BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Calderoli e Stucchi in visita a Martinelli “Debito da 44 mila euro”

Calderoli e Stucchi hanno incontrato nel carcere di Bergamo Luigi Martinelli, scoprendo che il passivo sarebbe ben più consistente di 1000 euro: "Abbiamo messo a disposizione un legale per la sua difesa. Doveroso incontrarlo per capire le ragioni di un gesto così estremo e non isolato"

Più informazioni su

Il senatore Roberto Calderoli, Coordinatore delle Segreterie Nazionali della Lega Nord, e l’onorevole Giacomo Stucchi hanno incontrato questo pomeriggio, nel carcere di Bergamo, Luigi Martinelli, l’imprenditore che giovedì pomeriggio si è barricato all’interno della sede dell’Agenzia delle Entrate di Romano di Lombardia prendendo in ostaggio 15 persone.

Calderoli e Stucchi, pur condannando fermamente l’azione messa in atto dal Martinelli, azione che ha portato al coinvolgimento di tante persone estranee alla sua vicenda e al conseguente choc da esse subito, hanno scelto di incontrare Martinelli sia nel tentativo di comprendere i motivi che possano portare un cittadino a gesti così estremi – e non isolati, considerando i numerosi casi di suicidi che si sono verificati negli ultimi mesi tra gli imprenditori – sia per testimoniare personalmente la loro vicinanza rispetto a cittadini che, come lui, si trovano in situazioni di questo genere.

“Situazioni estreme, causate anche dall’esasperazione nei confronti di uno Stato che sembra veramente considerare il cittadino solo alla stregua di un suddito da spremere. Intanto durante il colloquio è emerso che il Martinelli aveva un debito non per 1000 euro, dunque una cifra esigua, come scritto dai media, ma di 44mila euro, dunque una cifra ben più consistente”, spiega a riguardo lo stesso senatore Roberto Calderoli che aggiunge: “Nel corso del nostro colloquio abbiamo messo a disposizione dell’interessato la possibilità di essere difeso da un avvocato di fiducia, individuato nella persona di Matteo Brigandì, il quale ha già manifestato la sua piena disponibilità a difenderlo. Da parte nostra, come Lega Nord, ribadiamo il nostro totale impegno per provare a cambiare uno Stato che al momento sembra non riconoscere il diritto al cittadino di poter vivere e lavorare senza essere strangolato dall’oppressione di una tenaglia fiscale che sta portando al limite la sopportazione dei cittadini, come dimostrato dai tanti gesti estremi cui purtroppo stiamo assistendo nelle ultime settimane”.

Gli stessi Stucchi e Calderoli hanno poi avuto un colloquio telefonico con il dipendente dell’Agenzia delle Entrate tenuto a lungo in ostaggio dal Martinelli, Carmine Mormandi, al quale hanno espresso la loro solidarietà per l’accaduto, sincerandosi al contempo sulla sua situazione dopo questa traumatica esperienza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Cip e Ciop che vanno a fare una piccola particina del loro grande teatrino. Fategli un gavettone di ……….

  2. Scritto da giuan de ghisa

    Che vergogna: questi due vogliono solo strumentalizzare l’accaduto: di quello che succede alla gente non gliene frega niente anche perchè sono corresponsabili della crisi in atto.

  3. Scritto da MaLo

    Non ho letto tutto, ma questo signore ha fatto questi debiti: 1000, 2000, 44000, non importa la cifra, negli ultimi sei mesi?
    Perché se ricordo bene prima la lega era al governo e ha contribuito alla grande alla catastrofe dove siamo precipitati. Oltretutto visto che il grande capo ha detto che i soldi usati dalla family band solo loro e ci possono fare quello che vogliono, paghino i debiti del Sig. Martinelli e la smettano di cavalcare l’onda, sono semplicemente ridicoli.

    1. Scritto da Simone

      Concordo pienamente, ma sono più ridicoli loro o i poveri idioti che continuano a votarli e, ogni volta, a credere a promesse evidentemente false?

  4. Scritto da silvio

    perché non usano i soldi della lega per pagargli le tasse? Visto che si son comprati pure i titoli di studio e han pagato l’affitto al povero Calderoli…Ops é vero che versava i soldi al partito per poi farseli ridare…Che poveraccio

  5. Scritto da Ezio

    Ma che ” bravi” i nostri onorevoli ??? Adesso fanno i sammaritani ma dove erano quando al governo dovevano diminuire la pressione fiscale, creare lavoro, eccetera eccetera ? Se pensano di recuperare voti con queset ” operine” dopo le ” bravate” die figli di uno o dell’altro, i soldi spesi per case e dipolomi e chissà quanto altro ancora si sbagliano : almeno uno lo hanno già perso, il mio.

  6. Scritto da Nausea

    Vadano a trovare Lorini e Mormandi per la miseria ! Persone civili e coraggiose che fanno egregiamente il loro lavoro. Che schifo.

