BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Equitalia, la Lega chiede di rescindere il contratto

Rescindere il contratto con Equitalia per la gestione e la riscossione dei ruoli, esaminando la possibilità di svolgere autonomamente il servizio. È la richiesta avanzata dal gruppo Lega Nord al Comune di Bergamo.

Più informazioni su

Rescindere il contratto con Equitalia per la gestione e la riscossione dei ruoli, esaminando la possibilità di svolgere autonomamente il servizio o di avvalersi di altre società di riscossione che garantiscano minori costi e disagi per i contribuenti in difficoltà. È la richiesta avanzata dal gruppo Lega Nord al Comune di Bergamo, attraverso un ordine del giorno che sarà presentato stasera in Consiglio comunale nell’ambito della discussione sul bilancio. "La società di riscossione Equitalia Nord Spa, concessionaria per la riscossione dei ruoli del Comune di Bergamo – spiega Alberto Ribolla, primo firmatario dell’odg – ricorre ampiamente, per attuare il recupero dei crediti degli enti locali e dello Stato, allo strumento delle procedure esecutive quali ipoteche immobiliari, pignoramenti di stipendi e conti bancari, fermi amministrative (le cosiddette “ganasce fiscali”) sui beni mobili registrati (es. autovetture), per colpire i contribuenti morosi. Con queste procedure non si distingue chi volutamente evade le imposte da chi invece, a causa della difficile situazione economica, è in situazione di oggettiva difficoltà. Inoltre, l’applicazione dei suddetti strumenti di riscossione dei tributi sta assumendo proporzioni notevoli ed il fenomeno è esploso nel 2011, con numerose e plateali proteste. Il problema principale non attiene all’effettiva posizione debitoria, ma bensì a come viene esercitata l’attività di riscossione, sempre più gravosa e penalizzante per i soggetti debitori. Si tratta di un fenomeno che ha interessato, anche nel 2011, milioni di cittadini che, in una situazione drammatica per la nostra economia, vengono ulteriormente gravati dalle suddette procedure vessatorie, praticate con elevati interessi moratori, aggi (fino al 9%), compensi, sanzioni, diritti di segreteria". Ciò ha portato ad una grave emergenza sociale che sta avendo forti ripercussioni sull’occupazione e sui redditi delle famiglie e, anche per il Comune di Bergamo – rileva Ribolla – si è verificato nell’ultimo anno, da un lato, un aumento della morosità nel pagamento di alcuni servizi e, dall’altro, un aumento delle richieste di assistenza sociale. "A fronte di questa situazione – prosegue Ribolla – la Regione Piemonte sta predisponendo, a favore dello stesso ente regionale e degli enti locali piemontesi, una nuova modalità di riscossione dei tributi tenuto conto degli indirizzi approvati dal Consiglio Regionale del Piemonte, mentre l’Anci, per bocca del suo presidente Delrio, sindaco di Reggio Emilia, ha manifestato la volontà di costituire “una società di riscossione dei tributi locali al servizio esclusivo dei Comuni, gestita e partecipata dall’Anci nazionale. Un’agenzia meno costosa, che distingua i contribuenti in base al reddito, che adotterà pesi diversi a seconda che si tratti di un evasore o di un pensionato in bolletta”; e ancora Delrio ha garantito che “l’aggio sarà flessibile, varierà a seconda della difficoltà della pratica. Sicuramente però sarà inferiore rispetto al 9 per cento praticato da Equitalia, in quanto la società sarà una no profit, non dovrà fare utili”. "Alla luce anche del fatto che la normativa aveva previsto l’obbligo per i Comuni di rescindere i contratti con Equitalia entro il 31 dicembre 2011 – conclude Ribolla – , mentre successivamente, con la manovra Monti, il termine è stato prorogato al 31 dicembre 2012, non dando quindi un’effettiva certezza in merito alle tempistiche e che alcune città capoluogo come Brescia o Bologna hanno già rescisso i contratti con Equitalia, affidandosi ad altre società di riscossione, attraverso l’odg intendiamo invitare il Comune di Bergamo a rescindere il contratto con Equitalia per la gestione e la riscossione dei ruoli, esaminando la possibilità di svolgere autonomamente il servizio o di avvalersi di altre società di riscossione che garantiscano minori costi e disagi per i contribuenti in difficoltà".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da angelo

    cambiano il nome e poi? rimane tutto così ancora? tanto vale lasciare il nome ma cambiare i dirigenti e chi li comanda

