BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Manifesti strappati a Curno, solo quelli di Gandolfi

Strappo alle regole a Curno. Ignoti nella notte tra il 18 e il 19 aprile hanno strappato alcuni manifesti del candidato sindaco Angelo Gandolfi. L’ex primo cittadino si è premurato di scattare alcune foto e inviarle ai contatti.

Strappo alle regole a Curno. Ignoti nella notte tra il 18 e il 19 aprile hanno strappato alcuni manifesti del candidato sindaco Angelo Gandolfi. L’ex primo cittadino si è premurato di scattare alcune foto e inviarle ai contatti.

Questo l’unica postilla alla foto:

“Cari amici e nemici, senza commenti da parte mia: fateli voi, se volete.

Adesso diranno che è stato Gandolfi a strapparli, nottetempo, per giocare a fare il “chiagn’ e fotti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Aristide

    Ho appreso ieri che i manifesti della lista Angelo Gandolfi sindaco sono stati nuovamente strappati, credo in tutte le postazioni preordinate dal Comune per l’affissione di manifesti elettorali. Chi ieri mi informava per telefono dell’accaduto mi faceva presente che erano stati strappati i soli manifesti del Gandolfi. Non so che cosa possa essere successo nel frattempo, questa notte. Spero che Gandolfi abbia altri manifesti in cantina, da incollare nelle sedi a lui assegnate. Non so se si tratti di “ragazzate”, come si tende a dire, o di malvagità senile. In ogni caso, non è una bella cosa. Spero che ne conveniate con me.

    1. Scritto da fabio

      Caro Claudio, anche quelli di Corti sono stati strappati, solo che l’umiltà evita di fare fare articoli di giornale per dimostrarsi come poveri agnelli sacrificali.

      1. Scritto da Alfa

        Cosa succede a Curno? Ho notato che alla sede della Lega due settimane fa hanno divelto il porta bandiera e domenica mattina è stata sfondata la vetrata…….

  2. Scritto da Industriale

    Max, più tranquillo che mai, la sua lucidità…Max non si spiega, fammi scendere Max, Max vedo un segreto avvicinarsi qui, Max…

  3. Scritto da Tango

    Gandolfi e la sua lista mentre lamenta che qualcuno gli avrebbe strappato “solo i suoi” manifesti, non dice cosa manda in giro come propaganda elettorale per il paese. Questo é il volantino che il suo ex assessore Fassi manda in giro alle famiglie: http://tynipic.com/viewer.php?id=bfi1334948026m.jpg
    Se queste parole fossero vere, il sindaco dovrebbe avere inoltrato alla Magistratura un TIR di denunce. Così come non si spiega come mai la giunta G. abbia dottato vari piani integrati se dietro c’erano premesse come queste. Ed immagino cosa pensino gli operatori onesti o quelli che hanno fatto una lecita pratica edilizia nel trovarsi etichettati in questo modo.

    1. Scritto da Beta

      Fassi scrive sotto dettatura di Gandolfi e Aristide.

  4. Scritto da Angelo Gandolfi

    La ringrazio per la sua cortese lettera di condanna di un gesto vandalico che – al pari di lei – spero non abbia a ripetersi.
    Quanto a coloro che hanno strappato i manifesti, sono propenso a credere (e spero proprio) che non siano stati dei ragazzi, come ha ipotizzato lei (anche qualcun altro, che voleva dar la colpa ai “grillini”), ma che si tratti di un non più giovane malmostoso.
    Insomma, perduta gente.
    I giovani (non tutti per fortuna) solitamente – purtroppo – sono oggi svagati, depressi e oppressi (a parte gli happy few).
    Ma non sono poi così cattivi.
    Cari saluti,
    A.

    1. Scritto da AC6

      Qualcuno se le scrive, se le canta, e se le suona: bella orchestra.

    2. Scritto da Tango

      Sapevo che il bravo Gandolfi fosse un organista, un pianista e un clarinettista ( forse qui sbaglio strumento) ma non lo conoscevo come un grande Sviolinista. Che ci sia in vista un patto Serra Gandolfi dopo il mitico patto Serra Pedretti ? Forza Curno.

  5. Scritto da Perlita Serra

    Disapprovo ogni gesto aggressivo che tende a “cancellare” la controparte; penso che si possa e si debba fare una campagna elettorale che non sia CONTRO, ma A FAVORE del proprio programma, del proprio progetto, della propria idea di trasformazione. Mi auguro che questa sia stata una ragazzata, non il gesto deliberato di un adulto; sarebbe un atto incivile.

  6. Scritto da Perlita Serra

    Disapprovo ogni forma di aggressività che tende a “cancellare” la controparte; credo si possa e si debba fare una campagna elettorale non contro, ma a favore del proprio programma, dei propri progetti, della propria idea di trasformazione. Mi auguro si tratti di una ragazzata, non il gesto deliberato di un adulto, sarebbe un segno di inciviltà.

