BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pivetti: “Fu Calderoli a buttarmi fuori dalla Lega Nord”

L'ex presidentde della Camera racconta come fu proprio l'ex ministro di Bergamo a eseguire materialmente la sua espulsione dal movimento: "Io non ero secessionista".

Si torna a parlare di Lega Nord e questa volta a farlo è Irene Pivetti, ex presidente della Camera in un’intervista rilasciata a Valerio Zincone di “Sette”, il settimanale del Corriere della Sera. Entrata in Lega Nord nel 1990, viene eletta deputata nel 1992 e Presidente della Camera nel 1994 ma, il 12 settembre 1996, viene espulsa dal partito.

Calderoli è stato l’esecutore materiale della mia espulsione dalla Lega – dichiara la Pivetti. Nel 1996, dopo il ribaltone, si era acuito lo scontro tra leghisti secessionisti e non. Io ero anti-secessionista. Dicevo: ‘Abbiamo preso i voti parlando di federalismo, non possiamo cambiare linea in corsa’. Un giorno mi chiamò il sindaco di Lanzo d’Intelvi, nel Comasco, per fare un comizio contro la secessione. Quando arrivai trovai Calderoli sul palco con i suoi militanti. Mi fece capire che da lì non avrei potuto parlare. Pochi giorni dopo il presidente dei parlamentari leghisti alla Camera, Domenico Comino, mi espulse dal gruppo”.

Un’ultima frecciata a Calderoli, Irene Pivetti la lancia parlando delle sue esperienze televisive.

L’ultima trasmissione condotta? “Iride su Odeon. Parliamo di qualche anno fa”. Poi solo ospitate. “E non è bello. Mi piacerebbe tornare a condurre, magari una trasmissione di informazione popolare”. Lei è ultra pop. Ha condotto anche Bisturi, una trasmissione sulla chirurgia plastica. In coppia con Platinette. Calderoli, dopo averla vista, fece commenti ruvidissimi. “Forse era dispiaciuto perché vedeva qualcuno lavorare onestamente senza prendere denaro pubblico”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da LORENZI

    CARISSIMA IRENE RICORDATI CHE NEL LONTANO 199O LA TUA CAMPAGNA ELETTORALE L’HAI FATTA ANCHE CON I VOTI DI NOI BERGAMASCHI!! X CUI NN FARE LA SANTA !!!NELLA VITA C’è CHI VA E CHI VIENE…

  2. Scritto da STEFANO

    Solo cosi la finanza dovrà seguire solo le frodi nel commercio, senza disperdersi in piccole loro soddisfazioni, creando terrore..Purtroppo sono solo miei concetti che non verrano mai messi in pratica..
    Stefano
    (5° parte – fine)

    1. Scritto da DD

      Parole sante Stefano.. Il problema è che nessuno di quelli che ci “governano” sia ora che ieri sarà mai disposto a mettere in pratica una politica fiscale come quella che semplicemente proponi tu.
      Si fà un sacco di chiacchierio e in un recente passato forse era ancora peggio, ma di proposte semplici e concrete e della loro messa in pratica neanche l’ombra. Ecco perchè dobbiamo “essere grati” anche a politici come Calderoli, che in 10 anni di legagoverno non ha SEMPLIFICATO un cazzo e ha speso una marea di soldi pubblici ITALIANI.. Ne facessero di proposte tipo la tua..

  3. Scritto da STEFANO

    Dobbiamo creare maggior disponibilità di spesa alla massa, per creare il ritorno dell’economia e del giro di incremento del lavoro, solo così aumenteranno le entrate per lo stato!
    Inutile mandare la Finanza a creare terrore, quando è possibile far rientrare i soldi cambiando completamente la direzione.
    Abbassiamo la % di tassazione, abilitiamo con la tessera sanitaria C.F. per l’emissione obbligatoria degli scontrini con C.F. e dare la possibilità al privato a decurtare il 50% dell’IVA pagata..

