BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Salut Lombardia!” I deliri del movimento nazionalista lombardo

Camicie plumbee e stivali lustri, etnonazionalismo e bissun visconteo. Guardando i video del bergamasco Paolo Sizzi, segretario nazionale del movimento indipendentista lombardo, sembra di assistere a una parodia di qualche personaggio di Antonio Albanese.

Più informazioni su

Camicie plumbee e stivali lustri, etnonazionalismo e bandiere col bissun visconteo. Guardando i video del bergamasco Paolo Sizzi, segretario nazionale del movimento indipendentista lombardo, sembra di assistere a una parodia di qualche personaggio di Antonio Albanese o Sabina Guzzanti. Sizzi si presenta davanti vestito come un perfetto seguace del nazionalsocialismo versione 2012: camicia scura, calzoni “da lavoro”, stivali neri lustri, bandiere che rimandano a stemmi del passato. Il partito si chiama, udite udite, movimento nazionalista lombardo. E’ nato tra Luino e la Bergamasca e ha obbiettivi incredibili nel vero senso della parola: Difesa etnica del Popolo lombardo, Difesa ambientale della terra lombarda, Recupero delle lingue lombarde, Recupero delle tradizioni lombarde, Sviluppo della coscienza nazionale lombarda, Critica alle religioni abramitiche, Indipendenza della Lombardia, Antiglobalizzazione ed Europa dei Popoli. Sizzi si professa lontanissimo dalla Lega Nord e da rievocazioni nazistoidi anche se i simboli sono inequivocabilmente legati al nazionalsocialismo. Non a caso lo stesso Sizzi è indagato per vilipendio alla Presidenza della Repubblica, articolo 278 del codice penale, e per istigazione all’odio razziale, articolo 1 della Legge Mancino. Insomma, va bene la goliardia, va bene la risatina, ma quando ci sono di mezzo i diritti civili è bene non scherzare. Il giovane virgulto si difende: “Parecchi itaglioni, di qualsivoglia colore, tendono a sintetizzare l’MNL in una forma lombarda di nazismo e ad inquadrare il sottoscritto come un Hitler della Val Brembana. Ora, io mi chiedo: portare un taglio di capelli militaresco, una camicia plumbea, un simbolo che è l’integrazione della Croce di San Giorgio con la ruota solare (che non è la croce uncinata) e salutarsi tra camerati col braccio alzato (del resto chi saluta col braccio abbassato?) urlando "Salut Lombardia!" è forse fare dell’hitlerismo lombardo? Per i tonti e i servi del regime sì, per chi ha due dita di buonsenso no. Decidete voi con chi stare, se con gli Uomini liberi che schifano usi e costumi borghesi o con i burattini griffati del sistema”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Vittorio

    Mah secondo me Sizzi sta combattendo una battaglia persa in partenza. A parte che è indietro di secoli, già al suo tempo tanto adorato i Longobardi erano un troiaio di varie etnie. Quindi di cosa stiamo a parlare? Anche dal suo punto di vista è una follia pura.

  2. Scritto da Elìa

    Grande Paolo Sizzi! rilançiare in modo ançhe verbalmente drastiço l’importanza di sopravvivenza çulturale dei millenari e nobili popoli e tèrritorio çeltiço-germani è çosa giusta, in equilibrio çon la çontinua espansione indipendentista di deçine e deçine di popoli in tutto il mondo bisognosi d’identità autodeterminazione e una nazione vera e propria in çui vivere da uomini liberi. SALUT LUMBARDIA! e SALUTO all’INDIPENDENZA di tutti i POPOLI OPPRESSI e NON RIçONOSçIUTI nel MONDO…..

  3. Scritto da Massimiliano

    Grande! Fregatene di chi ti dice su e dei magistrati che ti vogliono inquisire! SALUT LOMBARDIA!

  4. Scritto da attila

    bacato

  5. Scritto da MAURIZIO

    Paolo Sizzi, cambi fornitore di Lsd. Quello attuale la sta rovinando.

  6. Scritto da Beppe

    Non scherziamo su questi episodi, l’intolleranza e il fascismo sono sempre dietro l’angolo. Oggi più che mai. Del resto basta guardare i ns. politici che hanno abdicato la democrazia popolare in virtù di un non meglio identificato “governo tecnico” (o meglio di un governo delle banche e dei poteri forti). Stiamo in guardia o il “25 aprile” sarà stato del tutto inutile.

    1. Scritto da gabriele

      vedi beppe, schiarisciti le idee perche’ sono poche e confuse…il governo tecnico( banche e poteri forti) come tu dici sono tutt’altro di marchio ”intollerante e fascista”( parole tue) bensi’ di matrice giudaico massonica ( wall street & finanza globale , artefice di crisi a comando), l’infame mario monti non e’ uno skin head, ma un agente della goldman sachs…dedica piu’ tempo a sane letture e lascia da parte la gazzetta dello sport, almeno prima di commentare stupidaggini

    2. Scritto da PIO

      Perchè lei il 25 aprile lo ritiene un pezzo di storia utile visto considerato lo schifo che abbiamo oggi allora COMANDAVANO I TEDESCHI E PURTROPPO UCCIDEVANO
      OGGI COMANDANO ANCORA I TEDESCHI PURTROPPO CON I FRANCESI CHE VITA

      MA NON ESAGERIAMO PER CORTESIA.

  7. Scritto da Beppe C.

    Non riderei troppo. A me preoccupano questi Breivik nostrani.

