a fare qualche cosa per guadagnarsi da vivere) che cosa sta facendo? Ringrazio gli informati per la risposta.

      1. Scritto da tirry

        Non è più ministro ma è pur sempre parlamentare.

  17. Scritto da arturo

    Certe volte mi domando cosa circola nella testa a certa gente. Certo, nel caso della Gelmini, la mancanza di sostanza cerebrale favorisce la libera circolazione di idee malsane. Sono da sempre iscritto prima a Forza Italia e poi al Pdl, ma certi rappresentanti hanno messo a dura prova le mie convinzioni. Ho una certezza: ci fossero le preferenze questi starebbero a casa (e ci aggiungo Jannone, Fontana, Gallone, Carrara) a creare disastri tra le mura domestiche

  18. Scritto da nino cortesi

    La zia madona ministro della pubblica istruzione con laurea raccattata al sud. I peggiori vanno con i peggiori. Per loro le primarie sono una barzelletta. Verrà mai il giorno che la gente possa scegliersi i politici e spazzare via tutte queste mafrine di gente indecente e senza pudore?La gente vuole il meglio, questi sguazzano nel torbido. Che comportamenti!

    1. Scritto da Matte

      non ha laurea al sud ma al nord
      Ha fatto esame avvocato al sud in base a legge perchè Italia è unita. Se vuoi dividiamola così chi fa l’esame in un posto poi esercita solo in quel posto

      1. Scritto da Sansighì

        Se in italia si dovesse abolire il valore legale dell’esame sostenuto in calabria per fare l’avvocato , l’italia probabilmente diventerebbe il paese europeo con il minor numero di avvocati ……

        1. Scritto da tirry

          il valore legale della laurea o di qualsiasi titolo di studio e la sua abolizione nulla ha a che vedere con l’esame di stato per essere iscritti all’ordine degli avvocati

      2. Scritto da Assorèta

        Facce ride ! Si faceva l’esame per diventare avvocato in calabria perchè al nord le promozioni erano poco più del 20% , in calabria erano oltre il 90% o giù di lì. Se non mi sbaglio, per farlo bisognava trasferirci la residenza , fare praticantato localmente ecc ecc. Italia unita ? Cose turche di un’italia devastata , altro che unita.

      3. Scritto da bruna

        ottima proposta.

  19. Scritto da walter semperboni

    Mettiamoci pure grillo,forse il letame messo fuori dalla villa non è stato messo a caso;ora si diventa amici con tutti basta tornare al governo,se ti fossi laureata dove avresti dovuto farlo,forse certe stupidate riusciresti ad evitarle

    1. Scritto da pensarci prima...

      caro mio, sei tu che all’ultimo minuto sei saltato sul suo carro appoggiando Piccinelli al congresso.. ora te la tieni! ;)

      1. Scritto da walter semperboni

        Io ho seguito i miei ideali e visto come stanno i vari ciellini,le cronache giudiziarie non le metto in onda io,sto bene dove sto;detto questo non vuol dire che sia d’accordo su tutto quello che dicono i miei amici,a differenza dei ciellini a me nessuno ha fatto il lavaggio del cervello,pensarci prima o dopo,l’importante sarebbe pensare e non demandare ad altri…è pur vero che per pensare ci vuole il cervello optional per voi,visto che non sapete nemmeno firmarvi

  20. Scritto da Giancarlo

    Dov’è la grande novità?… da sempre in Italia i partiti fanno credere di lottare tra loro per poi mangiare e ingrassare felicemente insieme, alla faccia di quei poveri idioti che credono ancora alle loro sceneggiate. La vera e unica grande novità sarà il giorno in cui ci decideremo a mandarli tutti a casa.

  21. Scritto da Sciò !

    Vade retro !! Tu Renzi e Gori.

