BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Eppur bisogna andar… 25 aprile e dintorni

La Festa di Liberazione si celebra in molti comuni della provincia a partire da martedì 24 aprile. Molte le iniziative interessanti, canti, filmati, ricerche, libri, testimonianze e la possibilità di chiedere la tessera dell'Anpi

Più informazioni su

La Festa della Liberazione si celebra in molti comuni della provincia a partire da martedì 24 aprile. Tante le iniziative interessanti, canti, filmati, ricerche, libri, testimonianze e la possibilità di chiedere la tessera dell’Anpi.

Ecco un elenco

 

Albino

Mercoledì 25 aprile Festa della Liberazione “Eppur bisogna andar…” concerto resistente per il 25 aprile in Piazza San Giuliano alle 16. Promosso da ANPI Albino in collaborazione con Comune di Albino. “Sulla mia cattiva strada” viaggio tra parole e musica di Fabrizio De Andrè (Andrea Gelmi & Fabrizio Veglia) Letture Partigiane a cura dall’attore Enzo Guerini Raccontare De Andrè attraverso tre semplici mosse.

Quella della musica, in primis, abbinata in questo spettacolo alla danza e all’arte visiva. Tutto questo seguendo le tematiche sociali, le storie ed i racconti con cui il cantautore genovese ha saputo emozionare intere generazioni. E proprio la decisione di realizzare uno spettacolo interattivo determina la volontà di avvicinare spettatori di ogni età, raccontando loro la poesia musicale del grande Faber. Uno spettacolo ricco e scarno al tempo stesso, curato ma mai ostentato, proprio come la vita e l’arte di colui a cui si ispirano gli ideatori. Programma il concerto nel sito http://www.anpibergamo.it/ In caso di pioggia la manifestazione si terrà in auditorium. Sarà allestito un stand con i libri a sostegno del museo rifugio Malga Lunga e possibilità di rinnovare la tessera A.n.p.i. o richiederne l’adesione.

Clusone

Venerdì 27 aprile alle 20,30 nella Sala Ragazzi della Biblioteca di Clusone Incontro con Matteo Alborghetti, Giornalista professionista, autore di varie pubblicazioni di storia locale Che presenta il suo libro dedicato alla 53^ Brigata Garibaldi Tredicimartiri. Settembre 1943-aprile 1945. La storia di una delle più note formazioni partigiane della Resistenza bergamasca che operò dai primi giorni dopo l’armistizio fino alla battaglia di Fonteno e alla Liberazione, documentata attraverso preziose testimonianze orali. Nel dicembre del ‘43, dopo aver messo a segno l’uccisione di due maggiorenti fascisti locali, la brigata è costretta ad assistere alla dura reazione della Rsi con la fucilazione di tredici partigiani che le daranno tristemente il nome.

Casnigo

Martedì 24 alle 21 e mercoledì 25 alle 16 il teatro del Circolo della Fratellanza di Casnigo in viaTrento 10, mette in scena lo spettacolo su testo e regia di Piero Marcellini “Credettero nella libertà” per non dimenticare che ciò che è accaduto può di nuovo accadere.

Filago

Cerimonia ufficiale in Comune (in caso di pioggia al Polifunzionale). Alle 15 ritrovo in Piazza Dante a Filago per la partenza del corteo e deposizione delle corone ai Monumenti di Filago e Marne; alle 16.45 Discorso del Sindaco e alle 17 al Polifunzionale, inaugurazione della mostra: Storia e cronaca della liberazione italiana ed europea, a cura dell’A.N.P.I. di Milano e della Federazione Artiglieri di Bergamo. La mostra è visitabile sino al Primo Maggio, dalle 14 alle 18. Venerdì e sabato mattina la visita è riservata alle scuole.

La ricorrenza viene ricordata anche in biblioteca venerdì 27 aprile alle 20.45 all’Area Polifunzionale di via Locatelli, 42 sempre a Filago (Bergamo). Angelo Bendotti, racconta “I Giorni Alti: Bepi Lanfranchi e i suoi compagni. Un libro figlio del dolore, non solo perché sorge da una questione personale, il rapporto di quasi trentennale amicizia che ha legato l’autore al protagonista, ma anche perché in esso “il mestiere di storico fa i conti con la vita”, si misura coraggiosamente col problema della verità, qui ricercata non in un’impossibile oggettività e in un’improponibile equidistanza tra le forze in gioco. Angelo Bendotti presiede l’Isrec di Bergamo e ne dirige la rivista «Studi e ricerche di storia contemporanea». E’ autore di numerose pubblicazioni sulla storia del Novecento. Fra i suoi lavori più recenti, La guerra partigiana in Guerra e pace a cura di W. Barberis (Einaudi, Annali 18, Torino) e, con Elisabetta Ruffini, Gli ultimi fuochi. 28 aprile 1945, a Rovetta (Il filo di Arianna, 2008).

