BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Colantuono sereno: “Il calo fisico? Ci può stare”

E’ sereno il tecnico nerazzurro. Il ko di Catania e la grande scalata del Lecce lo preoccupano ma non gli tolgono il sonno: “In un momento così ci può anche stare che la squadra abbia un piccolo calo fisico".

Più informazioni su

E’ sereno Stefano Colantuono. Il ko di Catania e la grande scalata del Lecce lo preoccupano ma non gli tolgono il sonno: “In un momento così ci può anche stare che la squadra abbia un piccolo calo fisico – ha spiegato il tecnico di Anzio -. Ora, però, l’importante è ricaricare più in fretta possibile le batterie per avere quelle energie mentali fondamentali per compiere gli ultimi passi verso la salvezza”.

Sulla gara di Catania Colantuono ha poco da dire e ci tiene a sottolineare che “quello di Bergessio su Consigli era un fallo netto che l’arbitro doveva assolutamente fischiare. Le scintille con Schelotto? Se l’è presa per la sua prestazione e non per il cambio – ha continuato il mister nerazzurro -, anche se questi gesti, viste le regole che regnano nel nostro spogliatoio, vanno ripresi”.

Il tecnico non ha ancora le idee chiare circa la formazione che schiererà martedì sera contro il Chievo: “Sicuramente rientreranno sia Denis che Cigarini, ma ancora non so quale sarà l’undici. In difesa – ha spiegato – potrei pensare di far rifiatare qualcuno, mentre Belllini sarà out”.

Infine, una battuta sui fatti che ieri hanno fermato la gara tra Genoa e Siena: “Una brutta pagina non solo per la città ligure – è il commento del Cola – ma per tutto il calcio italiano, soprattutto perché arrivata nello stesso tempo in cui in Inghilterra c’era chi cantava e applaudiva una squadra appena retrocessa”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Niente paura. Le prossime partite Chievo/Fiorentina/Milan/Lazio/Juventus. Ne faremo sette di punti, anche con le squadre blasonate. L’Atalanta è forte. La mia formazione per il Chievo. Consigli;Raimondi,Lucchini,Manfredini,Peluso;Pinto (sveglia!),Cigarini,Carmona,Bonaventura; Moralez,Dennis.