BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La promessa di Corti “Se vincerò niente Imu sulla prima casa”

A Curno la promessa elettorale col botto arriva a fine campagna, a quattro giorni dalla chiamata alle urne. Claudio Corti, candidato di Lega Nord e Curno Oltre, è deciso a non imporre ai cittadini l’imposta municipale sugli immobili introdotta dal governo Monti.

“Se vinceremo non applicheremo l’Imu sulla prima casa”. A Curno la promessa elettorale col botto arriva a fine campagna, a quattro giorni dalla chiamata alle urne. Claudio Corti, candidato di Lega Nord e Curno Oltre, è deciso a non imporre ai cittadini l’imposta municipale sugli immobili introdotta dal governo Monti. L’annuncio è stato dato con un volantino distribuito per le vie del paese. Una mossa a sorpresa per tentare convincere gli elettori indecisi, ago della bilancia dell’atteso appuntamento in programma il 6 e 7 maggio. A Curno la competizione è più accesa che mai, con quattro liste che da settimane si danno battaglia tra incontri, volantini, manifesti: Claudio Corti, Perlita Serra, Daniele Consolandi e Angelo Gandolfi sono pronti al verdetto delle urne. “Claudio Corti se sarà sindaco non apllicherà l’Imu sulla prima casa – si legge nel volantino – L’Imu è un furto legalizzato dalle tasche dei curnesi. Il governo Monti vuole tassare la prima casa? Con Claudio Corti sindaco la prima casa non verrà tassata”. Curno è forse uno dei pochi Comuni in Bergamasca che potrebbero realmente permettersi questa scelta. Le superfici commerciali imponenti presenti sul territorio comunale permetterebbero di ricavare quanto non dovuto dal gettito sulla prima casa. “La sinistra Serra vi tasserà, Gandolfi e Consolandi anche – continua il volantino – Claudio Corti è l’alternativa alla sinistra, l’unica alternativa a chi vuole ancora mettere tasse ai Curnesi. Prima Curno! E’ vergognoso tassare la prima casa, frutto di sacrifici e di tanto lavoro dei cittadini. L’IMU è una tassa che non resta ai Curnesi. Noi non facciamo false promesse, non facciamo proclami inutili. Noi siamo coerenti e concreti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da alberto

    Ho seguito il dibattito su BGTV ieri sera e mi sembra che il candidato Corti a proposito dell’IMU abbia fatto marcia indietro dicendo che applicherà le aliquote IMU con le aliquote base!!!

    1. Scritto da Buzz

      Corti o è uno spettacolare acrobata o uno smemorato. Ieri sera ho avuto il piacere di vedere su TVBg la tribuna elettorale di Curno, Corti, con un salto mortale triplo e carpiato, ha dichiarato chiaramente che applicherà le aliquote minime dell’IMU, esattamente quello che ha detto Vivere Curno. Dove è la coerenza? Non si ricorda delle promesse appena fatte ? Forse i suoi spin doctors (leggi Lega) fanno e disfano senza che Corti ne sappia nulla? Se così fosse sarebbe preoccupante.

      1. Scritto da Info

        Per maggiori dettagli si rimanda a: http://curnolaboratoriodiidee.blogspot.it/ e non ai montaggi video.

        1. Scritto da Buzz

          Montaggi video???
          Forse vogliamo dire che Corti è stato doppiato????
          Bergamo TV tarocca le interviste ?
          Quello che Corti ha detto mi pareva chiare e non interpretabile.

  2. Scritto da Francesca

    Domani venerdì 4 maggio alle 22.20 ci sarà, su Bergamo TV, la tribuna politica con i candidati sindaco di Curno! Speriamo che diano una risposta chiara alla questione IMU.

    1. Scritto da Curno Oltre

      Per una risposta al suo quesito visiti il sito internet Curno – Laboratorio di Idee, gruppo di sostegno al candidato Sindaco Claudio Corti, attraverso la propria lista civica Curno Oltre.
      Tra poco inseriremo alcune considerazioni in merito alle possibilita di sgravio dell’I.M.U. a favore dei cittadini di Curno.

