BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I tifosi: “Dea fantastica, l’anno prossimo in Europa” video

Sono un fiume in piena i sostenitori nerazzurri al termine della vittoria sulla Fiorentina, che ha regalato una salvezza attesa dalla scorsa estate: "Era difficile, ma il gruppo è stato forte. E ora possiamo sognare in grande".

Più informazioni su

“E’ stato un campionato fantastico, grazie ad una squadra formidabile come questa. E per l’anno prossimo siamo pronti a sognare l’Europa”. Sono un fiume in piena i tifosi nerazzurri al termine della vittoria dell’Atalanta sulla Fiorentina. Un successo che ha permesso ai ragazzi di Colantuono di tagliare il traguardo della salvezza con tre giornate d’anticipo, e ai suoi sostenitori di far partire una festa che attendevano dalla scorsa estate: “A inizio campionato era difficile pronosticare un risultato simile –le parole raccolte fuori dal Comunale dopo il 2-0 sui Viola- perché i sei punti di penalizzazione sono stati una mazzata per tutti. Per noi, ma in particolare per la squadra. Invece i ragazzi si sono uniti e hanno dimostrato di avere grandi valori. Questa salvezza è un successo fantastico, siamo troppo felici”.

Un trionfo orchestrato da un grande gruppo, dirigenziale e tecnico, nel quale è difficile trovare un protagonista assoluto: “Denis sicuramente ha trascinato la Dea con i suoi gol, ma sarebbe ingiusto non citare tutti gli altri. Questo è un obiettivo raggiunto da un team formidabile, sia di giocatori che di dirigenti. Senza tralasciare il grande mister Colantuono”.

E poi un occhio già alla prossima stagione, e a quel sogno che in pochi vogliono pronunciare ma che tutti cullano: “Ripetere un campionato come questo sarebbe già bello. Però sognare non costa nulla, e con un’Atalanta come questa, magari rinforzata, si potrebbe puntare anche all’Europa”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberta

    Ma perchè la chiamate “Dea”? Nella mitologia classica, Atalanta non era una divinità.

  2. Scritto da franco

    ragazzi stiamo sognando troppo….l’europa? vabbe!! pensiamo al prossimo campionato in serie B. Ci attende una triste sentenza unitamente a Siena e Lecce. Tutti sanno ma non ne vogliono parlare sino a fine campionato.

  3. Scritto da Atheon

    Se è una Dea, dov’è il problema stadio? Lo farà lei, con uno schiocco di dita. E una mattina, miracolo, troveremo lo stadio, nuovo, splendente di rugiada nel pratone della Grumellina, pieghevole. Accesso? teletrasporto in 4D per tutti. Parterre? in visone, cincillà o velcro, a desiderio dei tifosi. Pallone? mutabile in volo: sfera o cubo a telecomando del Boccia. Poltroncine? anatomiche, termoregolabili, ventilate e birra alla spina.
    Illuminazione? lucciole della zona. Servizio d’ordine? nessuno, perchè la Dea ci farà vincere, Bergamo sarà campione, i gadgets tireranno l’artigianato, che tirerà l’indotto, che tirerà la ripresa, che tirerà l’economia, che tirerà tardi la sera al bar.

  4. Scritto da mario 2

    in primis lo stadio ne abbiamo bisogno piccolo ,grande,ma moderno e subito

  5. Scritto da bubu

    l’atalanta e i suoi tifosi meritano cosa????

    1. Scritto da andrea

      i bergamaschi contronatura sono pregati di pensare alle loro pseudo squadre senza commentare notizie che non li riguardano grazie

      1. Scritto da Andrea Marco

        Bergamaschi contronatura ??
        io sono interista con la I maiuscola e orgogliosissimo bergamasco, ci sono forse problemi?

        1. Scritto da L76BG

          si..ci avete tolto 2 punti (rigore sul Manolo) altrimenti ora eravamo anche avanti a voi..

  6. Scritto da doge

    grandissimo campionato ( anche e mancano 3 partite e qualche punto si puo certamente fare…..) ed , ora, lo STADIO NUOVOOOOOOOOO !!! grazie !!!

  7. Scritto da katy Leporatti

    Credo che sognare l’Europa è possibile, ma questo passa attraverso una programmazione pianificata in ogni suo aspetto! e tanto per ribadire il mio concetto più volte espresso lo stadio nuovo deve essere realtà! Bergamo, l’Atalanta e i suoi tifosi meritano un impianto moderno (NO ALLA RISTRUTTURAZIONE DEL COMUNALE) degno di questa città e della sua gente. Sono certa che il Presidente Percassi ribadirà questo importante concetto.