BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“No alla scuola magistratura, scelta scellerata”

«Si tratta di una decisione scellerata – aggiunge Fontana – Fino ad oggi si stima che siano stati utilizzati quasi ventidue milioni di denaro pubblico per affitti a vuoto e ristrutturazioni inutili nelle sedi di Benevento, Catanzaro e Bergamo».

L’On. Gregorio Fontana, deputato bergamasco del Popolo della Libertà, dichiara: «L’intenzione comunicata oggi dal Ministro Severino di individuare a Firenze la sede unica per la Scuola di Magistratura e Roma per la sede amministrativa, in linea con le peggiori tradizioni centraliste, ribalta la decisione già presa dal suo predecessore Angelino Alfano, che aveva dato, inaugurandola personalmente, il via libera definitivo alla sede bergamasca, ove avrebbe dovuto avere sede anche l’organismo di direzione centrale». «Si tratta di una decisione scellerata – aggiunge Fontana – Fino ad oggi si stima che siano stati utilizzati quasi ventidue milioni di denaro pubblico per affitti a vuoto e ristrutturazioni inutili nelle sedi di Benevento, Catanzaro e Bergamo». «In Parlamento – conclude Fontana – ci opporremo con tutti i mezzi per denunciare e contrastare questa decisione del Governo, che non solo delude le aspettative dei bergamaschi, ma annullando decisioni già prese, al posto di risparmiare denaro del contribuente, compie un vero e proprio sperpero».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.