BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Centri commerciali aperti o chiusi? Vota e di’ la tua

La festa del Primo Maggio anche quest'anno si trascina appresso una marea di polemiche: i grandi shopping center devono restare aperti oppure no? Tu cosa ne pensi? Vota il sondaggio di Bergamonews.

E’ nata nell’Ottocento come giornata di lotta internazionale di tutti i lavoratori, senza barriere geografiche né tantomeno sociali, per affermare i propri diritti, per raggiungere obiettivi di progresso sociale, per migliorare la propria condizione. Stiamo parlando della festa del Primo Maggio, la stessa che negli ultimi anni ha fatto discutere parecchio. Già, perché per qualcuno dovrebbe essere celebrata con il riposo assoluto, mentre per altri dovrebbe sfruttata per fare incassi d’oro, soprattutto in un periodo di crisi qual è quello che stiamo attraversando.

Anche quest’anno, come ormai da tradizione, il solito scontro tra vertici aziendali, proprietari dei negozi e sindacalisti non è mancato, e a dividersi, come in ogni polemica che si rispetti, sono stati anche gli utenti.

A buttare benzina sul fuoco, ancora una volta, ci hanno poi pensato i grandi shopping center, i veri e propri simboli del consumismo dei giorni nostri: alcuni resteranno aperti e, viste anche le previsioni del tempo, potranno fare affari d’oro; altri, invece, se ne resteranno chiusi per rispettare e celebrare la grande festa.

Tu cosa ne pensi? Credi che la festa del Primo Maggio tutti i negozi debbano restare chiusi?

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da dany

    CHIUSI,CHIUSI!!!! come anni fa 1 domenica al mese BASTA E AVANZA!!!! non ci sono piu’ i valori veri,non ci sono piu’ soldi la gente deve abituarsi a stare in famiglia!!!
    e quelle povere commesse tutte tristi e depresse fatele uscire alla domenica e festivi..sarebbe tutto un altro clima e stile di vita!!!
    la pizza la si mangia in un ristorante fuori da li,con calma e come si deve,uguale x il gelato e per una passeggiata!!! x tutto…tornare indietro sarebbe il TOP x tutti…soprattutto adesso…la gente non ha soldi viene li xkè l’entrata è gratuita!!!!

  2. Scritto da Marco

    Ma la questione non è: “Meglio passare un giorno di festa al lago, in montagna o al centro commerciale?”. La questione che ancora in pochi, probabilmente, hanno capito è che i centri commerciali sono opportunità di lavoro per migliaia di persone, e quindi sostentamento di altrettante famiglie. E più ce ne sono più si crea concorrenza. I vecchi negozietti di paese oltre a dar lavoro a molte meno persone si crogiolavano nel loro “monopolio” locale proponendo prodotti a prezzi elevati, come in qualche paese tutt’oggi accade. Provate a pensare a cosa accadrebbe se i centri commerc chiudessero: ulteriore disoccupazione e prodotti e servizi a prezzi sicuramente più elevati per tutte le famiglie.

  3. Scritto da gigi2

    Purtroppo le domeniche nei centri commerciali (molto spesso senza comprare niente, ma solo per…fare un giro) è la chiara dimostrazione di come siamo ridotti male, quando uno preferisce il puzzo di un negozio alla passeggiata all’aria aperta, siamo fritti.
    La dimostrazione la danno quei beoti che continuano a passare da via Orio in divieto quando hanno la bretellina di collegamento con via Zanica e la rotatoria dell’autostrada libere. Solo la complicità dei nostri politici garantisce la totale impunità.
    Complimenti.

  4. Scritto da stefano b.

    i centri commerciali sono brutti.
    chiudiamoli tutti e piantiamo degli alberi.
    e che i commercianti rilascino lo scontrino.

    1. Scritto da qualunquista

      l’elogio del qualunquismo

  5. Scritto da paolo

    sarebbe bello poter votare…ma dove è il sondaggio?????

  6. Scritto da Marco Mansueti

    CHIUSI!!
    Ma che scherziamo? E’ la Festa del Lavoro! Stiamo perdendo i valori, gente. Già è brutto che ci siano categorie che per necessità devono lavorare; almeno quelli che possono stare a casa che stiano a casa!
    Io ricordo che quando ero piccolo, parlo degli anni ’80, c’era tutto chiuso, eppure si stava benissimo… Le spese mia mamma le faceva al sabato mattina, oppure si andava alla Città Mercato la sera.

    Che poi dico… ma in un giorno di ferie come si fa ad andare a rinchiudersi in un centro commerciale? Ma ammetto che quest’ultima frase può essere un gusto mio personale.

  7. Scritto da Leo

    Non riesco a capire la polemica in atto. Si vorrebbero i centri commerciali aperti giorno e notte ogni giorno ma non il primo maggio! Anzi si invita a boicottare quelli aperti. Non è che siamo un po’ schizofrenici? Io comunque sono per la chiusura nei giorni festivi.

