BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mobili e complementi di arredo dalle Ande a casa nostra

Iniziativa di solidarietà organizzata dai volontari dell'Operazione Mato Grosso da sabato 5 a domenica 27 maggio.

Più informazioni su

Da Sabato 5 a Domenica 27 maggio nella chiesa di San Giovanni Battista di Almé (Bergamo) le Associazioni Don Bosco e Amici dell’Operazione Mato Grosso hanno promosso la mostra Mobili delle Ande: arredo e complementi di arredo andini.

Considerando gli scopi benefici dell’iniziativa, e la qualità dei mobili esposti (tutti intagliati interamente a mano), la mostra è da considerarsi un evento di richiamo per tutta la Lombardia.  

I manufatti sono realizzati dai ragazzi della scuola Taller che è frequentata dei ragazzi delle Ande peruviane, scelti tra i più poveri. Durante i 5 anni di scuola ricevono vitto ed alloggio, istruzione e formazione professionale, imparando il lavoro di falegnameria ed intaglio.

L’Operazione Mato Grosso è un movimento che da più di 40 anni sostiene, attraverso il lavoro volontario di 2000 giovani in tutta Italia, un centinaio di missioni negli stati di Perù, Ecuador, Bolivia e Brasile. Nella provincia di Bergamo, sono una decina i gruppi di volontari che, attraverso varie iniziative, raccolgono fondi da destinare alle missioni dell’Operazione Mato Grosso.

Orari della mostra. Giovedì e venerdì 18.30 – 21, sabato 9.30 – 12.30 e 15 – 21, domenica e festivi 9.30 – 12.30 e 15 – 19. Entrata libera.

Per informazioni: Marcello Sonzogni 3351850104 (Selvino) Paolo Zucchelli 3404704372 (Vertova) Elena Bugada 3494765625 (Capizzone) www.donbosco3a.it

Da segnalare inoltre la mostra permanente di mobili di Capriolo (Brescia) in via Paratico 15v. Per info ed orari di apertura, 3339345215.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.