  22. Scritto da Sergio

    non ne ha azzeccata una al governo questo inutile e dannoso personaggio della vita politica italiana, figuriamo ora che non ha più il mandato del miliardario a difendergli le sue tivù…

  23. Scritto da giuseppe grassi

    i politici esistono perche dovevano gestire i nostri servizi che paradosalmente non funzionano piu’ perche i soldi che si stanziano bastano solo per pagare loro.mandiamoli a casa e riprendiamoci iservizi il voto per me non e’ piu’ espressione democratica. loro si sono trasformati in amministratori bene lifacciamo per concorso con tutte le responsabilita’ civili e penali e con stipeni che competono .allora si che eliminerremmo casta e sena”tori” a vita i tori qulli veri sono quelli che hanno speso una vita a lavorare nei campi e che lo stato non gli ha riconosciuto nemmeno una pensione dignitosa per il tanto sudore versato cordiali saluti pino grassi “io non ho paura”

  24. Scritto da tirry

    Premesso che sono iscritto al PdL e sono un’amministratore locale (piccolo comune al confine dell’impero), Renzi e Gori…, se non fosse una frase di Moretti: continuiamo a farci del male, Gelmini.

  25. Scritto da Bob

    Quanto tempo dovrà ancora passare prima che vi colga un devastante, seppur salutare, senso di colpa?

    1. Scritto da pm

      Nel senso di colpa non ci spero nemmeno, visti i personaggi in questione. Mi accontenterei che li cogliesse un devastante problema intestinale, proporzionale ai danni che hanno fatto.

      1. Scritto da Plaudente

        Standing Ovation

  26. Scritto da lamagraz

    E Topo Gigio lasciamo fuori ?

  27. Scritto da Giuseppe

    La Gelmini dopo aver perso tutti congressi del PDL in Lombardia cerca di ritagliarsi un ruolo vendendosi a quelli del PD…ma se accettasse di nn aver seguito e si mettesse a fare la minoranza nel PDL? Questo sarebbe dignitoso…sveglia!!

  28. Scritto da Alessandro - Mozzo

    Tela lì …. Non mi sembrava vero che personaggi in cerca di autore (Gelmini … al netto dei protettori, ma chi é?) non si fossero ancora attivati. E cosa diciamo di certe manovre e manovrine (cene, aperitivi, tutto molto in …) che sono diventate di prassi anche in casa PD bergamasco? E’ così che si fa politica in modo nuovo? Non è ora (congresso o no) che si cominci anche qui a parlare di politica anzichè assistere più o meno passivi a queste manfrine? Montezemolo poi … mavalà !

    1. Scritto da Aristide

      Gli aperitivi? Solo con amici fidati. Montezemolo? Si veda quel che ne scrive Romiti, quando Montezemolo fu mandato a espiare i suoi peccati alla Cinzano. E si veda perché. La Gelmini… mamma mia!

  29. Scritto da ma anche no

    quelli del PDL sono proprio disperati… adesso provano pure con la campagna acquisti nel campo avversario…
    E non otterranno nulla, solo di mettersi in ridicolo…

  30. Scritto da stella

    La Gelmini farebbe bene a fare solo la mamma, visti i risultati del suo operare nella scuola!!!

    1. Scritto da G.Digi

      poveri figli…!

  31. Scritto da daniela

    medio-evo della politica

  32. Scritto da MAURIZIO

    Abbiamo : 1. duemila miliardi di debito pubblico 2. circa cento miliardi di interessi sul debito 3. circa cento miliardi di debiti con loe aziende 4. circa settanta miloardi di debiti della sanità regionale. In questo bel quadretto, la Sig.ra Gelimini ci allieta con le sue fantasie per nuove allenze politiche. Capite a cosa pensa questa gente dopo averci fatto fallire? Ne risponderete, uno per uno.

  33. Scritto da MAURIZIO

    Dall’articolo : “…una coalizione centrista che comprenda il terzo polo e parte del Pd, guidata da Luca Cordero di Montezemolo”. Probabilmente la strategia è farci emigrare in massa per il disgusto. In ogni caso, non vi salvate.

    1. Scritto da cafenero

      Grillo si frega le mani ! questi sono pazzi .