BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ghiotto open day e trekking alla scoperta del territorio

Per il quarto anno consecutivo la comunità di Adrara S.Martino si mobilita per accogliere quanti vorranno visitarla all'insegna dell'accoglienza e dello stare insieme. Il 12 e il 13 Maggio si terrà la manifestazione "Specchiati nei laghi" promossa dalla Comunità montana del Basso Sebino.

Adrara S.Martino apre le sue porte per l’open day. Per il quarto anno consecutivo la comunità di Adrara S.Martino si mobilita per accogliere quanti vorranno visitarla all’insegna dell’accoglienza e dello stare insieme.

Sabato 12 e domencia 13 Maggio si terrà, non solo ad Adrara ma anche nei 38 paesi aderenti, la manifestazione "Specchiati nei laghi" promossa dalla Comunità montana con l’intento corale di creare un turismo collettivo del Basso Sebino.

Si tratta di un open day che si mostra come un’occasione ghiotta per scoprire, è proprio il caso di dirlo, le meraviglie del territorio. L’intento dell’amministrazione di Adrara S.Martino è quello di creare un turismo che, partendo da piccoli contenuti, permetta poi di espandersi dando maggiore visibilità al paese e soprattutto alle attività che lo rendono quotidianamente attivo e vivo.

Per questo motivo le iniziative della due giorni di open day coinvolgeranno a 360 gradi non soltanto attività gastronomiche, come B&B e ristoranti che per l’occasione proporranno menù a prezzi ridotti, ma anche le attività commerciali del paese, a partire dal settore agricolo (gli agricoltori metteranno a disposizione le loro cascine per degustare i loro prodotti), ai i piccoli negozi che, nonostante l’orda dei centri commerciali ovunque disseminati , resistono, a testimoniare che ancora è presente sul territorio quell’idea di commercio più sensibile e attento al prodotto di qualità.

A condire il tutto ci sarà la suggestiva cornice naturale del paese.

Da non perdere i magnifici sentieri rimessi a nuovo dai volontari del "gruppo sentieri" i quali, in veste di guida, accompagneranno chi vorrà incamminarsi in mezzo al verde o vorrà visitare le chiese, come quella di Canzanica, ricche di storia e di arte.

Il piatto è ricco, ora bisogna solo partecipare.

Giorgia Latini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.