      1. Scritto da Francesca

        Mi è bastato seguire il discorso di Corti a TVBG, ha detto che applicherà le aliquote minime, esattamente ciò che ha detto anche Serra. Ma pensate di farci fessi con grandi sparate che poi non potrete fare?!?!?! Io ho deciso chi voterò e di sicuro non sarà uno che prima dice una cosa, poi si corregge, nè uno che l’unica cosa che sa fare è sparare bugie contro gli avversari nè uno che non sa nemmeno quanti candidati sono in lista con lui!!

        1. Scritto da Eli

          Probabilmente abbiamo visto due interviste differenti. Se possibile, nel rispetto della legge, la lista Corti non applicherà l’IMU, in caso contrario l’aliquota minima.

  3. Scritto da Un elettore curioso

    L’iniziativa è più che lodevole, ma bisognerebbe spiegare agli elettori come è possibile non pagare l’I.M.U. prima di votare… Io voto un’idea concreta, non una buona intenzione. Se devo votare qualcuno che mi dice che non si pagherà una tassa obbligatoria, mi deve spiegare come, legalmente, ciò sia possibile. Ma prima di votarlo. Perché dopo il voto, come al solito in Italia, tutto viene sovvertito “Io volevo non farvela pagare, ma sono costretto dallo Stato”. Pertanto ben venga, ma per favore, spiegate come, prima della votazione. La gente è troppo diffidente ormai. E’ stata presa per il naso troppe volte. Quindi sarebbe meglio spiegarlo prima agli elettori.

    1. Scritto da Contribuente in regola

      L’IMU è una tassa concepita nel luglio del 2011, in emergenza da Tremonti e Calderoli.
      C’era la crisi, addirittura il PDL pensò a una patrimonia (il famoso 3% ve lo ricordate?) ecc.
      Quindi crearono l’IMU, per riequlilibrare la botta del mancato introito ICI e altro.
      50% comune e 50% stato.
      A chi piace pagare le tasse? a me no di certo.
      Ma se ci sono le pago.
      Altrimenti vado ad ingrossare la fila di farabutti che costringono quelli come me a pagarne di più.
      Oltre il danno la beffa, io sono tra quelli (allora abitavo a bergamo) col reddito pubblicato, oggetto anche di battute in ufficio.
      I miei vicini, con villa sui colli e fuoriserie no.
      Stavolta non mi freghi più caro Maroni.
      Ho già dato.

    2. Scritto da Buzz

      Sottoscrivo in pieno.
      Forse non sanno che l’IMU, giusta o sbagliata che sia, è legge dello stato. Mi risulta che non pagarla o farla pagare sia reato.
      Per non pagarla deve cambiare la normativa, altrimenti sono promesse da marinaio.

  4. Scritto da curnese leghista

    sulla pagina di fb

    Maroni Lega Nord

    Ho grande stima della ministra Cancellieri, ma vorrei ricordarle che i sindaci (prima che “ufficiali di governo”) sono appunto SINDACI, eletti direttamente dai cittadini per tutelare i loro diritti e dare risposte ai loro bisogni. Per fortuna non siamo più ai tempi del podestà: i sindaci hanno tutto il diritto (e il dovere) di attuare forme di protesta fiscale a tutela della comunità che governano, senza sentirsi rivolgere minacciosi avvertimenti da parte di nessuno. RISPETTO PER I NOSTRI VALOROSI SINDACI GUERRIERI.

    1. Scritto da Abbiente deluso

      Io ho un reddito elevato.
      Dichiaro tutto e quindi pago molte tasse.
      Oltre all’IMU non potreste levarci anche 1/3 delle tasse (aliquota max al 30%) come ci avete sempre promesso nel 1994, nel 2001 e nel 2008?
      Io vi ho votati e sto ancora aspettando che onoriate, anche in minima parte, almeno una delle centinaia di promesse elettorali.
      Siamo a Bergamo e sapete come si dice no?
      Dopo tre fette ho capito che è polenta.
      Quindi so che le vostre promesse non mi incantano più.
      Con me avete chiuso.
      Anche sulle quote latte stessa storia, promesse buone solo per prender voti.
      Infatti gli amici allevatori che ho le stanno pagando tutte.
      E venite a regalarmi il caffè? Ma chi volete prendere in giro?