  2. Scritto da Lega: prima paghi e poi fai ricorso

    “….Non a caso è proprio nell’estate scorsa, con Lega e Pdl in maggioranza, che fu approvata la regola più spietata, ovvero quella che concentra la riscossione nell’accertamento. Prima paghi e poi fai ricorso….”
    http://www.liberoquotidiano.it/news/home/1012974/I-politici-peggio-di-Befera–I-vampiri-sono-in-Parlamento.html

  3. Scritto da luca

    equitalia e tutte le altre società di riscossione crediti sono l’unico metodo per far pagare le tasse agli evasori.Chi paga le tasse non ha nulla da temere,e non sono vere nemmeno le baggianate che ti portano via la casa per una bolletta…le imposte erariali non vanno in prescrizione e bisogna pagarle,chi non lo fa oltre che disonesto è anche stupido.GRAZIE EQUITALIA

  4. Scritto da Giulio

    La Lega ormai fa veramente pena , arriva a negare il proprio operato con una faccia di bronzo incommensurabile

  5. Scritto da Antonio

    forse è sbagliato associare i suicidi ad equitalia però mi piacerebbe sapere da questi signori se i tassi d’interesse che applicano secondo loro sono legali…il mio caso..una tassa nn pagata di circa 45.000 lire (circa 23 euro di oggi) risalente al 1987 (25 anni fa) divenuta euro 2.800 e senza mai mandare un avviso…auto in fermo amministrativo…come la chiamiamo questa cosa…date voi un nome

    1. Scritto da Bah !?

      1)nel 1987 equitalia era ben lontana dall’esistere 2) tu non te n’eri accorto che la tua macchina era in fermo amministrativo ?

      1. Scritto da Antonio

        punto 1 il fatto che nn esistesse equitalia nel 1987 significa poca cosa punto 2 mi sono accorto solamente al momento di pagare il bollo dell’auto a febbraio 2011…dunque ricapitolando: nessun avviso della mancata tassa pagata nel 1987 e nessuna comunicazione del fermo amministrativo..nn penso di essere l’unico in una situazione del genere e chi si comporta così come fanno loro io li definirei solamente CRIMINALI

  6. Scritto da Carlo Pezzotta

    Certo, nella Lega chi c’è?Provate a vedere che mestiere fanno gli amministratori della lega e poi fate 1+1 e vedrete il risultato.
    Non ci sto, Equitalia va benissimo e sta facendo un’ottimo lavoro.

  7. Scritto da MAURIZIO

    Iniquitalia non applica le leggi del PDL o del PD, ma le leggi di uno stato italiano medievale, barbaro, arretrato, violento e disonesto. Lo volete capire che è l’apparato burocratico a comandare e non Berlusconi o Bersani?

    1. Scritto da Fred

      Pur di non dire che le leggi le hanno fatte pdl e lega che hanno governato per quasi 10 anni ti faresti torturare . Ma caro Maurizio non è colpa nostra se votavi gente PALESEMENTE inguardabile che faceva cose inguardabili. Da quando la responsabilità non è di chi ha governato così a lungo ?

