BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

E’ un gran bel Bellini, Consigli salva la vittoria

Prova da incorniciare per il terzino di Sarnico, impreziosita dal cross per il vantaggio di Denis. Il portiere la prima volta che viene chiamato in causa, a metà ripresa, para il rigore di Jovetic. Ma anche gli altri convincono.

Più informazioni su

CONSIGLI 8: Fino al 68’ non si vede praticamente mai, vista la scarsa vena degli attaccanti avversari, poi appena viene chiamato in causa para subito il rigore di Jovetic.

BELLINI 8: Torna titolare sulla destra, dando il cambio a Raimondi dopo la dispendiosa prova di martedì contro il Chievo, e riesce a disegnare il preciso traversone dal quale nasce il vantaggio di Denis.

MANFREDINI 7: Lascia la fascia da capitano a Bellini, ma non la grinta nel guidare la difesa nerazzurra contro lo sterile attacco di Delio Rossi.

LUCCHINI 7: Come ogni volta in cui è stato chiamato in causa nel corso della stagione, il difensore di scorta di Colantuono risponde presente e non si fa intimorire nemmeno da un certo Jovetic.

PELUSO 7: Galoppa senza troppi ostacoli per tutta la corsia sinistra, senza però riuscire a rendersi pericolo in avanti, almeno per questa volta.

SCHELOTTO 7: Ancora alle prese con un problema al tallone, lascia il campo all’inizio del secondo tempo, dopo aver corso comunque diverse volte su e giù per la fascia destra. (RAIMONDI 6: Il fallo del dubbio rigore è suo, ma riesce a rifarsi)

CAZZOLA 7,5: Interventi decisi in spaccata per anticipare le giocate dei centrocampisti viola. Rimedia anche un giallo per ostacolare una controffensiva avversaria.

CARMONA 7: Dopo una prestazione tutta sacrificio e determinazione, a un quarto d’ora dal termine fa correre un brivido ai tifosi nerazzurri dopo una distorsione. Ma rientra subito, nulla può fermarlo.

BONAVENTURA 7,5: A inizio ripresa firma il suo primo gol in Serie A davantiai propri tifosi, dopo la magia di Napoli. E’ la rete che chiude la partita, e che regala la salvezza alla Dea. (PINTO 6,5: Nei pochi minuti a disposizione, riesce a sbagliare un gol da pochi passi)

MORALEZ 7 : Non riesce a ripetere la magia realizzata contro il Chievo, fallendo anche un paio di occasioni davanti a Neto. Ma i numeri con la palla al piede non mancano comunque.

DENIS 7,5: Il gol che apre la partita decisiva per la conquista della salvezza non poteva essere che suo. Lui che ha trascinato la Dea per quasi tutta la stagione.

 

COLANTUONO 8: La vittoria contro la Fiorentina è la fotografia di una stagione praticamente perfetta dell’Atalanta, guidata dal condottiero di Anzio.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Vittorio

    GRAZIE A TUTTI I PROTAGONISTI,OVVERO GRAZIE ALLA FAMIGLIA ATALANTA PER LA SUPENDA STAGIONE…MA NON É FINITA…MILAN,LAZIO,JUVE…GLI FACCIAMMO UNO …SCHERZETTO???FORZA COLA!!!!

  2. Scritto da solodea

    Complimenti ATALANTA !!!!