BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Martin Kasik al piano apre i concerti all’Accademia Tadini

Lunedì 23 aprile parte la stagione di concerti dell'Accademia Tadini di Lovere con il concerto di Martin Kasik al pianoforte.Definito uno dei migliori talenti degli ultimi anni.

Più informazioni su

Fiore all’occhiello dell’Accademia Tadini di Lovere (Bergamo) sono le sue collezioni d’arte e la prestigiosa stagione concertistica che nei decenni ha visto esibirsi personalità di grande rilievo nel panorama concertistico internazionale.

L’85^ edizione è stata pensata nel suo impianto da Don Gino Scalzi, mente e anima della stessa, al quale si è affiancato – a partire dall’estate – il maestro Claudio Piastra.

La stagione si presenta assai stimolante per la presenza di personalità di altissimo profilo artistico e prestigio che proporranno un cartellone di sicuro spessore musicale.

Si parte lunedì 23 aprile alle 21 con il concerto di Martin Kasik al pianoforte.

Definito dalla critica come uno dei migliori talenti pianistici degli ultimi anni, Martin Kasík, è risultato vincitore nel 1999 di uno dei più prestigiosi Concorsi al mondo il “New York Young Concert Artists Competition” e da allora ha avviato una carriera straordinaria.

Lunedì 30 aprile, ore 21 Ilya Grubert, violino e Claudio Piastra, chitarra.

Ilya Grubert è l’unico violinista al mondo ad aver vinto nello stesso anno i due più importanti Concorsi dedicati al violino e cioè il Premio Paganini di Genova e il Tchaikovsky Competition di Mosca, a cui è seguito il Premio Sibelius. Con il suo Guarnieri tiene costantemente concerti in tutto il mondo, considerato uno dei più grandi interpreti dello strumento.

Claudio Piastra chitarrista di fama internazionale ha suonato in tutto il mondo e ha all’attivo 20 pubblicazioni discografiche e innumerevoli pubblicazioni editoriali. Alla loro attività hanno da diversi anni aggiunto quella di duo che da subito ha suscitato grande attenzione e notevoli riscontri di critica e di pubblico.

Lunedì 7 maggio 2012, ore 21 Marco Fracassi all’organo.

Solista e studioso fra i più prestigiosi italiani dello strumento e del repertorio, con la sua partecipazione darà vita all’importante organo dell’Accademia. L’acquisto di uno strumento per la sala dei concerti dell’Accademia fu deliberato nel 1908 con le 10.800 lire ricavate dalla vendita dei terreni retrostanti il palazzo (attuale via Oprandi). Fu realizzato dalla ditta Tamburini di Crema e installato nel 1913.

Lunedì 14 maggio, ore 21 Nuovo Klaviertrio Tadini. Roberto Paruzzo, pianoforte, Stefano Zanchetta, violino, Marco Perini, violoncello. 

Appuntamento tradizionale per l’Accademia con una rinomata e validissima formazione cameristica che da anni calca i palcoscenici di tutto il mondo.

Lunedì 21 maggio, ore 21 Quartetto di Berlino “Le Musiche”.

Prime parti della Filarmonica di Berlino e dell’Opera di Berlino, questo il biglietto da visita straordinario di questo ancora giovane quartetto che da alcuni anni si è riunito nella più tradizionale delle formazioni per avviare una carriera concertistica parallela a quella orchestrale che li ha, ovviamente, imposti all’attenzione del mondo musicale internazionale.

Lunedì 28 maggio, ore 21 Ensemble vocale femminile del coro Claudio Merulo di Reggio Emilia Maestro preparatore Paola Tognetti; Maestro al pianoforte Massimo Guidetti.

Fondato nel 1957, il coro ha raggiunto una tale versatilità che gli permette di eseguire repertori con organico ridotto misto oppure di sole voci maschili o femminili.

Le adesioni potranno venir sottoscritte all’Accademia Tadini tel. 035.962780 direzione@accademiatadini.it .

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.