  8. Scritto da ILARIA 72

    per quanto riguarda l’apertura del primo maggio non sono assolutamente d’accordo….
    nemmeno per quanto riguarda le aperture domenicali!!!!
    perche’ non passiamo una giornata nei ns bellissimi laghi a scoprire le sue innumerevoli bellezze che respirare aria malata dei centri commerciali?

    1. Scritto da gio

      scusami, ma qualcuno ti impedisce di farlo? ognuno è libero.di fare quello che vuole, per cui se vuoi andare al lago o in montagna puoi falo, anche se i cc sono aperti.

  9. Scritto da gio

    Per me è indifferente, che ognuno faccia come crede. Io ho un negozio a orio center, e francamente DEVO tenere aperto, altrimenti chi lo paga l’affitto? i sindacata con le loro chiacchiere? ecco, la risposta la sappiamo già, per cui lavoro e sono contenta di poterlo fare, e per continuare a farlo devo rimboccarmi le maniche. Anziche riposare oggi riposerò un altro giorno, a seconda dei turni. Basta polemiche, ognuno faccia il suo mestiere e che i sidacati spariscano

  10. Scritto da alex

    I centri commerciali dovrebbero essere chiusi tutti, sono la causa della chiusura di tutti i negoz e negozietti dei piccoli paesi che piano piano stanno diventando solamente paesi dormitori, dove non vi è più lo scambio di idee e notizie che si svolgevano attorno a questi piccoli negozi

  11. Scritto da giuseppe

    magari quelli che non sono d’accordo sono i pensionati andati in pensione con meno di 50anni o poco piu’ io ho’ iniziato a 16 e ora ci andro’ a 60 e pur di lavorare lavorerei anche il1 maggio

    1. Scritto da Angel

      Non ci opponiamo, TU fai come ti pare. P.S. per curiosità : perchè dovrebbero essere quelli andati in pensione con meno di 50 anni ? Davvero difficile cogliere il nesso.

  12. Scritto da fabalalòòc

    Il problena secondo me non e’ se aperto o chiuso ognuno e’ libero di fare quello che vuole andarci o non .ci sono persone che lavorano tutti i giorni e non dicono niente .Il vero problema sono quei genitori che non sanno cosa fare con i loro figli come passare la festivita’ e allora tutti al centro commerciale “gelati mcdonal, macchinette ecc.ecc,” provate invece una bella passeggiata a piedi ,in bici ,visitate i nostri paesi pieni di storia di cultura ,poi se i centri sono poco frequentati ci penseranno loro a tenerli chiusi

    1. Scritto da federica

      sono d’accordo con te, i bambini hanno bisogno di stare all’aria aperta e imparare ad amare la natura, la storia e la cultura del ns paese solo così diventaranno adulti consapevoli e non schiavi del consumismo

  13. Scritto da mitiar1

    mah…. per me non fa differenza… chi vuole stare aperto stia, chi non vuole chiuda. mi sembrano discussioni assurde.
    se uno va al centro commerciale invece che intraprendere relazioni UMANE come dice qualcuno, evidentemente non ne ha voglia… e starebbe in casa a guardare la TV… o evitiamo anche che la TV trasmetta programmi? così usciamo tutti a vedere le manifestazioni del 1 Maggio? messa così sa un po’ di regime…. susu libertà…. se stare aperti non rende prima o poi qualche centro commerciale chiuderà (la domenica).

  14. Scritto da Tiziano Trivella

    Ogni domenica e ogni festa dell’anno ci sono persone che lavorano (infermieri, autisti dei mezzi pubblici, giornalisti, cuochi e camerieri, personale dei treni, poliziotti e vigili, medici, custodi dei musei, baristi, giornalai, tabaccai, farmacisti, vigili del fuoco, ecc. ecc.): quindi la decisione circa l’apertura dei centri commerciali e dei negozi nei giorni di festività spetta a chi ci lavora, mediante una contrattazione aziendale, sindacale e contrattuale. La decisione non può dipendere dai miei gusti personali di cittadino e di consumatore, né dal parere di chi ama o di chi odia il consumismo e il commercio.

  15. Scritto da erica

    sono pienamente daccordo che tutti i centri commerciali dovrebbero essere chiusi….io lavoro in un centro commerciale e domani è la prima festa che faccio a casa!!!!e forse sarà l’ultima…grazie alla liberalizzazione!!!!

    1. Scritto da alberto

      soprattutto se d’accordo si scrive in questo modo. Se sta a casa impegni meglio il suo tempo. non è colpa nostra se non può lavorare altrove !

      1. Scritto da Daccordo

        Erica non farci caso, è il genietto della lampada . Sa tutto su come si scrive “d’accordo”, ma ha dedicato al tema talmente tanto tempo da non saper parlare d’altro . Ero tentato di scrivere “d’altro” senza apostrofo ma non ho voluto correre il rischio di mandarlo in tilt.