      1. Scritto da Hai ragione

        io penso che lei abbia proprio ragione. Il problema è che ci prendono per il naso da tutte le parti, da destra, da sinistra e dal centro.
        Buongiorno.

  5. Scritto da lega Ladrona

    Guarda il Caso il buon Masper di Treviolo, l’unico sindaco Leghista capace di intendere e di volere parla di adesione se e solo se la cosa sarà perfettamente legale.
    Il ministro ha già risposto, non lo è.
    Quindi Masper la farà pagare, al minimo, proprio come sarà a Curno.
    Buondì

  6. Scritto da Curnese ds

    Eliminiamo l’imu sulla prima casa e poi via governo monti il governo delle banche é ora di ribellar ci in modo civile contro chi ci estorce il nostro denaro in modo così becero bravo corti speriamo che la gente ti capisca perché tutti si lamentano ma nessuno a il coraggio di agire. Io anche se sono di sinistra ti voto per il tuo coraggio speriamo che se vinci mantieni la parola (spero perché non sei un politico di vecchia data ma uno come noi grande corti)

  7. Scritto da Commenti

    Leggendo i commenti scopro che tutti i cittadini di Curno sono dispiaciuti nel non dover pagare l’IMU. Nell’eventualità vincesse la Lista Corti Sindaco invito tali cittadini a devolvere comunque tale tassa al Comune.

    1. Scritto da Antonio

      Facile parlare quando poi alla fine deve ripianare qualcun altro no?
      e il 30% dei cittadini, come me, che non ha la casa di proprietà e mai l’avrà, visto che ho superato i 65 anni??
      Che vantaggi hanno?
      Glielo dico io.
      Meno servizi sociali e meno contributi in sostegno, per esempio, agli affitti.
      Cordialità

      1. Scritto da Paolo

        Basta pretendere che lo stato deve garantire i servizi ai cittadini.

        1. Scritto da Buzz

          Bel discorso, valido per chi ha le palanche.
          Se lo stato non è in grado di darmi servizi quali scuola, sanità ecc che cosa le pago a fare le tasse?
          E se non ho reddito che faccio? Crepo in un angolo della strada?
          Magari poi fai pure il Cristiano praticante e integralista!

  8. Scritto da NoVoto

    Solo per il fatto che il Sig. Corti si pone il problema in concreto è da lodare, a differenza della sig,ra Serra che il problema non se lo pone, pensando di applicare pedissequamente l’aliquota base (tanto poi la colpa è del governo). Con questo non dico che approvo quanto detto da Corti perché secondo me a tutti dovrebbe essere applicata (dico applicata e quindi anche con risultato uguale a zero) l’IMU scegliendo tra le aliquote minime e massime quella meno onerosa in funzione del tipo di abitazione (appartamento, villa, ecc.) e dell’uso fatto (abitazione principale, seconda casa; locata, sfitta concessa in uso gratuito ai figli, ecc.)

    1. Scritto da alberto

      già il tuo nickname ti qualifica, sei un qualunquista che prima dici che almeno Corti si “pone” il problema, poi non lo approvi…. ti prego non votare, ma almeno sforzati di migliorare la dialettica dei tuoi commenti

      1. Scritto da NoVoto

        Il mio nikname esprime un pensiero su queste elezioni, non ho certo bisogno delle tue preghiere per decidere se votare o meno, anche se sembra che la cosa ti dia fastidio, mentre non solo il tuo nikname non esprime nulla, ma anche il contenuto del tuo commento lascia a desiderare, diciamo così per non dire altro.