      1. Scritto da MAURIZIO

        Le norme che regolano la riscossione non le ha fatte un governo unico in un certo momento della storia, ma un’intera politica in 40 anni. La burocrazia è figlia di un sistema politico marcio, non di Bersani o di Berlusconi. La norma per cui il ricorso alla commissione tributaria non sospende automaticamente il pagamento della cartella esisteva anche prima di Berlusconi. Questi l’ha solo peggiorata. Le concessionarie di riscossione dello stato italiano perdono più dell’80% dei ricorsi (tra cui il mio). Ecco il vero indice di produttività e di qualità di questo ente italiano

    2. Scritto da La verità fa male

      Che comandano i burocrati (e aggiungo io: non solo i burocrati, ma anche sindacalisti e banchieri che sono complici dei burocrati) e non i politici io l’ho già capito da più di 20 anni e ripeto la cosa fino alla noia ma secondo quelli del PD che mi rispondono sono solo un berlusconiano che difende l’indifendibile. Pazienza, un giorno capiranno. Devo dare atto a Grillo che lo ha capito anche lui (è ridicolo che un comico capisca cose che certi soloni e tromboni di regime non capiscono). Infatti ogni volta che propongo non di aumentare le tasse ma segare le spese e dimezzare i burocrati inizia il blà blà blà dei cattosinistri “si … ma …. però ….. il Trota ecc….”

      1. Scritto da muc

        L’indifendibile che difendono i berlusconiani come lei sono i ladri perché evasori,corruttori concussori ecc. compagnia brutta sono ladri e pertanto devono andare IN GALERA,Lo stato deve giustamente pretendere che le giuste tasse siano pagate da tutti e solo così potrà calare il carico fiscale,a chi evade portare via tutto e IN GALERA.Chi falsa un bilancio e ruba un milione di euro è più ladro di chi ruba una mela per sfamare i suoi figli.IN GALERA chi posrta soldi all’estero,altro che condoni.

        1. Scritto da Samuele

          Bravo, confermo. Chi più ruba più paghi. Poi come si sa, chi ruba è appoggiato e una strada per uscire la trova sempre. Chi ruba la mela per fame è solo e deve andare in prigione. Possibile che a sinistra si continui ad appoggiare il sistema? Non vi accorgete che vi prendono in giro? Basta con i sindacati che proteggono i lazzaroni, basta con i banchieri che proteggono politici. Rinverdiamo la classe politica, forse attenueremo queste incongruenze.

    3. Scritto da Si, ma...

      …Bersani e la sx non hanno mai promesso di riformare la burocrazia, ridurla, renderla al servizio del cittadino, abbassare le tasse, etc.
      Perché sono statalisti e sanno che nell’apparato pubblico hanno buona parte del loro bacino elettorale. (E comuque i nodi vengono al pettine e anche loro dovranno pronunciarsi).
      Ma PDL e Lega su questi argomenti ci vincono le elezioni dal ’94!
      Solo che i 100 deputati di maggioranza li hanno poi usati per sé stessi, le loro cricche, e per fare le Cirielli, i lodi Alfano, i processi lunghi, le prescrizioni brevi, i bacini di raccolta pubblicitaria per le TV, i decreti proroga per non mandare Rete4 sul satellite e così via.
      Questa è la differenza!

      1. Scritto da MAURIZIO

        BRAVO! CONCORDO AL 100%.

      2. Scritto da Chissà

        Allora chissà perchè con Prodi e il PD la spesa pubblica era sotto controllo e con berlusconi e bossi no.

    4. Scritto da Equitaglieggiato

      Hai perfettamente ragione!!! Condivido alla lettera il Tuo inciso!!!

    5. Scritto da I fattiSonoFatti

      Maurizio, la lega applica le leggi di Pdl e Lega (tremonti) . PUNTO. Dopo aver istituito equitalia adesso la vogliono eliminare per procacciarsi qualche voto.

      1. Scritto da MAURIZIO

        L’ente di riscossione precedente era simile a iniquitalia se non peggio. Di cosa sta parlando? E’ lo stato italiano che funziona così. I garzoni dei partiti vengono mandati dalla Burocrazia e dai poteri statali per la riscossione dei sospesi. Punto.

