BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Yara, il pm Ruggeri querela Daniele Belotti

Il magistrato Letizia Ruggeri che coordina l'indagine sull'omicidio di Yara Gambirasio ha querelato per diffamazione l'assessore regionale della Lega, Daniele Belotti di Bergamo.

Più informazioni su

Il pubblico ministero Letizia Ruggeri, il magistrato che coordina l’indagine sull’omicidio di Yara Gambirasio, ha querelato per diffamazione l’assessore regionale lombardo della Lega Daniele Belotti di Bergamo.

L’iniziativa legale, annunciata nei mesi scorsi, si riferisce a una raccolta di firme organizzata a fine gennaio, in cui l’ assessore leghista chiedeva la sostituzione del magistrato o l’affiancamento di un altro pubblico ministero "di provata esperienza e capacità".

Il documento fu spedito al ministro della Giustizia e al Consiglio superiore della magistratura con la sola firma di Belotti, che in una prima versione aveva parlato, oltre che di presunti errori nella conduzione delle indagini, anche di "basso profilo sia tecnico e morale", riferendosi direttamente al magistrato. Queste parole furono poi eliminate dalla versione definitiva della petizione e furono definite dallo stesso assessore "infelici e fuori luogo".

Il pubblico ministero ha comunque deciso di presentare una querela per diffamazione, anche in riferimento ad altre dichiarazioni rilasciate da Belotti in alcune trasmissioni televisive.

Ad assistere il magistrato è l’avvocato Roberto Bruni, già sindaco socialista di Bergamo, che in queste ore depositerà a Venezia – procura competente nei procedimenti che interessano i magistrati operanti a Bergamo – la querela per diffamazione nei confronti dell’assessore regionale il leghista Daniele Belotti.  

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lamagraz

    La strumentalizzazione politica del ” volpino ” leghista è sempre stata chiara, meglio sarebbe stato se la sua critica avesse avuto solo il rammarico per gli scarsi risultati nelle indagini.
    Credo che nemmeno il Magistrato dorma sonni tranquilli, il suo resta un piccolo fallimento e forse dai risvolti più umani che tecnici.

  2. Scritto da Sergio

    Anche il pm Ruggeri ha solo esercitato un legittimo diritto di difesa, tra l’altro, condiviso da molti..Allora?

    1. Scritto da stella

      Certo diritto legittimo di difesa, ma il dovere di portare a risultati, dopo lunghe e costose indagini, quello no?
      La pm DEVE rispondere non tanto alle accuse dell’assessore, ma alle legittime aspettative di chi segue e ha a cuore il caso, proprio perchè, almeno all’inizio, credeva nel suo operato.

      1. Scritto da Sergio

        Chi ha a cuore il caso???ma fatevi una padellata di caaaaavoli vostri…chi siete, investigatori?magistrati?siete solo gente assetata di sangue….per cercare di dare un senso alla vostra vita vi nutrite delle disgrazie altrui…che betoneghe scetch!!

  3. Scritto da stella

    Ma scusate, un assessore non può esercitare il diritto di critica???
    Per la frase che viene definita “pesante” lui stesso ha chiesto scusa.
    Il resto è legittimo e, come tanti fanno notare, anche condiviso!

  4. Scritto da Enterprice

    La sensazione che si è percepita, ascoltando e leggendo le varie notizie sul caso, è stata quella di un’azione della magistratura basata sul tentativo, sulla “speranza di fare centro”, senza però una linea ben precisa da seguire e perseguire… … Belotti ha solamente esplicitato un pensiero da molti condiviso…

  5. Scritto da Luca Lazzaretti

    E’chiaro che il Belotti abbia strumentalizzato a fini politici questa inchiesta..è peraltro desolante vedere come un politico che opera in una regione travolta dagli scandali di vario tipo,trovi il tempo per criticare chi fa indagini.Certo i pm si possono criticare e spronare,ma penso che tutti siano d’accordo sul fatto che prendere un così pericoloso assassino non sia facile..quanti casi in Italia irrisolti! Il Belotti,che politicamente non pare un gran cima,si occupi di cose più terrene..tipo il suo movimento.

