BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mutuo Soccorso, Merati è il nuovo presidente

Rinnovati i vertici della storica associazione di Bergamo: affiancano Claudio Merati i due vice Giuseppe Crippa e Sem Galimberti

Più informazioni su

La storica Associazione generale di Mutuo Soccorso di Bergamo, appena terminati i festeggiamenti per i 150 anni di attività, ha rinnovato la sua dirigenza. Nella seduta del 12 aprile il Consiglio direttivo ha infatti eletto -con voto unanime-il nuovo Presidente.

Chiamato a succedere a Claudio Stefanoni, socio di lunga esperienza recentemente nominato Presidente onorario, è ora Claudio Merati. Claudio Merati è un socio da anni attivo nella Associazione,è ingegnere, ha 58 anni ed è un dirigente pubblico. Il compito che gli viene affidato è di coordinare le attività di questa storica associazione che vive in questi giorni un forte rilancio.

La Mutuo Soccorso di Bergamo infatti, non solo svolge un importante ruolo in campo culturale e artistico nella realtà cittadina ma ha avviato un forte recupero della mutualità. In tempi di crisi, i soci della Mutuo Soccorso si impegnano nel reciproco aiuto e nella capacità di fornire ai soci servizi (in campo assistenziale ed economico) per integrare i servizi pubblici. Le attività della Mutuo Soccorso spaziano infatti dal mutualismo (ai soci sono garantiti assistenza infermieristiche e riabilitative, sussidi,trasporti con autombulanza..) al sostegno all’attività artistica (esposizioni per giovani artisti e centro documentazione artisti bergamaschi), all’ attività culturale (convegni e conferenze, visite a mostre e città d’arte), al sociale (dibattiti e azioni di solidarietà) ai momenti ricreativi (gite e pranzi sociali).

Molto lavoro quindi per il nuovo presidente che potrà però contare sul concreto aiuto dei soci, a partire dai due vice Presidente Giuseppe Crippa e Sem Galimberti e dalla attivissima segretaria Antonia Arnoldi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.