BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Scuola di magistratura Sanga: da Pdl e Lega proclami senza seguito

Il deputato del Pd invita tutti a cercare di risolvere insieme il problema creatosi, ma intanto sottolinea come si sia "perduta quasi un’intera legislatura ad attendere che i proclami di Pdl e Lega Nord si realizzassero e le inaugurazioni trovassero attuazione".

Più informazioni su

Il deputato del Pd Giovanni Sanga invita tutti a cercare di risolvere insieme il problema creatosi, ma intanto sottolinea come si  sia "perduta quasi un’intera legislatura ad attendere che i proclami di Pdl e Lega Nord si realizzassero e le inaugurazioni trovassero attuazione".

 

La notizia che, come annunciato durante il plenum del Csm dal ministro della Giustizia, Paola Severino, per la Scuola di magistratura verrà siglato un protocollo d’intesa per l’uso del palazzo demaniale di Castelpucci e Scandicci, a Firenze, è sconcertante e, al tempo stesso, grave.

Bergamo, infatti, scelta negli anni scorsi insieme alla stessa Firenze e a Benevento come sede della Scuola, rischia di perdere una grande occasione rispetto a un progetto sul quale, sin dall’inizio nel 2006, c’è stato un impegno corale in primo luogo delle istituzioni territoriali.

Le parole pronunciate davanti al Csm, quindi, ci allarmano, e non solo per il denaro pubblico già investito: per tale ragione abbiamo predisposto gli atti necessari a sollecitare lo stesso ministro ad intervenire subito in Parlamento su quanto sta accadendo e opereremo in ogni modo per far sì che la sede di Bergamo venga comunque mantenuta. In questi anni, del resto, attraverso ripetute interrogazioni avevamo chiesto ai predecessori di Paola Severino di chiarire la situazione.

Ora ci troviamo a dover affrontare una corsa contro il tempo dopo che si è perduta quasi un’intera legislatura ad attendere che i proclami di Pdl e Lega Nord si realizzassero e le inaugurazioni trovassero attuazione.

La stessa nomina dei componenti del Consiglio direttivo, come è noto, è rimasta per anni sulla scrivania di Angelino Alfano quando era alla guida del dicastero di via Arenula.

Adesso stiamo lavorando per cercare di risolvere al meglio il problema che si è creato. Ci auguriamo, in questo, di trovare la collaborazione compatta di tutti i parlamentari bergamaschi.

Giovanni Sanga

Deputato Partito democratico

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Yvo

    Dai Sanga fà ol Brao e chiedi ai tuoi colleghi Parlamentari del PD, di cui fai parte, perchè la scuola finisce proprio a Scandicci (FI)??? Sarà un caso che alla fine finisca là dove gorna il PD???

    1. Scritto da Ugo

      Finisce lì perchè per risparmiare han deciso di farne una sola e perchè dopo anni e anni di menate con la lega al governo non avevano combinato un bel niente come al solito