    1. Scritto da Dexter Morgan

      Ti frega piú di Belotti che dell’assassino di Yara. É per gente come te che in Italia non cambia mai niente.

    2. Scritto da Enterprice

      Considerato che Belotti si è preso una querela per la frase “Basso profilo sia tecnico che morale” e Lei sostiene che lo stesso Belotti non è una gran cima (parole differenti ma concetto identico) strumentalizzando inoltre a fini politici la vicenda …posso pensare che ci sarà un’altra querela?

  6. Scritto da giuan de ghisa

    Belotti non deve giudicare nessuno, tanto meno un Magistrato della
    Repubblica. Gli ultimi fatti accaduti nella Lega dimostrano che avrebbe fatto bene ad ad occuparsi di quanto stava avvenendo all’interno nel suo partito.

    1. Scritto da PIO

      ricordiamoci che hanno fatto passare per pazzo quel signore volontario e dicevano che il corpo di yara era sempre stato in quel posto facendo passare il volontario della protezione civile uno stupido
      poverino. COMUNQUE BELOTTI SI BELOTTI NO LA RAGAZZINA E’ MORTA MA NOTIZIE???
      FARANNO LA FINE DELLA BOCASINO ACCUSANDO BERLUSCONI PER DECENNI E FACENDO UNA FIGURA DA……
      ORA CHE SILVIO HA AVUTO RAGIONE CI LO RISARCISCE????
      Comunque sia povera Yara
      piuttosto di BUTTARE SOLDI E ENERGIE CONTRO BELOTTI
      SI IMPEGNI CON LE INDAGINI CHE IL TEMPO PASSA.
      FOSSERO TUTTI COSI POVERA ITALIA

    2. Scritto da gigi

      belotti non mi è assolutamente simpatico ma non si può negare che ha espresso un’opinione dei cittadini molto sentita. poi se mi dai qualche nome di politici illibati che secondo te possono parlare te ne sarei grato

  7. Scritto da GIANNI

    L’ASSESSORE belotti impari a fare bene il suo di mestiere e lavoro, visto quanto sta accadendo in consiglio “formigoni” recentemente. pure lui non sapeva nulla!. per quanto riguarda il magistrato, ha fatto bene a querelarlo poiche’ un lavoro cosi’ delicato e certosino con rischi annessi va rispettato. sono certo, che stanno solo aspettando una mossa sbagliata dell’omicida, cosa che belotti ha ignorato volendo occupare il campo altrui giocando sull’emotivita’ del caso volendo solo farsi pubblicita’ politica, la piu’ scandalosa che esiste, ove si sentono autorizzati a giudicare tutto e tutti e non risolvere nulla! avanti magistrato e stia attenta a non fare le pulci alla lega senno’ son guai!!

  8. Scritto da sem

    dimenticavo :meglio poi se la buttiamo in politica scegliendosi un bell avvocato di sinistra
    a quando la candidatura alle elezioni?

  9. Scritto da sem

    questa querela è la dimostrazione che il magistrato ruggeri è inadatto al compito.
    un vero magistrato risponde alle critiche coi fatti cioe risolvendo casi oppure almeno mostrando a che punto sono le indagini e spiegando cosa sta fecendo
    invece questa prima secreta gli atti e poi dice “mi criticate senza conoscere gli atti”
    risultato? l importante è la reputazione del magistrato star e non chi ha ucciso yara

  10. Scritto da Arturo

    Sconcertante che un magistrato non accetti critiche.Dovrebbe querelare mezza provincia allora,visti i suoi risultati.Si ritengono perfetti e esenti da errori senza mai pagare pegno.L’avvocato che ha preso dimostra da che parte stanno i magistrati.

  11. Scritto da gigi

    non nutro assolutamente simpatie per belotti, ma visti le figuracce, la mancata collaborazione tra le forze delll’ordine, e i risultati è doveroso avere dubbi sulle capacità investigative.

