BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Nido di Seriate, basta prese in giro da parte Comune”

Anche il movimento a cinque stelle di Bergamo si schiera con il comitato dei genitori di Seriate per salvare l’asilo nido Carla Levati del Comune alle porte di Bergamo. Il nido è a rischio chiusura.

Anche il movimento a cinque stelle di Bergamo si schiera con il comitato dei genitori di Seriate per salvare l’asilo nido Carla Levati del Comune alle porte di Bergamo. Il nido è a rischio chiusura.

Per due mesi dunque l’amministrazione ha menato il can per l’aia ,e prendendo in giro i cittadini e i lavoratori. Abbiamo visto i genitori rompersi la testa sugli articoli del decreto… Ma alla fine è poi un problema di soldi? Il bilancio del nido non è mai stato pubblicato, mentre quello di Sanitas, consegnato in Camera di Commercio risulta essere sempre stato in attivo. Quali sono le reali intenzioni di Sanitas e del Comune di Seriate? Il Movimento 5 Stelle si unisce alle proteste dei genitori, anzi le supporta concretamente nella limitatezza delle proprie possibilità, per cercare di capire e ottenere delle risposte, chiedendo ai cittadini di Seriate di supportarli in quella che sembra una questione tutta e solo sulle loro spalle: il futuro dei bambini attualmente iscritti e quelli futuri. E vuole porre semplici domande: qual è il compito di un amministrazione pubblica? Quali interessi deve tutelare? E sopratutto come si è arrivati a considerare un asilo nido una mera unità economica autosufficiente invece di un servizio che un comune deve a nostro avviso offrire alle famiglie del suo territorio, dirottando magari risorse da altre unità produttive, per supportare genitori che lavorano, tutelando magari quelli per cui un nido privato non rientra nelle loro disponibilità, per garantire una adeguato supporto educativo in spazi e strutture in cui i piccoli seriatesi sperimentano il mondo, un mondo che a loro insaputa non li tutela più.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da robertinoT

    Ecco come una struttura che può aiutare veramente le aziende del territorio, permettendo ai lavoratori con bambini piccoli di sfruttare la disponibilità degli operatori del nido stesso a tenere orari di apertura coerenti con il mondo del lavoro.
    Grazie Lega

  2. Scritto da Riccalega

    Anche a Dalmine la giunta leghista di nascosto avrebbe gia’ deciso la chiusura dell’asilo nido comunale per anni fiore all’occhiello dei servizi sociali. Solo che qui nessuno alza un dito contro questi che pero’ ci hanno promesso una nuova autostrada dopo averci impestato con l’inceneritore (voluto dai leghisti anni fa!). Ma nessun movimento 5 stelle a Dalmine?