Gandino

Il comune di Gandino ricorda il 67° anniversario della Festa di Liberazione di mercoledì 25 aprile con il ritrovo alle 9.15 in piazza Vittorio Veneto per portare le corone d’alloro ai caduti di Cirano e Barzizza. Alle 10 partenza del corteo. Al termine rinfresco in piazza Vittorio Veneto al suono della Banda musicale di Gandino con la partecipazione dei ragazzi delle scuole primarie.

Riva di Solto

Mercoledi’ 25 aprile a Riva di Solto le comunità dell’Alto Sebino, della Bassa Valle Camonica e dell’Alta Valle Cavallina si ritrovano per la cerimonia commemorativa del 25 Aprile e 67^ Anniversario della Liberazione. Dalle 9 presso il Municipio di Riva di Solto raduno dei partecipanti. Alla fine della messa partenza del corteo con deposizione corone in onore dei Caduti di tutte le guerre e saluto delle dei rappresentanti delle Associazioni partigiane e delle Autorità, accompagnato della Banda Musicale della Collina.

Sempre in occasione del 67^ anniversario della Liberazione, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – sezioni di Casnigo e Clusone – col patrocinio del Comune di Riva di Solto e con il coordinamento della sezione ANPI di Lovere organizza la mostra"Immagini e documenti della Resistenza Bergamasca – Una brigata partigiana: la Gabriele Camozzi". Orari d’apertura: 10 – 12 e 15 -18, sala ex-biblioteca in Piazza del Porto a Riva di Solto. Info: Comune Di Riva Di Solto – Tel.035.985100 comune@rivadisolto.org – www.rivadisolto.org

Scanzorosciate

Mercoledì 25 aprile, la Sezione A.N.P.I. “ Giovanni Brasi” di Scanzorosciate, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura, organizza nella Sala “Moretti “ alle 20.45, la presentazione del libro “Il grande cuore dell’Italia” di Daniela Ferassini, testimonianze sui fatti accaduti a Nembro nel 1944. Intermezzo musicale, con canti della Resistenza, di Davide Battaglia e Manuela Gagni del gruppo “Oltre il Ponte”. Proiezione ufficiale del filmato “Sui passi di Rocco”, di Enea Guarinoni e Federico Fiore, interviste realizzate durante la nona edizione del Sentiero Caslini.

Verrà anche presentato il progetto di ristrutturazione della Malga Lunga, destinata a diventare Museo della Resistenza Bergamasca.

Solto Collina

Per il 67° Anniversario della liberazione martedi 24 aprile alle 20,30 nella Sala della Biblioteca del Comune di Solto Collina l’Associazione nazionale partigiani d’Italia sezione “Giuseppe Brighenti” invita alla proiezione del filmato “Avevamo paura …ma come facevamo a chiudergli la porta?”.

Presentazione a cura di Giacinto Brighenti Presidenza Provinciale ANP.I Una serata per ricordare Mario Zeduri, nome di battaglia Tormenta, e, con lui, tutte le donne e gli uomini che in quei mesi del 1944 hanno sostenuto e curato i partigiani.

Ricordare il loro coraggio e le loro paure per una solidarietà che pareva impossibile: aiutare, curare e nascondere chi combatteva contro il fascismo e voleva la fine della guerra.

Urgnano

Gli iscritti all’Associazione combattenti e reduci della Forze Armate regolari di guerra e di liberazione della sezione di Bergamo celebrano la La Festa della Liberazione si celebra anche alla Basella di Urgnano domencia 29 aprile. Alle 10.30 ritrovo nel piazzale del Santuario a Basella; Ore 11 Messa (Presso la Chiesa del Santuario) in onore agli 87.000 militari italiani caduti durante la Guerra di Liberazione e nelle missioni di pace dal dopoguerra ad oggi. Ore 11.40 Composizione del corteo nel piazzale del Santuario con i Reduci, le Autorità religiose, civili e militari, i Labari, le Associazioni d’Arma e Combattentistiche ed i cittadini; Ore 11.45 Inizio corteo verso il monumento (piazzale Santuario, via Mons. Peruzzo, via Manzù) per la cerimonia di commemorazione; Ore 12 cerimonia e interventi delle Autorità. Aggiornamenti al sito Anpi Bergamo http://www.anpibergamo.it/?p=530#more-530

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.