BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Piano cave, la regione: attendere il Consiglio di stato

"La sentenza della seconda sezione del Tar di Brescia è una delle diverse emesse su questa materia, e non tutte hanno lo stesso tenore. Dunque, fino a quando non ci sarà la pronuncia del Consiglio di Stato - al quale stiamo valutando se e come ricorrere - non puó essere messa la parola fine a questa diatriba".

"La sentenza odierna della seconda sezione del Tar di Brescia è una delle diverse emesse su questa materia, e non tutte hanno lo stesso tenore. Dunque, fino a quando non ci sarà la pronuncia del Consiglio di Stato – al quale stiamo valutando se e come ricorrere – non puó essere messa la parola fine a questa diatriba".

In una Nota l’assessorato all’Ambiente della Regione Lombardia, guidato dal bergamasco Marcello Raimondi, interviene cosí in merito al Piano cave di Bergamo. "Anche in questa occasione – aggiunge la Nota – risulta quanto sia necessaria una riforma complessiva del settore, come quella proposta dalla Giunta regionale poche settimane fa, e su cui il Consiglio comincerà a lavorare prestissimo"

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da buffoni !

    ma raimondi non ha ancora capito che le sentenze del TAR sino ad annullamento o sospensione sono esecutive e vanno rispettate…c’è qualcuno nelle istituzioni di questo paese che ancora ha un minimo di rispetto della legalità ?