  16. Scritto da me...doni

    Aperto o chiuso, i piu pirla sono quelli che ci vanno nei festivi

  17. Scritto da gianni

    Lo shopping domenicale non è un bene assoluto, non è un elemento di liberazione dell’uomo che finalmente può consumare quando vuole, come qualcuno ci vuole far credere.
    È poiché la crisi in atto è la conseguenza di questo sistema consumistico e decadente di valori, ritengo che nelle domeniche e nelle feste si devono “consumare” soprattutto i beni relazionali tra le persone, prima ancora che quelli materiali.
    Una provocazione: e se invece riscoprissimo il “valore” del risparmio?

  18. Scritto da Pitt

    Meglio aprire i centri commerciali e spopolare paesi e città o vivere in città come Mantova, Parma dove i cittadini riscoprono il piacere di passeggiare tra i borghi del centro?

  19. Scritto da Luciano

    Io vorrei che fossero chiusi il 1° Maggio.

    1. Scritto da PIO

      fosse chiuso anche BGNEWS nessuno potrebbe leggere quello che lei scrive buona serata LUCIANO

  20. Scritto da Gaetano Bresci

    per gli adoratori del dio denaro è giusto che restino aperti,
    per coloro che amano una vita fatta di relazioni UMANE è sbagliato.

  21. Scritto da Alessandra

    Chiusi OGNI festività.

  22. Scritto da Arianna

    Io penso che tutte le attività dovrebbero chiudere, se si rimane un giorno senza girare nei centri commerciali nei bar e tutto il resto non può che fare bene. Solo riposo e qualche bella passeggiata all’aria aperta, può fare solo bene!!!

  23. Scritto da poli

    Aperti o chiusi ? ognuno deve essere libero di decidere liberamente. il commerciante di turno farà le proprie valutazioni economiche e se tiene aperto un motivo c’è !
    Non tengo aperto se sono sicuro di perdere soldi !

    1. Scritto da milly.67

      Mamma mia Poli sei sempre tu…ma non ti entra proprio nella zucca che il negoziante all’interno di un centro commerciale NON PUO’ SCEGLIERE!! Sei costretto ad aprire perchè chi decide sono le tre o quattro potenze commerciali che hanno possibilità di turnare il personale.
      Ma cosa credi che aumentino le assunzioni? NO sono sempre gli stessi a lavorare !!
      Comunque la libertà deve essere x TUTTI e quindi anche il dipendente del centro commerciale ha DIRITTO di avere a disposizione i servizi in tutti gli orari possibili.
      Volete aprire sempre? Bene, APRIAMO TUTTO però e non solo i centri commerciali per fare un piacere agli impiegatucci che si fanno tutti i ponti e tutte le feste a casa !!!

      1. Scritto da Asbesto

        Perché, ci vengono deportati i negozianti all’interno dei centri commerciali o scelgono loro di andarci? E i loro dipendenti?

      2. Scritto da PIO

        milly non funziona propio come dice lei ho attivita in diversi centri commerciali e se io decido di non aprire non apro devo pagare UNA PENALE al consorzio centro commerciale ma semplicemente perchè esiste un contrato firmato e come tale va rispettato
        IDEM nei paesi nessun commerciante può fare quel che vuole ma si attine alle regole del comune.
        se 4 dipendenti mi costano più della penale che devo pagare allora tengo chiuso semplice
        quando i costi sono più dei guadagni chiudi semplice
        MILLY
        1 MAGGIO PER TUTTI CHIUSO TUTTO MA TUTTO DALLE AUTOSTRADE,BENZINAI,TRENI,MUSEI,AEREI,STADI,CONCERTI, ECC,ECC,CHIUSO PER TUTTI
        Libertà parola magica Milly ma non deve invadere la mia libertà

        1. Scritto da milly.67

          Caro Pio lo sa benissimo che esiste il ricatto del rinnovo del contratto d’affitto !! Non mi dica che conviene tenere aperto nei festivi perchè sta parlando con uno che è da 20 anni nello stesso C.C.e vedo con i miei occhi che gli incassi vengono spalmati su 3/4 giorni ma con un giorno perdipiù festivo di spese.
          Parliamoci chiaro e diciamo che queste aperture non servono a nessuno in considerazione del fatto che NON producono assunzioni e che a rimetterci sono i soliti noti….ma questa è la storia di questo paese dei balocchi !!
          Per conto mio dovrebbe essere tutto chiuso come del resto si faceva qualche anno fa e TUTTI si vestivano e mangiavano lo stesso…anzi di più.

  24. Scritto da mauro

    centri commerciali chiusi il primo maggio….chiusi il due maggio…chiusi il tre maggio…….chiudiamoli tutti!!!