  12. Scritto da mitiar1

    purtroppo è così… non solo non hanno responsabilità alcuna su cio che fanno (o non fanno), ma speculano pure sul fatto che a qualcuno possa non piacere quello che fanno…
    e le poche querele che vanno a buon fine solitamente sono quelle dei magistrati … perchè tra magistrati ci si da ragione….
    …bah…

  13. Scritto da perplesso

    come è permalosa,uno ha da dire sui risultati di una inchiesta in corso(scarsi,ottimi?),e lei subito a sporgere querela.è scontato che se invece belotti avesse fatto un complimento al suo operato,non ci sarebbe stata nessuna inchiesta…..è proprio vero,ferisce di più la lingua che non la spada

    1. Scritto da riflesso

      Riflettendoci bene le critiche sono costruttive,critichiamo l’operato di questo politico che invece di fare il suo mestiere si preoccupa di cose che non conosce.Per sentito dire e letto dalle fonti di informazione nonostante i mezzi sempre più ridotti della magistratura, pare siano stati fatti migliaia di esami del dna e si seguano piste razionali.Invece dall’altra parte sono state fatte tante feste della birra e tanti salamini con polenta.E quotidianamente ci sono spettacoli degni del miglior circo Togni della storia.Ma si riflettiamoci su diciamo a questo politico di fare qualcosa di meno dannoso e invitiamo i suoi poveri sostenitori (come lei) a rifletterci su anche loro.

      1. Scritto da perplesso

        quindi quale sarebbe il succo del suo commento?visto che uno fa feste con birra,pure agli altri deve essere dato giudizio magnanimo?e poi qui si commenta su un operato di un magistrato che per 1 anno si è limitato a sperare in un colpo di fortuna per risolvere il caso,e di un politico che forse distratto ha chiesto un affiancamento,è un reato?ok che se ruggeri risolverà il caso avrà un enorme impatto mediatico su di lei e carriera,il contrario se invece un eventuale affiancatore lo risolvesse lui

        1. Scritto da riflesso

          Personalmente cerco di essere più intelligente che posso(e ci riesco di solito);se fossi il magistrato che indaga farei in modo che stampa e trasmissioni scandalistiche varie evitassero di comunicare all’assassino passo per passo tutto quello che so e che sto facendo,così magari non prende contromisure,Di conseguenza chi non sa fino in fondo quello che sto facendo e che so se mi attacca lo fa solo per un tornaconto espositivo e politico (l’eterna guerra della destra contro la magistratura).Peraltro non mi risulta che un PM abbia bisogno di risultati mediatici e consensi popolari,almeno per ora,Se la politica vuole fare qualcosa di buono meno ruberie e più mezzi.Altrimenti birra e salsiccia.

          1. Scritto da perplesso

            beh,potrebbe essere anche come dice lei,si sta riservati per impedire all’assassino di prendere contromisure,ma è pure vero che ormai è passato più di 1 anno,avrei capito se succede nella prima settimana,e poi come avrà notato,adesso si continua a parlare di certi fratelli della val seriana,non mi sembra che ci siano molta riservatezza…..da mio parere,non ci sono novità,si spera in un colpo di fortuna,forse sono state fatti degli errori,però si deve pure avere umiltà di ammetterli,non di indignarsi e querelare a destra o manca

          2. Scritto da riflesso

            La storia dei fratelli l’ho sentita dai media quindi la considero “rubata” non mi risulta ci siano state conferenze pubbliche dove il PM espone tutto lo stato delle indagini (come già detto per me sarebbe una cosa stupida).Il ragazzo tunisino prelevato in alto mare probabilmente in quel momento era molto sospettato(sarà costato anche caro andare a prenderlo così),successivamente il suo allontanamento dalle indagini significa che probabilmente non c’entra proprio nulla.I signori che giocavano a calcetto e che si lamentano di non essere stati controllati mi sembrano degli sciocchini,se a quell’ora erano lì in 22 a giocare ognuno ha 21 alibi.Non è facile chi ha ucciso conosceva la discoteca

