BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per i palati bergamaschi più golosi ora c’è il “gelato alla polenta” fotogallery

La maestria di Ronald Tellini, della gelateria "Pandizucchero" di Almè, ha creato il gelato alla polenta. Una vera rivoluzione e un omaggio alla regina della tavola a Bergamo, la polenta appunto.

Più informazioni su

La gelateria "Pandizucchero" di Almè, tappa quasi obbligatoria per chi scende e sale verso la Valle Brembana, è pronta a stupire con un gusto di gelato tutto Bergamasco: il gelato alla polenta. Questo gusto è nato dalla congiunzione tra il piacere del gelato e la tradizione della tavola bergamasca e la polenta non poteva che esserne la protagonista. Non è la prima volta che Ronal Tellini, titolare della gelateria che gestisce con la mamma Rosa, la moglie Sonia e il giovane Danilo Todeschini, incanta i palati dei più sofisticati buongustai del dolce. 

Ronald Tellini già docente di tecnica e produzione del gelato artigianale e pasticceria fredda della scuola Italiana di gelateria all’Università dei Sapori di Perugia ci svela la ricetta: “Portare latte, acqua e panna a 30°, aggiungere lo zucchero, cuocere a 85°e poi togliere dal fuoco e frullare la polenta in precedenza cotta. E per ultimo mantecare”. La ricetta è svelata. E per chi vuol assaggiare il risultato basta fare un salto al Pandizzucchero di Almè e scoprire la nuova vita della regina della tavola bergamasca: la polenta. Che conquista anche il carrello dei dolci. 

Nicolò Belloli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mario

    Buonissima!!!!

  2. Scritto da Ceccarelli

    Veramete ottima !!!!

  3. Scritto da Luana

    Siete sempre i numeri UNO !!!!

  4. Scritto da Giacomo

    Beh un po di pubblicità gratuita………………….

  5. Scritto da roberto

    Veramente a Treviglio c’era già 30 anni fa….

    1. Scritto da beppe

      Bravo! Dove eri?