BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Oltre il Colle, sempre le solite facce”

Si avvicina l’appuntamento elettorale anche per Oltre il Colle. Il blog della Conca ospita l’analisi di Gallicus, un cittadino ben informato sulle vicende politiche del Comune della Val Serina. Ecco il suo punto di vista sulla sfida.

Si avvicina l’appuntamento elettorale anche per Oltre il Colle. Il blog della Conca ospita l’analisi di Gallicus, un cittadino ben informato sulle vicende politiche del Comune della Val Serina. Ecco il suo punto di vista sulla sfida:

Non registriamo alcuna novità rispetto alle aspettative ( tenui ) di vero rinnovamento nell’Amministrazione locale. Indipendentemente da considerazioni personali sui candidati registriamo che nella Conca il tema della “liberalizzazione”, intesa come aiuto alla concorrenza tanto di moda in campo nazionale, non è stato nemmeno sfiorato. Il Senatore Carrara, dopo molti anni di carriera parlamentare tanto da aver assicurato il suo “futuro pensionistico”, ha ritenuto di dedicarsi ora al “bene” dei suoi concittadini: speriamo lo faccia con tanta passione come ha provveduto al “suo”. La volta scorsa era ancora occupato nei suoi affari. Il signor Paolo Maurizio, dopo dieci lunghi anni di “stressante opposizione” ritenta la sorte. Per acquistare consensi dovrà superare il record delle “riunioni culinarie”, difficilmente superabile, raggiunto dal Senatore nel 2007 a favore della lista della Ex sindaca Manenti. Il signor Leoni, oltre ad affidarsi al manipolo di “tirobersaglisti” locali si aspetta un concreto aiuto dalla consorte che dimentica dalle motivazioni che l’hanno indotta a non ripresentare la sua candidatura(«L’attività amministrativa mi toglie troppo tempo – dice – e ho dovuto rinunciare a buona parte del mio lavoro. Per questo, a fine mandato, non mi ricandiderò» ) si offre ora come “spalla” al marito. Brutto segno perdere la memoria ( leggere articolo Il sindaco di Oltre il Colle Manenti ha annunciato di non volersi ricandidare del 14 gennaio u.s. pubblicato da questo Blog). Ma come sappiamo il “clan familiare” vale bene una smentita. Per quanto attiene alle “nominazioni” delle liste possiamo condividerne uno solo: “Continuitá e futuro“, Continuità per l’inefficienza dell’Amministrazione e Futuro come pessimo augurio per gli Oltrecollesi se dovesse vincere la tornata elettorale.

Gallicus

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da wirtak

    Fonte demoistat.it popolazione residente a Oltre il Colle range 18-100&+ = 911 residenti. Scusate ma non si può pretendere un grande rinnovamento di facce.

  2. Scritto da roberta

    Gallicus, hai ragione a lamentarsi che ci sono sempre le solite facce.
    Tu ti sei messo in gioco, vero?
    Non sarai anche tu fra quelli che si lamentano, ma poi pretendono che siano sempre gli altri a fare le cose? Vero?

    1. Scritto da Gallicus

      Purtroppo non sono un “residente” di Oltre il Colle pur frequentandolo da oltre trent’anni come proprietario di appartamento, e quindi in quel Comune, non posso votare. Ho la “tenera” età di settantatre anni e, conseguentemente, una faccia ampiamente “solita”. Nel mio Comune di residenza, qualche anno fa, mi sono messo in gioco e ho “giocato”.Soddisfatta la sua curiosità?