BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La neve ad aprile imbianca le valli Pericolo valanghe fotogallery

Il maltempo continua a non dare tregua e nelle Valli è tornata a farsi vedere anche la neve. La colpa è di un vasto sistema ciclonico, con centro sullo Stretto della Manica, che spinge masse di aria umida atlantica in direzione delle Alpi.

Più informazioni su

Il maltempo continua a non dare tregua e nelle Valli è tornata a farsi vedere anche la neve. La colpa è di un vasto sistema ciclonico, con centro sullo Stretto della Manica, che spinge masse di aria umida atlantica in direzione delle Alpi.

Nella mattinata di giovedì le temperature hanno fatto registrare un ulteriore calo e, sopra i 1600 metri la possibilità di nevicate rimane alta. Con le precipitazioni nevose che sovraccaricheranno i lastroni, non è da sottovalutare il pericolo valanghe che rimane di grado 3, ovvero pericolo marcato, sulle Orobie e sulle Prealpi almeno fino a sabato. Venerdì la giornata inizierà con cielo coperto e piogge deboli, mentre nel pomeriggio si alterneranno schiarite e rovesci improvvisi. I miglioramenti in serata daranno un anticipo di cielo sereno che si manterrà tale fino al pomeriggio di sabato. Sulle Orobie non sono esclusi isolati rovesci, con la neve che potrebbe cadere sopra quota 1600 metri. Le nubi in progressivo aumento dal tardo pomeriggio porteranno a cieli nuvolosi o molto nuvolosi con deboli piogge in serata. Domenica cielo molto nuvoloso al mattino con deboli piogge. Graduale attenuazione della nuvolosità in giornata fino a cieli parzialmente nuvolosi in serata. Precipitazioni e cielo coperto daranno una tregua nella giornata di lunedì 23 aprile quando per l’intera giornata il cielo sarà in prevalenza sereno o poco nuvoloso. Martedì, però, nuvole e cielo coperto la faranno da padrona con rovesci anche a carattere temporalesco nel pomeriggio: le moderate precipitazioni previste per la tarda mattinata aumenteranno quindi di intensità nel resto della giornata.

La giornata che più interessa è probabilmente quella del 25 aprile che vedrà cieli molto nuvolosi al mattino con deboli piogge e rasserenamenti dal pomeriggio fino a cieli poco o parzialmente nuvolosi. Bel tempo e temperature che torneranno a far volare le colonnine di mercurio sopra quota 20°C sono previsti per i due giorni successivi e per gli ultimi giorni del mese: il 30 aprile e il 1 maggio dovrebbero dare un primo vero assaggio di caldo africano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da uno della Valle

    CUSIO … imbiancata e stupenda!