  4. Scritto da STEFANO

    Meglio qualche migliaia di politici senza posto rispetto ad oggi i 5.000.000 di disoccupati grazie alla Nostra politica pulita e meglio ancora alle imposizioni di un professore senza concetto sul futuro sulla crescita dello sviluppo economico realizzando maggior potenziale di acquisto dalla massa del popolo…..
    Oggi abbiamo troppe persone suicide per onesta, sommerse da problemi creati dalla gestione della Politica e delle Banche…..
    (2° parte)

  5. Scritto da STEFANO

    Basta con questi pasticci e ingordicia….di potere e soldi di altri!
    Siamo in Europa, decidiamo ora di cambiare, facciamo un governo unico in Europa rappresentato da un solo Ministro per ogni Milione di abitanti per Nazione, eliminiamo tutto il resto della casta politica, pensionandoli a cifre inferiori ai €5.000 per gli over 60 e a casa gli altri…
    Togliamo le provincie e le regioni instaurando 3, max 4 Governi gestiti da max 20 ministri suddivisi in aree Nord, Centro, Sud e max Isole, sotto la supervisione e autorizzazione del Governo Europa….
    (1° parte)

  6. Scritto da mario59

    Io invece spero che gli Italiani abbiano finalmente capito chi sono realmente i politici della lega, e alle prossime elezioni, li caccino via definitivamente…altro che pulizia di qualche capro espiatorio.

  7. Scritto da tetch

    itaglia eterno 8 settembre, prima tutti con la camicia nera, il giorno dopo col fazoletto rosso al collo… che pena… espatrio subito!!

  8. Scritto da io non tradisco

    MIA CARA IRENE HAI FALLITO SCUSAMI SE TE LO DICO PURE NEL MATRIMONIO, è COLPA DELLA LEGA? gradirei una risposta. grazie…

  9. Scritto da alessandro

    Bossi-Maroni-Calderoli – (la Lega) hanno sempre eliminato personaggi ben pensanti e troppo intelligienti- vedi Pivetti, Gnutti, Pagliarini, Formentini e tnti altri, per paura di perdere la loro supremazia ed il posto di comando, nel movimento.

    1. Scritto da DD

      concordo con te, salvo che sulla Pivetti.

  10. Scritto da maria

    io di competenti nella lega, come in altri partiti ne ho visto pochissssimi.come ho visto gente sbraitare senza un senso logico,su qualsiasi un argomento, la sig pivetti quanto mai ha sempre parlato in modo comprensibile educato intelligente poi si possono anche non condividere le idee.

  11. Scritto da Michele Pezza

    Calderoli santo subito!!! e io che l’ho sempre considerato …, ed invece…

  12. Scritto da Sergio-Svizzera

    Recita un vecchio adagio popolare che le brave ragazze vanno in Paradiso, tutte le altre vanno dappertutto. Ecco, la Lega, da brava ragazza (mah!) quale era, a forza di bettere le tangenziali romane ( e le tangenti milanesi) è diventata come tutte le altre e va ovunque siano richieste le sue prestazioni. A pagamento, ça va sans dire.

  13. Scritto da ex leghista

    Dopo i tanti voti dati alla lega……..mi vergogno di me stesso …..

    1. Scritto da mario59

      Credo che avrai votato lega convinto di fare una cosa giusta…ora che hai capito di aver sbagliato, non la voterai più…errare è umano, ma perseverare è diabolico…non mi pare il caso tuo….. tranquillo ciao

  14. Scritto da massimo

    Adesso che lo sappiampo gli saremo RICONOSCENTI…………..e se hai una dignità lascia l’appartamento, l’auto blu e le segretarie che noi ti paghiamo da anni

  15. Scritto da strass

    Siamo sempre al volo degli stracci ! Avanti così !