          3. Scritto da perplesso

            rubata a chi?se si cerca riservatezza,la si trova sempre,per il resto concordo,nessuna conferenza stampa,nemmeno per dire delle assurdità che magari metto in agitazione il colpevole.e poi chi ha detto che assassino conosce discoteca?solo un frequentatore di discoteca conosce quel posto?vede?si fanno ipotesi senza senso,giusto per tirare a campare e avere riflettori puntati addosso.visto che per i fatti della lega indagano ben 6 procure su tutto il territorio italiano,si sarebbe potuto muovere altre procure,piuttosto che lasciare tutto nelle mani di una sola persona…sono sempre dell’opinione che l’assessore ha fatto una proposta sensata

          4. Scritto da riflesso

            Che si facciano ipotesi ok,senza senso veda lei,paragoni sulla lega meglio non farne coi suoi amici del PDL ne ha fatte talmente tante che dovrebbero impegnare tutte le procure d’Italia quasi a tempo pieno,ma non stiamo parlando di quello.Io in discoteca non vado ma mi sembra di aver capito che in quel prato lì non ci si passa per caso:Comunque lei resti della sua idea e io resto della mia buon lavoro al magistrato che possa andare avanti con tranquillità e la speranza di perdere per sempre i politici che invece di fare il loro lavoro vanno a interferire con altri enti solo a scopo di apparire e distogliere l’attenzione dei loro poverissimi elettori dagli incommensurabili problemi procurati.

  14. Scritto da luca

    Indipendentemente da ciò che ha scritto e detto Belotti, pienamente condiviso dall’opinione pubblica,il pm pensa di essere considerato diversamente dalla gente?
    Querelando l’assessore non fa altro che appesantire la sua figura aumentando la dose di negatività che porta con sè.

    1. Scritto da mario59

      Non spetta certo a me fare il difensore del magistrato, ma le ricordo che nelle frasi che Belotti ha rivolto pubblicamente al magistrato, ci sono parole lesive nei confronti della persona….abbia pazienza, ma c’è un limite a tutto.

      1. Scritto da Carlo Pezzotta

        Quello che mi fa specie è che la gente non si accorge delle cavolate che il belotti spara. Lo so che è sempre stato una specie di burlone, ma in questi casi la gente dovrebbe stigmatizzare certi comportamenti, poi se è un assessore regionale è comunque della lega e questo dice tutto.

        1. Scritto da giuseppe

          Dai fuori de co’, perche’ se Belotti era di sinistra sarebbe stato intelligente.? Va a laura’ che le mei.

          1. Scritto da mario59

            Tipica risposta priva di un minimo di buon senso, che accomuna e classifica, chi si aggira negli ambienti della destra…in modo particolare della lega…ecco perchè non arriveranno mai da nessuna parte.

          2. Scritto da Carlo Pezzotta

            Lascia perdere, Mario. Quando si viene trovati con le dita sporche di marmellata, è difficile poi dire di essere innocente. In quanto a lavoro ho molto da insegnarti, caro “giuseppe”, sia a quelli di dx che a quelli di sx.

      2. Scritto da luca

        Certo, ma tali parole credo volessero esprimere semplicemente la rabbia e la delusione nel non vedere risultati.
        E poi i limiti valgono solo per chi esprime un parere? Dovrebbero valere anche per chi occupa e conduce indagini importanti e delicate, usando soldi pubblici e presentandosi in tv dicendo di essere sulla pista giusta. Mi scusi, ma io non ho ancora letto da nessuna parte a cosa si è arrivatii…

  15. Scritto da anna

    Credo che tutti, un pm pure, quando sono convinti di aver operato correttamente, impiegando tutte le energie necessarie per raggiungere un obiettivo, sappiano affrontare e rispondere rispettosamente a ciò che altri (in qs caso Belotti) replicano.
    Indignoso è sentirsi capace e sempre all’altezza, ma ancor più significativo (negativamente) è ricorrere alla querela, quando poi essa è sostenuta da avversari politici.

