BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Concerto di primavera Renga & co. al Donizetti

Tantissimi gli ospiti al Concerto di Primavera organizzato a sostegno del reparto di Cardiochirurgia Pediatrica degli Ospedali Riuniti. Appuntamento venerdì 20 aprile al teatro Donizetti.

Più informazioni su

Venerdì 20 aprile è atteso un grande concerto benefico e gratuito con molti ospiti. Appuntamento con il Concerto di primavera al Teatro Donizetti alle 20.30 con la Premiata Forneria Marconi, Omar Pedrini e Syria, I Pooh, gli Stadio, Renga, Irene Fornaciari, Luca Carboni e i Matia Bazar e ancora Le Minigonne, gli Ut New Trolls, Simona Molinari, Povia, Francesco Baccini e il rapper Bassi Maestro.

In concerto anche l’orchestra della Guardia di finanza in gemellaggio con la Sanremo Festival Orchestra dirette dai maestri Bruno Santori e Leonardo Laserra. La serata è organizzata dall’Accademia della Guardia di finanza per la raccolta di fondi a favore del reparto di Cardiochirurgia Pediatrica degli Ospedali Riuniti.

Ellen Hidding e l’ex meteorina Francesca Leto sul palco con Mauro Marino di Radio Italia conducono la serata e presentano i tanti artisti che si alternernano sul palco. Ingresso solo su prenotazione. Per informazioni e prenotazioni contattare la segreteria organizzativa al numero 035 4043255 dalle 10 a mezzogiorno fino al 19 aprile.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Simona

    Si tratta chiaramente di concerti con inviti mirati.
    Trovo poco rispettoso comunque mettere a disposizione un numero -a cui si può chiamare tra l’altro solo due ore la mattina (la gente lavora)- e poi trovare perennemente occupato (secondo me comunque il telefono era staccato)
    E poi se chiamo 5 minuti dopo l’orario previsto non è più possibile prenotarsi. E poi perché e POCHISSIME volte in cui il telefono era libero, non rispondeva nessuno? E’ ovviamente una presa in giro.
    Mi piacerebbe capire se gli Artisti che hanno cantato sanno che c’è gente che avrebbe voluto partecipare ma non ha potuto a causa di questa discutibilissima organizzazione/gestione.

  2. Scritto da Antonio

    Io invece lunedì sono stato tra i primi a prendere la linea e ho prenotato i miei biglieti ritirati ieri, ma so di alcuni problemi, dovuti maggiormente alla mole di telefonate che hanno ricevuto.
    Dobbiamo anche comprendere che il teatro non può accogliere tutta la cittadinanza bergamasca.

  3. Scritto da raffaella ga

    Questo concerto è stata una cavolata. I biglietti erano già esauriti la prima mattinata del 16aprile e soprattutto la Guardia di Finanza non rispondeva neanche al telefono. Sono veramente amareggiata perchè i biglieti erano ià stati dati. Allora mi chiedo, perchè c’è stato l’articolo di l’eco di bg se i biglietti erano già esauriti???Mi sento presa in giro…

    1. Scritto da piero61

      Gentile Raffaella, anch’io lunedì 16 e martedì 17 ho tentato più volte di contattare il numero indicato, senza successo. Era permanentemente occupato e quelle poche volte che suonava libero, nessuna risposta, tant’è che ero giunto alle sue stesse conclusioni! Mercoledì 18 qualcuno mi ha finalmente risposto e con molta incredulità sono riuscito a prenotare due biglietti (ancora disponibili) che ho ritirato nella mattinata di ieri presso L’Accademia.