    2. Scritto da Io Voto

      Scusa ma l’hai letto il volantino e il manifesto della Serra?
      temo di no.
      Leggi e poi mi dici.
      Quanto all’IMU.
      Se resta al comune qualcosa per me va pagato.
      Siccome possiedo immobili credo sia giusto che io paghi e, poniamo, mio padre che è in affitto, no.
      Naturalmente con una forte calmieratura sulla prima casa e sui figli.
      Il comune deve poter contare su uno zoccolo duro di spicciole entrate.
      Ciao

      1. Scritto da NoVoto

        A quale volantino ti riferisci? sai ultimamente se ne ricevono talmente tanti che prendo e butto (ovviamente nella carta di recupero) senza guardare. Quello che dico è dovuto ad un confronto diretto con la sig.ra Serra (forse ho capito male ma non credo)

        1. Scritto da VOTO VIVERE CURNO

          io L’ho ricevuto ieri.
          E’ in formato A5 e bianco e nero.
          Reca il titolo “ma quale IMU”
          Mi pare uguale al poster presente sui tabelloni elettorali da qualche giorno.
          Dice chiaro e tondo che l’aumento dell’IMU dalle tariffe minime non è mai stato e non è intenzionata a farlo. e che questa cosa è stata inventata dalla lista corti.
          Tra l’altro parlando con uno di loro so che è così.
          Ma si sa, in campagna elettorale pare ci sia licenza di raccontar balle.
          Come tentorio no?
          Prima la elimina e poi la aumenta. Vedremo se farà così anche il Corti-Pedretti
          Ah già, prima deve vincere, ma allora si può dire tutto e il contrario di tutto, tanto.

          1. Scritto da NoVoto

            Non voto VIVERE CURNO perché non sono mai stato e mai sarò di sinistra, solo che questa volta faccio fatica a votare uno degli altri e quindi per questa volta non voto, sperando che una forte astensione dia un segnale forte. Il volantino in bianco e nero formato A5 l’ho ricevuto questa mattina, tralasciando i vari commenti sugli altri candidati e concentrandoci solo sulla farse in grassetto “Vivere Curno non ha intenzione di aumentare l’aliquota IMU” ti chiedo, 1) non aumentare ma rispetto a quale aliquota, 2)non era più chiaro se avesse detto che le aliquote che intende applicare sono quelle minime (0,2 su prima casa e 0,46 su seconda casa). Purtroppo ha già detto che applicherà le medie

          2. Scritto da Buzz

            Non sono d’accordo.
            Se scrivono che non aumenteranno l’imu, a mio avviso, è chiaramente sottinteso che verranno applicate le aliquote minime.

  9. Scritto da Abì

    Ma che faccia di palta.
    Hanno accusato la Serra di voler alzare l’IMU senza che si fosse mai sognata di dirlo.
    DAl 28 è in circolazione un volantino a caratteri cubitali in cui si dice a chiare lettere la cosa.
    E adesso (sicuri di perdere?) si getta il sacco di riso in pasto alla gente.
    Ma lo sapete perchè si paga l’IMU?
    Perchè è stata tolta l?ICI.
    E chi l’ha inventata l’IMU?
    Ma il Duo Tremonti- CAlderoli.

    RICORDATEVELO:

    Lo stesso calderoli definì “forse una cazzata togliere l’unica tassa davvero federalista esistente bin italia: l’ICI”

    1. Scritto da Roberto Pedretti

      L’IMU di Calderoli era una tassa federalista! L’IMU di Monti è una tassa statalista! I soldi dell’IMU di Monti vanno a Roma! È una truffa legalizzata! ABI non vendere fumo!

      1. Scritto da alberto

        l’IMU federalista o statalista resta comunque una tassa da pagare, o forse ci pagate voi le sanzioni a cui andremmo incontro a non pagarla? e poi per fortuna che vanno a Roma questi soldi così poi li investite in Tanzania o in diamanti!!!

      2. Scritto da maria

        Beh potrebbe pure essere meglio. Almeno non va acquisto di lingotti e diamanti ma utilizzata a rimettere a posto i conti sfasciati dala tua Lega e amici del PDL.