    1. Scritto da silvio

      Ma chi è sto Belotti, un giudice? un Dio? Che inizi a fare il politico prima di far commenti idioti, è molto più comodo criticare gli altri, guardi in casa sua che porcate ci sono…

    2. Scritto da mario59

      Vabbè Anna…fino a prova contraria, credo che ognuno abbia ancora il diritto di scegliersi l’avvocato che gli pare..politica o non politica.

  16. Scritto da muc

    Se l’Italia andasse a gonfie vele i politici potrebbero avere un po’ di tempo per commentare l’operato di altri.Come siamo messi vedere un politico che si permette di giudicare l’operato di altri è una delle cose più stupide a cui si può assistere.E’ meglio che il sig.Belotti si impegni nel suo lavoro e si preoccupi anche delle risorse pubbliche che i suoi compagni di partito bruciano a fini personali.Per cui io sto col magistrato senza se e senza ma.Piuttosto mi dispiace vedere quanta gente sprovveduta si faccia trascinare da strumentalizzazioni che hanno l’unico scopo di rimuovere l’attenzione dalle malefatte dei compagni di merende di chi fa tanto fumo su cose di cui non capisce niente.

    1. Scritto da maestra

      Non mi sento sprovveduta, anzi credo di essere molto informata e per qs condivido il pensiero dell’assessore che , al di là del suo lavoro politico, ha preso in mano a livello umano la situazione di indagini inconclusive nei confronti di un caso tragico che ci ha sconvolti tutti, anche solo per la giovane età della vittima.
      Grazie sig. Belotti, condivido ciò che ha fatto.

      1. Scritto da muc

        La vita è bella perché e varia;ognuno è libero di pensarla come vuole specialmente se non crea danno agli altri per cui io,sono sicuramente più vecchio di lei,SONO SICURO,che come dice il proverbio latino “nec ultra crepidam” il calzolaio debba preoccuparsi di scarpe e non di altro e per essere un calzolaio bravo le scarpe deve farle bene.Il magistrato lavora e va lasciato lavorare senza utilizzare critiche a suo carico per distogliere l’attenzione da altre cose.Il politico deve governare quindi deve essere capace di farlo e farlo bene e non deve distogliere l’attenzione dei suoi elettori dai risultati delle sue scelte creando dei diversivi.

  17. Scritto da ureidacan

    Beh, io sto con Belotti.

    1. Scritto da stella

      Anche io, come molti!

  18. Scritto da mario59

    Credo che non spetti a Belotti giudicare l’operato di un pm.
    Belotti semplicemente ha voluto farsi pubblicità, cavalcando la pubblicità che è nata da una tragedia, sulla quale purtroppo non è facile fare luce…fa bene Ruggeri a querelarlo.

  19. Scritto da Sonia Martino

    Che coraggio!..Che tempismo !
    Non due mesi fa, a quando, mi pare, risalgono i fatti, ma adesso che la Lega è caduta in disgrazia.
    Se ha lo stesso coraggio e tempismo nell’idagare sull’ omicidio di Yara, allora siamo a posto !
    Non riesco ancora a capire se la Ruggeri è l’unica, sottile, intercapedine a difesa della “verità”; o se , al contrario, è uno dei tanti impedimenti alla scoperta della verità.

  20. Scritto da A.Z. Bg

    Normale, chi non riesce a cavare un ragno da un buco nel proprio lavoro se la prende con chi glilo fa notare. Certo che sono permalosi ‘sti magistrati.

    1. Scritto da silvio

      ma impara l’italiano prima di commentare cose che non sai….

  21. Scritto da 1+1+1=2

    Interessante sapere che un magistrato si fa difendere da un avvocato rispettivamente uomo politico uno e l’altro uomo dal potere forte. Contro chi? un’altro politico, ora un cittadino poco colto come me come fa a credere che in casa udienza dove presiede il magistrato e dove l’imputato è difeso dall’avvocato che a sua volta difende il magistrato in una causa delicata avviata contro un politico che ha a diffamato il magistrato quest’ultimo non ne tenga conto? che schifo… quindi, se sei imputato fatti difendere da bruni che cha il magistrato amico, e se per caso hai il magistrato che ti deve condannare stai tranquillo che qualcosa ritorna a casa…