  8. Scritto da Luca

    Il fatto che la Lega chieda di rescindere il contratto la dice lunga. Purtroppo per loro non siamo tutti “ignoranti”. Cara Lega, NON E’ NECESSARIO RESCINDERE IL CONTRATTO PERCHE’ UNA LEGGE HA STABILITO DA TEMPO CHE DAL 1 GENNAIO 2013 SARA’ VIETATO PARTECIPARE A BANDI DA PARTE DI EQUITALIA. E QUESTO L’HA CHIESTO EQUITALIA STANCA DI FARE IL LAVORO SPORCO AL POSTO DI COMUNI CHE INVIAVANO DATI SBAGLIATI DI RISCOSSIONE. TRA L’ALTRO DOVEVA ESSERE DAL 2012, MA I COMUNI HANNO CHIESTO UNA PROROGA. CAPITO ? I COMUNI. (mi sono calmato, anzi no). COME FANNO A VOTARE GENTE COSI’, FALSA E IPOCRITA.

    1. Scritto da purtroppo "ignorante"

      Non lo sapevo. Grazie Luca per averci informato. Ancora una volta lo stile di cavalcare l’onda dell’emotività di alcuni cittadini per raccattare consenso. Sì, l’iniziativa della lega la dice lunga.

  9. Scritto da La verità fa male

    Dedicato a tutti quelli che “Equitalia applica le leggi votate da Lega e PDL”. Giusto. Però guarda caso la Lega da cinque mesi non è più al governo, e dopo averne sentite di tutti i colori sul Trota e sugli scempi leghisti, proprio in queste elezioni comunali (quelle del “grande rinnovamento della politica”) nella più importante città meridionale potrebbe essere eletto sindaco un tizio che è in politica da oltre 30 anni e che sta promettendo una marea di assunzioni (che pagherà lo Stato visto che il suo Comune è in bancarotta). Questo tizio è stato regolarmente votato dalla maggioranza dei suoi concittadini. Detto questo, andiamo pure avanti a lamentarci della Lega e del Trota

    1. Scritto da Ernesto

      Il suo principale difetto resta sempre quello di cambiare argomento. Si parla delle leggi cui fa riferimento equitalia e lei giù col candidato di palermo del quale lei “suppone” che ecc. Di certo per il momento abbiamo i risultati delle amministrazioni pdl di palermo (maggioranze oceaniche) , il salvataggio di catania ecc. Ogni tanto stia sul pezzo.

    2. Scritto da muc

      Facciamo così lamentiamoci di tutti i farabutti,gli incapaci , i disonesti, e cominciamo da quelli più vicini a noi, da quelli che raccontano palle accusando sempre gli altri delle stesse cose che fanno loro,quelli che hanno fatto finire un sacco di soldi pubblici nelle tasche di loro amici presi come consulenti anche se incompetenti,Quelli che hanno preso come rimborsi elettorali talmente tanti soldi in più di quelli che hanno speso da fare bot in Tanzania (intanto che la nostra economia va a fondo) e comprare lingottini d’oro,diamanti e benzina per il bambino del capo (che comunque si metteva in tasca 12000€/mese).Buon uomo tiri giù le fette di cotechino dagli occhi fregano anche lei.

    3. Scritto da giangi

      si dai non lamentiamoci piu della lega,del trota e del pdl….mettiamoli ancora al governo cosi finiremo tutti nella FOGNA!!!!!!!

  10. Scritto da ForzaEquitalia

    Quelli che hanno un debito con Equitalia è perché non hanno pagato le tasse, a me pare che le tasse si paghino su un reddito prodotto (soldi intascati), quindi se uno non le ha pagate vuol dire che è un evasore e quindi è giusto che venga perseguito. Mi sembra che si voglia far passare l’idea che in fondo non è sbagliato non pagare i debiti, si perché è un debito che hanno verso gli altri cittadini e a me personalmente la cosa fa incazzare, faccio fatica a commentare la scelta del suicidio e la presa di posizioni delle loro mogli.

