BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ubi Banca, bene il primo trimestre 2012 Zanetti: “Evidenze positive” fotogallery

Al termine dell'assemblea dei soci di Ubi Banca, il presidente Emilio Zanetti conferma: "è prevedibile un'evoluzione sia pur leggermente positiva della redditività dell'attività ordinaria a fattori economici costanti".

Più informazioni su

Le luci nel grande padiglione della fiera di Brescia non si sono ancora spente, l’assemblea dei soci di Ubi Banca è appena terminata con un diluvio di voti che confermano l’approvazione della governance. Emilio Zanetti si alza dalla sua postazione, ha resistito per quasi sei ore ma non è stanco, sorride soddisfatto.

Presidente Zanetti, come è andata?

"Bene, sono soddisfatto".

Che cosa si aspetta adesso per Ubi Banca?

"Il primo trimestre dell’anno per Ubi Banca sulla base di dati ancora non definitivi, presenta evidenze positive".

Sarà quindi un buon anno per la banca?
"Per l’intero esercizio 2012 è prevedibile un’evoluzione sia pur leggermente positiva della redditività dell’attività ordinaria a fattori economici costanti. Gli oneri operativi sono previsti in ulteriore riduzione rispetto a quelli registrati nel 2011, grazie alla prosecuzione delle azioni di contenimento che dovrebbero consentire di controbilanciare gli incrementi derivanti dagli automatismi contrattuali, dall’inflazione, dalla piena entrata a regime degli aumenti delle imposte indirette. Le azioni intraprese poi sul fronte del monitoraggio della qualità del credito dovrebbero consentire di contenere le rettifiche ad un livello prossimo a quello registrato nel 2011".

Si aspettava questa valanga di voti che conferma la fiducia nella gestione di Ubi?

"La banca, nel corso dell’esercizio 2011, ha potuto confermare una buona solidità patrimoniale, che permette al gruppo di qualificarsi tra i più solidi a livello nazionale, una struttura di bilancio equilibrata, una contenuta rischiosità, un’appropriata liquidità, senza pregiudicare la focalizzazione sul servizio alla propria clientela".

Gli esami non finiscono mai, il prossimo giugno è ormai alle porte e si deve raggiungere il 9% di Core Tier 1 raccomandato dall’Eba. Che cosa farà Ubi?.

"Gli eventuali fabbisogni che dovessero ancora residuare, se sostanziali, saranno coperti sulla base dei dati riferiti al 30 giugno 2012, con il ricorso ad una serie di misure e, in particolare con la puntuale definizione delle attività di rischio ponderate secondo il metodo avanzato, se validato come auspichiamo da Banca d’Italia, con l’autofinanziamento di periodo e, solo come ‘ultima ratio’, con la parziale conversione del prestito obbligazionario convertibile in essere".

Potrebbe ricorrere ad un eventuale aumento del capitale sociale?
"No, escludo qualsiasi nuova operazione di aumento di capitale sociale".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da socio

    Assemblea che ha allontanato ulteriormente amministratori e dirigenza, da soci, clienti e dipendenti. Forse scendere dalle poltrone, e comunicare (magari anche ascoltando) col territorio reale non sarebbe poi così male. Comunque esco rassicurato VA TUTTO BENE e i colpevoli sono sempre altri..

  2. Scritto da gnurant

    ma va a scua ol mar, zanett
    mai ol formai che l’è mei…………