BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Ignaz”, ovvero una vampata di caldo ma passa presto previsioni

Se nella giornata di giovedì si stanno toccando valori di 23-25 gradi, tra venerdì e sabato si sfioreranno secondo 3bmeteo.com i 30 gradi su diverse località.

Più informazioni su

E’ stata chiamata “Ignaz" ed è la bolla anticiclonica che inizia giovedì a ricoprire l’Italia: porterà nei prossimi tre giorni la prima vampata calda (fuori stagione) di stampo estivo. 

Lo racconta Sergio Brivio, meteorologo di 3bmeteo.com. Temperature in rialzo anche di 10 gradi. “Se nella giornata di giovedì si stanno toccando valori di 23-25 gradi, tra venerdì e sabato si sfioreranno secondo 3bmeteo.com i 30 gradi su diverse località: previsti 30 a Bolzano, 29 a Firenze, 28 gradi a Roma, Napoli, L’Aquila e Mantova, solo per citare qualche esempio. I valori saranno di 5-8 gradi superiori alle medie del periodo e potrebbero, in alcune località, essere superati i record degli ultimi 50 anni.”

“Ma non state troppo tranquilli” dicono da 3bmeteo.com “insidie sono previste infatti da domenica, quando da ovest si farà strada una perturbazione, ma che, interesserà solo il Nord (specie Piemonte, Lombardia e Liguria) e marginalmente le regioni tirreniche, con nubi e qualche pioggia o temporale”.

Ancora incerta la tendenza per il 1° Maggio, ma con buona probabilità ci sarà qualche temporale al Nord, qualche nuvoletta tra Toscana e Lazio, mentre al Sud sole e caldo la faranno ancora da padrone. 

Quanto durerà questo caldo? Non facciamoci illusioni: secondo 3bmeteo.com, si tratterà infatti solo di una falsa estate, nuovi peggioramenti sono previsti già durante la prima decade di Maggio, specie al centronord, dove potremo avere altre giornate piovose, mentre al Sud regnerà maggiore stabilità e temperature, a tratti, ancora elevate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.