BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Renzi sfida Bersani: “Facciamo le primarie”

Il sindaco di Firenze Matteo Renzi (Pd) in un'intervista al Corriere della Sera chiede formalmente al leader Pierluigi Bersani di convocare le primarie del Partito democratico. "Non vorrei che Bersani pensasse di fondare la propria legittimazione sulle primarie del 2009".

"Se i dirigenti del Pd pensano di aver vinto queste elezioni vuol dire che vivono nell’iperuranio". Lo dice il sindaco di Firenze Matteo Renzi (Pd) in un’intervista al Corriere della Sera in cui chiede formalmente al leader Pierluigi Bersani di convocare le primarie del Partito democratico. "Non vorrei – spiega – che Bersani pensasse di fondare la propria legittimazione sulle primarie del 2009. Se si vota a marzo del 2013 si facciano le primarie a ottobre o a novembre, senza inventarsi alibi". Se Bersani "ottiene un voto in più degli altri – prosegue Renzi – ha il diritto di essere lui il candidato e tutti noi gli daremo una mano con correttezza, ma l’idea di andare a ricercare la sua legittimazione su primarie di tre anni fa, cioè di un’era geologica fa, perchè in politica è cambiato tutto, sarebbe assurdo. Bersani deve avere il coraggio di indire le primarie. Mettendosi in gioco lui, se lo ritiene, ma è ovvio che parteciperanno anche altri. Ognuno con il proprio programma". Sulle amministrative il primo cittadino di Firenze sottolinea il dato a suo avviso «più importante»: l’astensionismo. "Sono molto felice – aggiunge – che il Pd prenda qualche sindaco in più del passato, però è anche vero che lascia sul terreno 91 mila voti. È una cifra bestiale. Persino dove abbiamo vinto abbiamo perso molti consensi". Attenti invece a "sottovalutare" Berlusconi: "il centrodestra oggi non ha più niente da perdere e quindi potrebbe buttare il tavolo all’aria".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Corrado

    Bersani con la sua prosopopea, faccia il Segretario di Partito. Renzi, con una lunga espserienza amministrativa, può essere veramente il futuro giovane ed intraprendente Presidente del Consiglio. Io non ho mai votato PD, ma Renzi alle prossime elezioni lo farei. Non è una critica per Bersani, ma la sua esperienza politica lo dovrebbe portare a prendere atto della vincente novità politica che è Matteo Renzi.

  2. Scritto da Pierluigi Toccagni

    Bersani sta gestendo bene il Partito Democratico. Tuttavia le elezione del 2013 (anche nell’ipotesi di un anticipo) richiedono un programma che guarda a quale Italia vorremo per il 2020-2050. E’ giusto che si confrontino i programmi e, di conseguenza, le possibili aggregazioni. La sede appropriata sono le primarie.

  3. Scritto da mario59

    Bersani si è da tempo venduto a chi sta con i ricchi…Renzi giovane rampante che vuole a tutti i costi fare le scarpe a Bersani, è anche peggio… al punto che lo vedrei bene nel PDL…ma anche Bersani non ci starebbe male…insomma…. un politico se veramente è di sinistra sta con i ceti deboli, ma con i fatti, e non con le ciance..Renzi e Bersani chiacchierano bene ma razzolano male…entrambi da silurare alle prossime elezioni.

  4. Scritto da nino cortesi

    Meglio andare tutti al mare invece di votare nelle primarie decise sia da Bersani che da Renzi. Le primarie si devono fare con un nuovo metodo scelto dagli elettori che chiaramente ( anche da sondaggi) spedirebbero a casa tutti gli attuali politici, compresi Bersani e Renzi.

  5. Scritto da giorgino

    ma lo sapete che renzi ha fatto una regola in base alla quale nelle aziende pubbliche fiorentine il dirigente può guadagnare massimo 10 volte quanto guadagna l’ultimo dipendente? e sapete invece quanti milioni di euro guadagnano i manager regionali nominati da vendola? chi vi sembra più di sinistra? i democristiani sono bersani e vendola. forza renzi.

  6. Scritto da stefano

    Seguendo e appoggiano il PD, mi sono fatto un’idea di Renzi negativa. Parere personale certo, non rispecchia ssolutamente le mie idee comunque le primarie prima delle elezioni del 2013 potrebbero essere buona cosa. Anche se credo che tra non molto Renzi da buon democristiano, andrà (con mia grandissima gioia) ad occupare lo spazio lasciato vuoto al “centro”..

  7. Scritto da lamagraz

    Troppo opportunismo nasconde sempre qualcosa….

  8. Scritto da renzicriptodemocristiano

    forse non tutti sanno che: il nostro renzi è un politico, lui si, navigato di troppo lungo corso, di estrazione politica para o cripto democristiana ha già ricoperto la carica di presidente della provincia di Firenze . Vive, si nutre e nutre il suo ego di politica vecchia maniera non disdegnando anche qualche viaggietto ad Arcore per accrezzare il pelo al potente di turno. Unica novità Renziana: gridare più forte degli altri almeno le sue colpe non si sentono.

  9. Scritto da laura f

    Una domanda: pensa veramente quello che ha scritto?
    Mi chiedo solo dove viva? … cito “classe dirigente che sta lavorando per i ballottaggi delle amministrative”????!!!?? Mi si è accapponata la pelle, mi scusi…. analizziamo: classe:OK – dirigente: DE CHE? – lavorando: MA QUANDO MAI?? – per i ballottaggi delle amministrative: POVERI ILLUSI.
    Cordialmente.
    Laura

  10. Scritto da stefanorossi

    VINCEREBBE A MANI BASSE E’ PER QUELLO CHE I VERTICI DEL SUO PARTITO LO LASCIANO IN DISPARTE QUASI COME AVESSE LA PESTE !!! FORZA RENZI

  11. Scritto da guglielmo

    Renzi vive la politica con lo spirito di onesta e servizio.Io auguro a Matteo di continuare cosi .La gente desidera UOMINI che cercano di costruire la societa’ camminando con la gente,valorizzando l’ ITALIA costruire la citta dell’uomo .( DICO DELL’UOMO NON DEL POLITICO)ero di centro destra .Renzi uno in piu’ ,………..

    1. Scritto da Carlo Pezzotta

      Non riesco ancora a capire cosa pensa Renzi del problema che i più, non hanno altri soldi in tasca da spendere x far riprendere l’economia e che cosa si dovrebbe fare x invertire la rotta. Renzi deve essere chiaro e cioè dire di chi è la colpa facendo i nomi e perchè si è arrivati a questo. Lo sa Renzi che è in atto ormai da anni un vero e proprio terrorismo alimentato dalla grande finanza?

  12. Scritto da bye renzi

    renzi dovrebbe stare zitto è smetterla di sparare alle spalle a una classe dirigente che sta lavornado per i ballottaggi delle amministrative. Esiste un luogo debutato al dibattito si chiama partito nei modi e nei tempi regolati… continuare a rilasciare dichiarazioni ai giornali è veramente vergognoso ed esprime una personaltà completamente malata di protagonismo e narcisismo… Diciamo che possiamo fare a meno della sua presenza e vuotopensiero. BYE BYE renzi.