BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Frezzolini risponde presente Peluso dietro la lavagna

Il portiere di scorta si fa trovare pronto, mentre il terzino si fa tradire dall'emozione della probabile sua ultima al Comunale. Moralez e Denis non riescono a lasciare l'ultimo sigillo casalingo.

Più informazioni su

FREZZOLINI 6,5: Complice l’infortunio di Consigli, fa il suo esordio da titolare in questa stagione, proprio davanti al pubblico di casa. Qualche buon intervento e nessuna colpa sul gol.

BELLINI 6,5: Ripaga il cartellone con la sua maglia, tra le glorie atalantine, che gli dedica la Curva Nord nella coreografia prepartita, con una prestazione tutta cuore e determinazione.

MANFREDINI 6: Perde di vista un paio di volte Kozak, tra le quali anche quella in cui nasce il gol laziale (anche se la colpa non è solo sua).

STENDARDO 6,5: Da bravo ex, ci tiene particolarmente alla partita. Alla mezzora si immola per salvare su Kozak che si presenta davanti a Frezzolini dopo essere scappato a Manfredini.

PELUSO 5: Probabilmente la ultima partita con la maglia dell’Atalanta davanti al pubblico di casa. Da segnalare un suo errore nel rinviare, con la palla che arriva a Kozak che segna.

SCHELOTTO 6: Come sempre arriva sul fondo con grande disinvoltura. Come spesso succede nelle ultime partite, fatica molto a disegnare traversoni interessanti per i compagni. (CARROZZA SV)

CIGARINI 6,5: Alcuni buoni passaggi filtranti, altri meno, che non vengono raccolti dai compagni. Sfortunato in un paio di conclusioni respinte dalla difesa laziale.

CARMONA 6,5: Positivo nel fare legna in mezzo al campo per ostacolare le avanzate degli uomini di Reja. (MINOTTI 6: Finalmente in campo, prova a dare il suo contributo)

BONAVENTURA 6,5: Ogni volta che la palla capita fra i suoi piedi l’impressione è che possa nascere qualcosa di buono. Non sempre, però le aspettative vengono esaudite. (GABBIADINI SV)

MORALEZ 6: In apertura di ripresa gli arriva la palla del possibile pareggio, ma invece di concludere di prima verso la porta di Bizzarri decide di stoppare la palla e l’occasione sfuma.

DENIS 6: Con le poche palle pericolose che gli arrivano, el Tanque non riesce a mettere l’ultimo sigillo davanti ai propri tifosi.

 

COLANTUONO 6: Partenza positiva dei nerazzurri, ma poi l’ondata svanisce col passare dei minuti e la Lazio ne approfitta per fare bottino pieno. Poco male, dopo una stagione del genere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Flavius

    Vorrei proprio sapere perché continuate a scrivere che Peluso la prossima stagione sarà per forza in un’altra squadra!!!