    1. Scritto da equit@'?

      Fosse vero, che le tasse si pagano su un reddito, purtroppo non è per niente così. C’è una tassa sul canone TV, che cosa guadagna chi guarda la TV? I guadagni li fanno i proprietari delle TV. C’è una tassa sulla prima casa, che cosa guadagna chi abita nella propria casa? Ci sono solo costi, e parecchi. Ci sono tasse sull’auto, sul passaporto (unico paese al mondo), addirittura tasse sulle tasse, e equitalia è abilitatata ad intervenire. Mi pare proprio che l’equità stia solo nel nome, esattamente come per la politica del Governo Monti. Che il 26 c.m. potrebbe essere a BG. A me pare pare che chi i soldi li intasca davvero, trova sempre il modo di non pagare le tasse, gli altri pagano x tutti.

      1. Scritto da ForzaEquitalia

        Hai ragione oltre al reddito ci sono i servizi che qualcuno li deve pagare in forme diverse (es Canone TV, bolli vari, imu, ecc.) quindi proprio per questo dobbiamo dire prima Forza Guardia di Finanza e poi Forza Equitalia per recuperare i soldi che i primi hanno scoperto, del resto se i secondi non facessero bene il loro mestiere a cosa servirebbero i primi. Anche sulla considerazione finale concordo con te solo che concretamente cosa proponi, io proporrei la legge del taglione (via le mani a chi evade, avremmo anche modo di riconoscerli quando li incontriamo per strada)

        1. Scritto da concret@mente

          concretamente io propongo: nazionalizzazione delle banche, prima che la finanza si appropri degli stati. Lo stato batte moneta, lo stato la gestisce. Eliminazione della carta moneta, pagamenti esclusivamente x via informatica con consegunete eliminazione di corruzione e criminalità organizzata (stima 130 miliardi), lavoro nero (50 miliardi), evasione fiscale (180 miliardi). Ce n’è quanto basta x uscire dalla crisi presente ed eliminare ogni possibilità di crisi futura. Al contrario, Monti sta pompando i soldi che ci rapina nei bilanci delle banche. Non va bene, non ci sto.

      2. Scritto da De Che ?

        Sai perchè ? Perchè in italia c’è un’evasione colossale, deliberatamente tollerata in stile grecia, che ha costruito un colossale debito pubblico . Cosa c’entra Monti ? Monti è la cura , la malattia ha moltissimo a che fare con Lega e Pdl !!! Per la miseria.

        1. Scritto da cur@ x la miseri@?

          La cura Monti/Merkel equivale a fare un salasso a una persona debilitata. E’ sbagliata e omicida. Concetti liberisti, applicati da un ragioniere. La stessa cura, utilizzata in Irlanda e Portogallo, hanno solo peggiorato il loro stato di salute. Sono scelte miopi, che portano solo ad un aggravamento della recessione. Problema, anche peggiore, l’invocazione unanime di una crescita incontrollata. Un albero può crescere secondo la sua natura, finchè esiste equilibrio tra altezza/radici. Dovesse crescere troppo, al primo spirare di vento, crolla. Quello che succede periodicamente nei sistemi capitalisti. Già gli egizi lo sapevano, 7 anni di vacche grasse, seguiti da 7 anni di carestia.

  11. Scritto da Nomina e Istruzioni

    Il Dr. Befera è stato nominato alla guida di Equitalia da Tremonti appena insediato il governo PDL-Lega nel 2008. (http://www.finanzaonline.com/forum/arena-politica/1381085-ma-quando-e-da-chi-e-stato-nominato-befera-nel-suo-incarico.html).
    Inoltre molte delle leggi che danno poteri straordinari a Equitalia e le relative istruzioni draconiane sono state date da Tremonti e votate dalla maggioranza PDL-Lega. Questo perché Tremonti voleva puntellarsi politicamente presso le cancellerie straniere come garante dei conti pubblici.
    Sappiamo poi tutti quanto Tremonti sia stato sostenuto dalla Lega, in particolare dal suo “Ministro di peso” di Bergamo.
    Quindi silenzio, per favore.