    1. Scritto da Caronte

      Cara Perlita, dai che lo sai che li ha strappati lui, chi vuoi che l’abbia fatto..??
      voleva farsi un pò di pubblicità visto che nessuno parla di lui e della sua lista.
      L’hanno capito tutti…!!

  7. Scritto da buzz

    Asterix!!!
    Pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca! (G.Andreotti)
    Un pò di pubblicità e vittimismo non guasta mai.

  8. Scritto da MASSIMO

    NON CAPISCO, LE ALTRE LISTE MOSTRANO PROGRAMMI ELETTORALI MENTRE LA LISTA GANDOLFI VA SOLO SUI GIORNALI PER CONTINUE BEGHE, LAMENTELE, COMPLOTTI,CONTRO DI LORO MA IL PROGRAMMA ELETTORALE ESISTE?

    1. Scritto da Moira

      Il programma di Gandolfi io l’ho ricevuto a casa ieri pomeriggio, dalle quattro alle cinque credo. Ho ricevuto anche la presentazione dei candidati. C’è scritto che è “una vera lista civica. Una lista di donne e uomini liberi senza conflitti d’interesse, sorda ai buoni consigli delle lobby e dei partiti”. Una mia amica della Marigolda l’ha ricevuto ieri sera verso le otto/nove, io abito nel centro storico.

      1. Scritto da Cicio

        Considerando che, per legge, il programma è stato consegnato in comune con candidati e firme il 3 aprile alla buon’ora.
        La Serra lo ha presentato il 23 marzo.
        E ha già fatto due serate pubbliche sui temi del programma.
        Corti una (penosa, ma l’ha fatta)
        Poi l’ho letto anch’io.
        Il sottotitolo è Riprendiamoci la libertà contro l’Asse Serra Pedretti.
        Ma chi era il Sindaco negli ultimi 5 anni?
        La serra o gandolfi?

    2. Scritto da Tom Trombadil

      Eccome se esiste, ma lo sappiamo già che a lei non piacerà, pazienza.

    3. Scritto da NoVoto

      Forse hai ragione il programma non lo hanno ed è grave, ma io mi chiedo, gli altri che lo hanno con quali soldi intendono realizzarlo? ……..basta tase………

      1. Scritto da Sì voto

        Ma se non ci sono i programmi elettorali
        Non i partiti
        non si vota
        si distrugge tutto, dicci cosa accadrà?

        Il tuo modello è avere un Duce o l’anarchia della “Guerra del Fuoco” (uomini di Nehandertal?)?
        Peccato che milioni di anni fa eravamo poche decine di migliaia (su tutta la terra) ora siamo 7 miliardi.
        Qualche sistema di regolazione della vita ce vole, che dici?
        Po continua pure a non votare, sai a me quanto…

        1. Scritto da NoVoto

          Forse non hai capito o mi sono spiegato male, rimane il fatto che non hai risposto alla domanda, con quali soldi intendono realizzare i ricchi programmi (tasse, debiti, ecc.), poi ti faccio notare che.
          1) il commissariamento del comune l’hanno voluto tutti i componenti della opposizione e della maggioranza che ora si ripresentano (forse anche loro pensano che si può vivere per un pò senza di loro)
          2) il Belgio è stato senza governo per tanto tempo, mi sembra più grande di Curno e non mi sembrava che stessero male
          3) come detto nell’altro commento, sono convinto che vince la sinistra e quindi l’unica possibilità che abbiamo per non farli gioire troppo è che vada a votare meno del 50%

  9. Scritto da Abì

    Capita spesso che ne strappino o che vengano pasticciati.
    Molto spesso.
    Mi risulta che le liste ne facciano predisporre un numero minimo doppio proprio per questo.
    Mi spiace se li hanno strappati, spero li rimettano quanto prima.
    Addirittura un articolo sul giornale mi pare eccessivo per una pratica scorretta e da condannare, tuttavia endemica.

    1. Scritto da Giuli

      Il punto non è se sia una pratica corretta o meno, piuttosto chi ha strappato dimostra di non avere capito la svolta della politica che i fatti di questi giorni impongono. Furbi, ladri, pasticcioni tutti a casa!

      1. Scritto da abbasso gli incapaci

        Io ci metterei anche gli incapaci tra quelli che devono stare a casa.
        Lei che ne dice?

  10. Scritto da asterix

    Chissà che sia stato uno dei suoi…pupilli. Non sa più come farsi pubblicità…Qualcuno dice di aver notato nella notte la sagoma di Aristide girovagare per Curno. Ricordate a Gandolfi che siamo a Curno…e si parla e scrive in Bergamasco…Comunque dal 7 magio potrà emigrare…e adattarsi alla nuova lingua…terrona.

    1. Scritto da Giuli

      Toh abbiamo trovato l’ultimo giapponese! A mio parere sig. Asterix sarà lei a doversi preoccupare da 7 maggio in poi, se già non le bastano le preoccupazioni odierne.

  11. Scritto da NoVoto

    Non ha importanza, tanto vince la sinistra, non per merito proprio ma per demerito altrui, l’unica modo per non farli gongolare troppo il 7 Maggio e che al voto si presenti meno del 50%