  16. Scritto da Carlo

    Riformare l’Italia deve passare dalla consapevolezza che gli sprechi non sono di competenza di una parte del nostro Paese e le Lega ne ha dimostrato la correttezza di questo assunto. Italiani cambiamo noi per cambiare la politica! Serietà, coerenza e tanto sacrificio.

  17. Scritto da magister

    Calderoli è una cosa indegna ma se ti ha buttato fuori è l’unica cosa giusta che ha fatto nella sua vita politica, per quanto riguarda le trasmissioni televisive siamo l’unico paese dove i miliardari possono lamentarsi che non gli si confeziona un lavoro ad hoc dove si possa guadagnare tanto e fare poco, provare a lavorare Pivetti?

    1. Scritto da NOEL

      SE LA PIVETTI E’ STATA ESPULSA QUALCHE MOTIVO CI SARA’…..INFATTI SI E’ VISTO CHE MISERA FINE HA FATTO. PARLA LEI DI SOLDI PUBBLICI, QUANDO DIFENDE UNA SEGRETERIA( COME PRESIDENTE DELLA CAMERA)CHE NON DEVE PIU’ ESSERCI MA CONTINUA HA PERCEPIRE SOLDI.

    2. Scritto da Samuele

      Anch’io non ho molta simpatia con il dentista calato in politica e concordo con i ragionamenti sulla Pivetti. Non hai brillato in politica e tantomeno in TV. un poco ti umiltà e di sano lavoro manuale non ti può che far bene. Pulizia, pulizia, pulizia…

  18. Scritto da lorella

    e ha fatto bene…………….

    1. Scritto da anna.

      anche per me ha fatto bene

  19. Scritto da DD

    non ho di certo simpatia per Calderoli, ma credo che cacciare la Pivetti dalla Lega sia stata l’unica cosa sensata che abbia fatto.

  20. Scritto da MammaMia!

    Almeno una buona idea calderoli l’ha avuta. Sulle altre stendiamo un velo pietoso e speriamo non si faccia più vedere.

  21. Scritto da vivailnord

    E ha fatto bene a buttarti fuori cara Pivetti. Adesso se viene dimostrato che Calderoli si è appropriato dei soldi del partito espelliamo anche lui senza tanto ritegno. Poi prendiamo i federalisti e gli diciamo: siete onestissimi ma non ci interessate, andate in un altro partito perchè noi vogliamo l’autonomia economica e la sovranità politica del nostro territorio che possiamo chiamare Padania, Nord Italia, Italia settentrionale o centrosettentrionale, Terra Cisalpina, non ha importanza la definizione ma il concetto. In subordine ci si può accontentare di una vera autonomia, cioè trattenere i 3/4 di tasse e competenze, la nomina regionale di polizia e magistratura. Punto!

  22. Scritto da lella

    sono una donna e bergamasca che ha votato lega perche’ credeva
    in un partito finalmente nuovo anche se non volevo la secessione
    ma un vero federalismo.che tristezza vedere che fine hanno fatto le belle idee diverse dal solito politichese romano che la lega degli i
    nizi proclamava.che tristezza vedere che ci hanno ingannato forse
    ancora peggio degli altri partiti romani proprio perche’ la lega diceva di volere combattere quel malaffare e invece…..ma in chi dobbiamo credere ora? hanno tutti azzerato gli ideali per lasciare il posto al danaro e agli affari sporchi.che rabbia e sopratutto che delusione….pero spero ancora che noi italiani rialzeremo la testa perche’ di gente in gamba ce n’e tanta .grazie

  23. Scritto da angelo

    Irene, sei donna e quindi sei grande. Vedi cosa puoi fare.

  24. Scritto da Giovanni 61

    ci sarà stato un motivo, sicuramente perchè non era competente

  25. Scritto da lamagraz

    Propongo alla base leghista di prendere in seria considerazione di cambiare l’inno padano, dal ” Va pensiero ” al ” Vaff…. ” e di cantarlo a tutta la classe dirigente.

    1. Scritto da Samuele

      Come diceva bene Masini???