  12. Scritto da dabstudio

    Equitalia è un ente inutile ente che serve solo a procurare fastidi ai cittadini non a risolvere i problemi del fisco p loro sono solo capaci di pignorare ,bloccare auto ecc ecc .. ma se tu vai alla loro sede la risposta dopo 4 ore di file e che loro nn sanno come sono andate le cose tra te e chi ti chiede dei soldi
    per cui se io nn ho un interfaccia di dialogo che la lasciano aperta a fare ?? CHIUDERE SOLO CHIDUDERE E I VARI CAPOCCIA A CASA

    1. Scritto da De Che ?

      Equitalia applica le leggi, che sono esattamente le stesse presenti con il governo Lega-Pdl e da loro votate.

  13. Scritto da z. z.

    Da fare subito, prima che il governo decida di anticipare la data della proroga.

  14. Scritto da E io pago

    Alla fine della fiera anziché ad equitalia si pagherà ai sigg.tizio@caio esattori, ma sempre cartelle sono o no ?

    1. Scritto da Clamoroso

      Equitalia non fa le leggi, le applica, non fa altro che applicare le leggi votate dalla Lega

    2. Scritto da CheSchifo

      Concordo nella maniera più assoluta, la lega disperata e messa all’angolo per i suoi demeriti sta cavalcando un’onda pericolosa con una faccia di bronzo spettacolare . Uno degli interventi legislativi più rigidi sull’esecutività lo HANNO VOTATO LORO !!!!!

  15. Scritto da Onesto lavoratore

    Sono assolutamente favorevole, io più di una volta sono andato da Equitalia a chiedere informazioni sulle cartelle emesse e ho sempre trovato ZERO disponibilità ad accertare se gli importi fossero realmente dovuti, non fanno altro che dirti di pagare e poi di rivolgerti all’ente per avere le spiegazioni. Insomma prima paga e poi vediamo se erano soldi dovuti. Equitalia e i suoi funzionari operano in modi presuntuosi e irrispettosi trattandoti come un delinquente per il solo fatto che hai un debito. Questo è un diritto che non possono arrogarsi

  16. Scritto da MAURIZIO

    Ehi, prima di rescindere il contratto con Iniquitalia pretendo che paghino la parcella dell’avvocato che ho dovuto nominare per la loro cialtronaggine. 70 mila euro. Grazie.

    1. Scritto da GP

      mi scusi se sono indiscreto quanto avrebbe dovuto pagare per pagare 70.000 euro di avvocato ha voglia

      personalmente quando è arrivata la cartella di equitalia mi sono informato chi fossero i creditori ed ho pagato anzi mi hanno anche aiutato dilazionandomi il pagamento era L’IRPEF da pagare.

      1. Scritto da MAURIZIO

        Ho pubblicato qui su BgNews una brevissima e inevitabilmente superficiale ricostruzione della nostra storia. La mia è altre quattro famiglie hanno ricevuto due cartetelle pazze di Iniquitalia. La vicenda è durata più di sette anni (oggi mia moglie mi ha fatto presente che gli anni sono stati quasi dieci. Dovrei rivedere le carte). Sei sentenze a nostro favore attraverso commissione tributaria, tribunale civile di Milano e appello. Un disastro psicologico e giuridico. Gli importi erano elevati e non si trattava di Irpef. Siamo stati accusati senza alcuna base giuridica. E infatti abbiamo vinto. Ma a quale prezzo. C’è ancora in corso una causa per danni biologici subiti da uno di noi.

  17. Scritto da Mannaggialipescetti

    L’unico risultato sarebbe quello di pagare i costi di 2 strutture perchè tanto i dipendenti di equitalia mica li licenziano. Venghino venghino che ce n’è per tutti.