        1. Scritto da Gino

          E magari aggiungiamo i soldi di penati e compagni inutile sputare solo su la lega ma gli altri dove li mettiamo? Nelle cooperative rosse?

      3. Scritto da Tango

        Pedretti l’IMU va pagata così’ come paghi le tasse quando fai benzina. Nessun sindaco puo’ abolirla. E smetti
        E di raccontare storie. Mettono l’ICI e riducono i trasferimenti statali, tolgono l’ICI e riducono ulteriormente i trasferimenti statali. Proprio il governo di B&B sono stati quelli che hanno messo i comuni sul lastrico derubandoli anche delle finanze proprie. Vorro’ vedere come farai e realizzare l’elenco di opere che hai promesso senza IMU e senza svendere altro territorio. Fai queste proposte perché’
        sai che la tua lista perde e quindi fai una promessa sapendo che
        non dovrai mantenerla !

  10. Scritto da Raggi X

    Bravo Corti…!! uno che pensa alla gente, alle difficolta’ della cittadinanza e non pensa solo per se’…!!! Sconfiggi la sinistra della Serra, che ci proporra’ se vince 5 anni di arroganza e di scempi come ha gia’ fatto la passata Amministrazione Morelli..!!
    Forza Lista Corti …!!! IMU TASSA INGIUSTA E INIQUA..!!!!

    1. Scritto da Cetto

      Non c’è nessuno che rilancia ? Tipo un panino col salame e gita a Concesa ?

  11. Scritto da maddy

    ringrazio corti per la sua collaborazione ma visto e considerato la situazione in cui ci troviamo meglio che non lo si voti se queste sono le sue iniziative si Vergogni …..

  12. Scritto da Livingstone

    Il caffè ….. l’Imu ….. le collanine di vetro e gli specchietti quando ?

  13. Scritto da nando

    giusto non pagarla perche dare ancora soldi a roma se restano in comune io la pago

  14. Scritto da calore

    si e poi,…. bunga,bunga, niente bollo auto, un milione di posti di lavoro, ecc….. già sentito questo ritornello, avete imparato in fretta dal vs amico silvio
    W la GIOPINIA

  15. Scritto da Ex leghista

    certo furbacchione ” sudista” basta non metterla a bilancio per il 2012 e i cittadini non la pagano quest’ anno. Cosí facendo il comune viene comissariato e l’anno prossimo sonó doppie stangate…..cosa si fa per vincere…….sveglia padani…….

  16. Scritto da incredibili. si...

    incredibile! ma VERO basta vedere chi sostiene il governo Monti. LA. A . B. C. e tu paga paga paga. .

    1. Scritto da Pulicenella

      Perchè , preferivi il FALLIMENTO della Nazione a cui ci avevate destinati VOI ? Ma va là !!

  17. Scritto da Marco

    Corti avrai il mio voto!

    1. Scritto da Poraitalia

      Hai presente l’ultimo che aveva promesso di abolire l’ici ? E il bollo auto ? E diminuire le tasse ? E il milione di posti di lavoro ? Marco marco ….. man ciapa piò de racc

  18. Scritto da giovanna

    Adesso basta, basta stupidaggini populiste questo è “de coccio”, ma non ha visto dove il suo capo Berluconi ci ha portato con queste promesse fasulle? Vada a casa.

  19. Scritto da Marco

    Speriamo che questa gente faccia la fine dell’ultimo che ha promesso di abolire l’ICI…e ha portato l’Italia nella situazione in cui siamo. Confido negli abitanti di Curno: da una parte una proposta seria e concreta di governo, dall’altra promesse insostenibili e demagogia e populismo a go-go.

  20. Scritto da Domenico

    GIA’ FATTO DAL VECCHIO GOVERNO,GUARDI CHE DISASTRI……

  21. Scritto da Aldo

    Incredibile ! Ma davvero a Curno la gente abbocca a queste cose ? Che umiliazione finire poi sui giornali.