  7. Scritto da Achtung

    Dopo la politica-pagliacciata, la politica-rapina, la politica default, la lega ha imboccato con risolutezza la politica-escremento. Adesso sono pericolosi, vedono svanire cadreghe, emolumenti , varie&eventuali , a quanto pare sono capaci di tutto per difendere i loro personali privilegi. Spero che il tempo per le prossime elezioni trascorra veloce per poterli mandare finalmente a lavorare.

  8. Scritto da Carlo Pezzotta

    Balle!!! Gli euro da pagare sono 2000. Se vendeva il fucile e le due pistole….. Basta con la prepotenza e l’odio predicato dalla lega. Basta, basta. ANDATEVENE.

    1. Scritto da Einstein

      Calderoli quando c’è da contare ha sempre qualche problemino , come quando da “semplificatore” ha fatto il falò delle “migliaia e migliaia” di leggi inutili della cui cancellazione non si è accorto mai nessuno. Io ho il dubbio che il falò gli servisse per le salamelle. Visto che l’agenzia delle entrate dice che sono 2000 euro sarebbe bello ci dicesse da dove escono gli altri !!!!!!!!

      1. Scritto da DD

        sei un grande!

    2. Scritto da Amighetti William

      Lei, come tutti gli altri che sono intervenuti, ha ragione. Non scivoli però su certezze che tali non sono ( 2000 euro…come fa a saperlo???) Atteniamoci a fatti che possiamo dimostrare e cerchiamo di vedere se con civiltà si possa porre fine ad una classe politica che ci ha portato a intraprendere scelte drammatiche ( vedi i suicidi…) Non mi fa paura la Lega, ma il fatto che non esista nessuna alternativa a questa gente. Cambieranno i manifesti, simboli e facce ma alla fine, governeranno ancora loro. Questo è quello che ci deve veramente preoccupare. Ha ragione a dire ANTATEVENE, ma al momento, per fare posto a chi? a me e a Lei Signor Pezzotta? Si mastica sempre odio quando si ha fame

  9. Scritto da luca

    Ma l’on. Stucchi ha il ruolo di andare a far visita alle persone???
    Prima Doni…Ora il sequestratore…

  10. Scritto da anna

    Vergognoso e basta. Pur essendo simpatizzante leghista mi vergogno di come qs politici cavalchino ogni onda.
    Non hanno altro da fare?
    Riflettere su un caso simile e trovare soluzioni al problema era l’unica cosa da fare, ma appoggiare un simile atteggiamento…

  11. Scritto da Senzalimite

    Non si tratta più di crisi, ormai la Lega sta precipitando da un dirupo

  12. Scritto da Narno Pinotti

    Quindi basta che anch’io mi indebiti fino al collo, non importa come né perché, e minacci di morte della gente perché un partito mi procuri un avvocato, magari a spese proprie?

    1. Scritto da Simone

      Ma quale avvocato, non siano ridicoli, se lo vogliono aiutare paghino il suo debito. Se è indebitato, è indebitato, a che serve un avvocato?

  13. Scritto da Vittorio

    Cosa non si fa per accalappiare voti ..roba da matti.
    Spero che la gente finisca di dare voti a questi loschi figuri dalla camicia verde e le corna sulla testa.

  14. Scritto da Packy

    La Lega non si smentisce mai e continua a travisare la realtà. Equitalia relativamente alle posizioni morose sta ovviamente operando su situazione pregresse cioè sulle tasse del Governo Berlusconi/Tremonti/Bossi: Cosa c’entra Monti? Sono loro che hanno messo quelle tasse, affossato i Comuni e lasciato marcire la crisi economica dicendo che non esisteva e adesso ipocritamente fanno i paladini. Al momento l’IMU non l’ha ancora
    pagata nessuno e “solo” l’IVA è stato fiscalmente rilevante e colpisce soprattutto i consumatori non gli imprenditori. Ipocriti da Bossi in giù!

  15. Scritto da spyke 5 Stelle

    Meno male che c’è la Lega!!! Dieci anni di governo e non avete fatto NIENTE, NIENTE, NIENTE, NIENTE!!! La riduzione della pressione fiscale era ed è nel programma, c’era anche in quello dei vostri alleati, perchè non avete fatto niente? Non avete potuto? Colpa della crisi tanto per cambiare? Non siete capaci? Non avete voluto, cosi potete andare a fare propaganda offrendo un avvocato magari pagato con i soldi dei rimborsi pubblici? Via questa gentaglia, a casa!!!!

  16. Scritto da Bergamasco

    A Calderoli e Stucchi vorrei andarli a trovare ed esprime loro il mio pensiero con gesti e parolacce che normalmente fanno parte del loro linguaggio (se penso che vi ho votato per 20 anni ……………)

  17. Scritto da lorenzo

    Ogni occasione è buona per farsi pubblicità…

  18. Scritto da mario59

    Ma Calderoli e Stucchi pensano di incontrare e aiutare tutti i cittadini messi alle strette dal fisco… oppure solo coloro che commettono gesti inconsueti..?
    in campagna elettorale tutto è possibile.

  19. Scritto da Luca

    Quindi per farsi ascoltare dai politici bisogna imbracciare un fucile? Buono a sapersi. Ma questi sono matti…