BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nasce Bergamo Card 24, musei e trasporti insieme

E' in programma mercoledì 18 aprile, dalle 15, all'Urban Center di Bergamo (Piazzale Alpini) il convegno intitolato “Profili di turismo in territorio bergamasco” del Centro Studi per il Turismo.

Più informazioni su

Turismo: Bergamo punta sulla cultura e sul patrimonio diffuso. Uno studio dell’Università e una nuova Card segnano il rilancio. Se ne parla in un convegno all’Urban Center mercoledì 18 aprile, dalle 15 (Piazzale Alpini) intitolato “Profili di turismo in territorio bergamasco”.

Durante la giornata verranno presentati gli esiti delle analisi svolte dal CeSTIT (Centro Studi per il Turismo e l’Interpretazione del Territorio dell’Università di Bergamo).

In particolare, l’apertura lavori sarà dedicata al tema “Il turista culturale e Bergamo Card” con la presentazione dei risultati del laboratorio “Il marketing per i musei”, tenuto dalla Professoressa Roberta Garibaldi, docente di marketing e all’Università degli studi di Bergamo.

Voluta dal Comune di Bergamo e svolta dagli studenti dell’Università nel periodo autunno/inverno 2011/2012) l’obiettivo del laboratorio era dare ai ragazzi che frequentano il corso di scienze della comunicazione la possibilità di applicare in ambito culturale le conoscenze acquisite nel corso degli studi, attraverso l’elaborazione di strategie mirate e la messa a punto di un piano di marketing operativo, per lanciare il progetto Bergamo Card.

Già ci sono delle novità: il lancio (ai primi di maggio) di una Bergamo Card da 24 ore e l’adesione al circuito della Card del Museo dell’Età Veneta al Palazzo del Podestà, oltre ad una riduzione per le visite al Castello di Malpaga.

Un pass utile per i turisti, ma anche per i residenti che vogliono godersi un week end di cultura alla scoperta della città.

Con 15 euro, per 48 ore dall’attivazione, è possibile visitare gratuitamente tutti i musei della città – Accademia Carrara, Musei storici compreso il Campanone e la Rocca, Gamec, Fondazione Bernareggi – entrare con ingresso ridotto in molti musei della provincia, fruire delle linee ATB e TEB, comprese le funicolari e la navetta da e per l’aeroporto, e avere per un anno condizioni vantaggiose in molte attività commerciali convenzionate.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da antonio

    E’ possibile sapere quante Bergamo Card sono state vendute l’anno scorso?