BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Suoni americani a Nembro Tre serate di musica Si parte con Guy Davis

E’ un viaggio nella musica americana quello proposto al Modernissimo, si parte venerdì 11 maggio con Guy Davis, accompagnato dall’armonicista Fabrizio Poggi, nelle vesti di “special guest” e altri artisti locali.

Più informazioni su

E’ un viaggio intercontinentale quello proposto al Modernissimo di Nembro, dall’Assessorato alla Cultura in collaborazione con Geomusic.

Nel mese di maggio, saliranno infatti sul palco del rinnovato Auditorium tre grandi talenti e alfieri della musica americana, quasi un gioco di specchi nel confronto con gli innovativi epigoni italiani.

Si parte dalle radici venerdì 11 maggio con GUY DAVIS, peraltro giovanissimo, che nell’ultimo doppio cd “The Adventures of Fishy Waters: In Bed with the Blues” cammina lungo le pietre miliari dell’itinerario blues reinterpretandone i maestri. La sua “Il blues Night” lo vedrà impegnato con l’armonicista FABRIZIO POGGI, nelle vesti di “special guest” e altri artisti locali.

A seguire il grande DAVID BROMBERG (il 24 maggio), che in una lunghissima carriera ha studiato, suonato e fatto conoscere agli amici musicisti e al grande pubblico una varietà di stili musicali, dal folk al blues, dal bluegrass al ragtime, dal country alle sonorità più etniche. In apertura VERONICA SBERGIA & MAX DE BERNARDI, artisti dell’old time & roots music in versione rigorosamente acustica.

Chiude JORMA KAUKONEN (il 27 maggio) che, dopo gli anni ruggenti nei mitici Jefferson Airplane, ha continuato a incidere dischi e girare il mondo, a volte con gli altrettanto famosi Hot Tuna, ma più spesso da solo, visitando tutte le stazioni – immaginabili e non – dell’acustica rock-blues. Prima di lui un’altra importante formazione italiana molto attenta ai suoni d’oltreoceano decisamente più rock, i RUSTIES, qui però in abiti rigorosamente acustici.

www.geomusic.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.