    1. Scritto da Italia Etnica

      Breivik nostrani?
      http://illombardista.wordpress.com/2012/08/25/ebehring-ebreivik/

  8. Scritto da l' ombrad

    mpf..ahahahahhahahahahahahahahahah…ahahahahah,,ih,ihihihi.uahah…. ho le lacrime agli occhi,,,perchè non fanno più mai dire TV?
    Per chi non vuole smettere di ridere:
    http://sizzipaolo.wordpress.com/
    Gli consiglierei di fare un summit con Perino Brunelli:
    http://www.magnaromagna.it/impero/
    Sarebbe l’incontro del secolo dopo la conferenza di Jalta.
    AHAHAHAH

  9. Scritto da gio

    grottesco inquietante patetico …

  10. Scritto da cittadina stanca

    Ma non abbiamo abbastanza problemi in ValBrembana (strade ,lavoro che manca …) ci manca pure sto nazistello ,fatelo curare che non se ne può più !

  11. Scritto da fredo

    RISVEGLIATELO…..

    1. Scritto da Ezio

      Più che altro internatelo! :D
      Grazie a Bossi si sta concentrando nella nostra provincia una grande quantità di letame.

  12. Scritto da Marcus

    E perchè date spazio a questo personaggio malamente comico ?
    Mi permetto di dare la risposta: perchè tutto ciò che fa scalpore fa notizia e voi, non solo il personaggio in argomento, ci guadagnate in visibilità.
    Così va il mondo, oggi !

  13. Scritto da L'Hom Bard

    La Pannonia fu l’ultima patria dei Longobardi prima di cacciarsi nella devastata penisola. Dove meglio si trovarono fu nelle nebbie del Po. Questa terra da essi rinsevilta e incinghialita, fu chiamata Langobardia. Carlo Magno imbufalito ne polverizzò il regno e i Lombardi divennero accattoni, cenciaioli, barattieri, strozzini, schiavisti e poi…… banchieri. Da allora presero a investire nell’edilizia: capanne, stamberghe, Fare, Stongarde, Guaite, Arenghi, Berlinghe, stalli, chiese, case. Ma solo oggi l’indole genetica e nazionale nostra è appagata. Con la sintesi distruzione\costruzione, fatta con i milioni di capannoni, riabbiamo la Pannonia, anzi la CAPANNONIA. Salut Rosamund

  14. Scritto da vito

    ok, abbiamo capito, vuole andare al prossimo Grande fratello, accontentiamolo

  15. Scritto da gigi

    dopo i 4 gatti di Fn ci mancava pure questo cane sciolto ! Abbaia percio’ non morde…

  16. Scritto da aldo

    delirio di onni…impotenza, gli serve un buon andrologo !

  17. Scritto da verita'

    Prima non avevo visto il filmato,ma ora che l’ho fatto,questa macchietta ,mi sembra uno del mio paese che avevano internato,perche’ si credeva Napoleone.Non so’ se ridere per le stupidate che racconta o piangere per la pena.
    Comunque puo’ ritenersi soddisfatto,il suo momento di celebrita’ l’ha avuto.Cosa non si fa’ pur di apparire.

  18. Scritto da Alberto

    Poverino…

  19. Scritto da nino cortesi

    Il problema non è lui ma quello dei giudici che non lo mettono dentro a pulire il prezzemolo per le casalinghe.

  20. Scritto da Ivan 1976

    Di un altro cabarettista non se ne sentiva proprio il bisogno..

  21. Scritto da Filippo

    I capelli sarebbero in stile militare??? Sono in stile Fantaghirò, altro che militare!!!! XD

  22. Scritto da vacario

    Speriamo non dichiari guerra alla repubblica veneta…

  23. Scritto da silvio

    … quasi quasi mi iscrivo subito se sono uno dei primi magari mi fanno pure lo sconto.

  24. Scritto da attenti

    anche Breivik ha cominciato così, poi non stupiamoci delle stragi a sfondo razziale e xenofobo. questi movimenti sono da fermare prima ancora che si formino, con la cultura, l’informazione e l’applicazione ferrea dei principi della costituzione.

  25. Scritto da verita'

    Cerca di maturare,non sei piu’ un ragazzino,anche se ti comporti come tale.Una volta tanto sono daccordo con ”mario59”

  26. Scritto da Vale

    Un po’ fuori epoca…….
    Ma ce l’hanno duro pure loro????

  27. Scritto da beppe

    Scusate ma il video arriva da Zelig o da Colorado cafe ?? mi devo essere perso qualche puntata. Fantastico !!
    … ah… come… non è un comico… Azz….. ??
    In questo caso vedrei bene il prossimo video con i tizio inseguito dal ” Bepi” con la motosega accesa… ” ü paghér” .
    A mai più…

  28. Scritto da padanazi

    lo voto!

  29. Scritto da Ribelli della Montagna

    Ma che carino, speriamo che i ribelli della montagna lo trovino in quel di Brembate prima che faccia proseliti. Di danni i vari padani ne hanno già fatti abbastanza….. ci mancava anche questo qui!

  30. Scritto da Gaziantep

    Non ha una fidanzata, una moglie, dei genitori, degli amici che possano aiutarlo a superare il suo evidente stato di disagio?

  31. Scritto da mario59

    Lombardisti…lombardesimo…la razza viscontea…ma vi rendete conto…ci mancava pure questo svitato a completare l’opera…e magari riuscirà anche a trovare dei seguaci degni di lui… è proprio vero, purtroppo la madre degli imbecilli è sempre incinta.

  32. Scritto da MAURIZIO

    “Educare i lombardi secondo natura”???? Avevamo giusto bisogno nel 2012 di un pavido neo nazistello in salsa internet.