BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bonaventura e Bellini chiudono in bellezza

Il Talento va anche vicino al gol, il terzino di Sarnico ci mette lo zampino sull'autorete di Lichtsteiner. Per il resto non convincono Schelotto e Moralez, mentre Denis non trova la porta.

Più informazioni su

FREZZOLINI 5: Sui primi due gol bianconeri non è esente da colpe. Per il resto, rigore a parte, non viene in pratica più chiamato in causa.

BELLINI 6,5: Molto bene in particolare quando si porta in avanti, non a caso l’autogol di Lichtsteiner nasce da un suo tiro-cross.

LUCCHINI 5,5: Dopo una serie di prestazioni molto positive, incappa in una giornata poco felice. Si capisce quando resta a guardare Del Piero sul gol.

MANFREDINI 6: Anche a Torino, contro il temibile plotone offensivo di Conte, riesce nel complesso a guidare la difesa nerazzurra.

PELUSO 5,5: Cerca ma senza fortuna anche la gioia personale, sul campo dove dalla prossima stagione potrebbe giocare più spesso.

SCHELOTTO 5: Tante falcate in avanti, ma troppo spesso fini a se stesse. Lascia il campo avendo creato davvero poco. (MINOTTI 6: Chi si rivede, finalmente. La personalità non gli manca)

CARMONA 5: Una punizione a giro che finisce alta nel primo tempo. Poi fatica un po’ troppo in mezzo al campo.

CAZZOLA 6: Prova più che lodevole in fase di interdizione, un po’ meno in quella di costruzione della manovra. (CIGARINI SV)

BONAVENTURA 6,5: E’ il migliore in campo tra i nerazzurri a Torino. Sfiora anche il gol, con un fendente di esterno che finisce sul palo.

MORALEZ 5: Si perde tra le discutibili maglie rosa della squadra di Conte, non riuscendo praticamente mai a mettersi in mostra. (GABBIADINI 5: Non incide nello spezzone finale di partita)

DENIS 5,5: Bravo nel crearsi le occasioni, soprattutto nel primo tempo, un po’ meno quando si tratta di finalizzare.

 

COLANTUONO 5,5: Aveva preannunciato che la gara di Torino sarebbe stata proibitiva. Tanto valeva dare più spazio ai giovani della rosa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.