BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Pirellone denuncia chi “diffama” la sanità lombarda

La decisione della Giunta è stata presa considerando che alcuni organi di informazione hanno indebitamente "asserito o suggerito il coinvolgimento di Regione Lombardia nelle vicende relative alle Fondazioni San Raffaele e Maugeri,

Più informazioni su

Il Pirellone si tutela: la Giunta regionale lombarda ha affidato all’Avvocatura l’incarico di agire per tutelare, in sede di giustizia civile, l’onore e la reputazione dell’Amministrazione regionale e del Sistema sanitario lombardo.

Azioni "diffamatorie", spiega una nota della Regione, hanno un risvolto negativo sia per il danno all’immagine dell’istituzione sia per il danno economico, in quanto possono "influenzare le valutazioni di affidabilità sui titoli e investimenti, cioè sui rating" come pure "l’attrattività del sistema sanitario" che si traduce in "domande di cura da parte di utenti di tutte le regioni italiane".

La decisione della Giunta è stata presa considerando che alcuni organi di informazione hanno indebitamente "asserito o suggerito il coinvolgimento di Regione Lombardia nelle vicende relative alle Fondazioni San Raffaele e Maugeri, nonostante l’evidenza che quelli ipotizzati e perseguiti dagli inquirenti sono reati finanziari e tributari che nulla hanno a che fare con le erogazioni delle prestazioni sanitarie, con le procedure regionali di controllo della qualità, appropriatezza e quantità delle stesse e, dunque, con la sanità pubblica".

Azioni diffamatorie, come si legge nel provvedimento, "sono state anche perseguite mediante l’indebita associazione di quelle vicende, che vedono la Regione Lombardia e i suoi amministratori e dirigenti del tutto estranei, con quelle relative a tutt’altre contestazioni di reati di corruzione e abuso d’ufficio che occupano i mezzi di informazioni".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da esteban

    Perchè anzichè minacciare non argomenta in maniera convincente punto per punto quanto sta affiorando? La difficoltà mi sembra ovvia!

  2. Scritto da Tiziano Trivella

    Volevo chiedere al signor Formigoni se posso NON credere all’eccellenza lombarda (che lui nomina da 20 anni in ogni intervista) senza incorrere in sanzioni pecuniarie o in denunce. Mi faccia sapere, perché altrimenti non riuscirò più a dormire sonni tranquilli…

  3. Scritto da Enzo

    Ciò che più mi ha colpito delle vicende san raffaele ecc . è la normativa sulle fondazioni dei cui bilanci si sa praticamente nulla. Mi chiedo come sia possibile che quantità formidabili di soldi pubblici (nostri) vadano a istituzioni i cui bilanci non abbiano la massima trasparenza pubblica (internet) e , da quel che ho capito, non siano certificati da soc di revisione di primissimo piano.

  4. Scritto da nino cortesi

    Poveraccio.

  5. Scritto da Jonathan

    Valgono anche i pensieri ?

  6. Scritto da gigi

    alle urne, liberiamoci di questo personaggio esaltato e megalomane !!!

    1. Scritto da Narno Pinotti

      Se si andasse a elezioni, Formigoni non potrebbe ricandidarsi. Ma ammettiamo che possa: sono disposto a scommettere che sarebbe rieletto (è una scommessa solo teorica), visto che per quattro volte lo è stato con una percentuale di voti quasi sempre costante.

      1. Scritto da nino cortesi

        Il metodo in auge stabilisce che potrebbe essere rieletto in eterno. Ah, non è così? Però è così. Siamo sempre lì: …….il metodo! Nominati, non eletti. A parole oggi l’ha detto persino Napolitano. Parole, parole, parole.

      2. Scritto da gigi

        la casta ha pensato bene di autoeleggersi facendo regole che impediscono la scelta o l’impossibilità di scegliere, è come se candidassero totò riina e provenzano………o non voto oppure dò il voto a uno dei due …….come credi che siano stat eletti la minetti e il trota ?????