BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Movimento 5 stelle “Noi gli unici a rinunciare al rimborso elettorale”

Il Movimento 5 stelle di Bergamo ha emesso un comunicato stampa in merito al finanziamento pubblico ai partiti. "Il nostro partito è stato l'unico a rinunciare ai soldi e ad autoridursi gli stipendi"

Più informazioni su

Pubblichiamo il comunicato stampa del Movimento 5 stelle di Bergamo in merito al finanziamento pubblico ai partiti:

MOVIMENTO 5 STELLE. L’UNICO PARTITO CHE HA RINUNCIATO AL “RIMBORSO ELETTORALE”

Dopo la bufala delle riduzioni di stipendio contrabbandati come “tagli”, quando in realtà si è trattato di “mancati aumenti” abbiamo potuto apprezzare, per ricordarci di cosa e di chi parliamo, una rapida sequenza di aggiornamenti che contribuiscono a tratteggiare il profilo sempre più edificante di chi dovrebbe segnare le sorti di tutti noi. Dopo la vicenda della Lega Nord i principali partiti italiani, stiamo parlando di Pdl, Pd e Terzo Polo, si sono visti costretti a fingere di rivedere la norma che permette il finanziamento pubblico a loro stessi. Stando alla proposta che viene pubblicizzata dai vari esponenti sembra che ancora una volta i nostri eroi siano riusciti a deviare il discorso dell’illegittimità del finanziamento pubblico con una più tranquilla regolamentazione degli stessi, senza neppure diminuirne il saldo. I partiti sostengono che i soldi che incassano dallo stato siano utilizzati per le spese ordinarie e per l’esistenza degli stessi, ma quando si entra nel dettaglio, come capitato alla Lega, si scopre che questi soldi vengono utilizzati per investimenti di vario genere. Eppure, nessun mass media ricorda in questi giorni quella che è una notizia. Per far cessare lo scempio del finanziamento pubblico ai partiti bastano pochi secondi ed una firma. C’è un movimento politico, si chiama Movimento 5 Stelle, che già dal 2010 lo ha provato nero su bianco. Ha rinunciato con una semplice firma dei propri candidati a 1,6 milioni di euro di finanziamento pubblico, che gli sarebbero spettati per le elezioni regionali del 2010 avendo conseguito eletti in Emilia Romagna ed in Piemonte. Ci preme ricordare che oltre a rinunciare ai finanziamenti pubblici i rappresentanti eletti dal Movimento 5 Stelle hanno deciso un’autoriduzione degli stipendi a 2.500 euro e, non potendo in questo caso rimandare i soldi al mittente, con la differenza rispetto a quanto percepito sono stati pubblicati dei Bandi per il sostegno alle associazioni che operano nel sociale. Riteniamo opportuno ricordare quello che fino ad ora abbiamo fatto in questo ambito, nella speranza di poter essere d’esempio per altri.

Noi andiamo avanti, per una politica senza soldi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario59

    La situazione sotto gli occhi di tutti è arrivata a un punto tale che, prima di votare per un partito, non sto più a chiedermi se manterrà le sue promesse elettorali o meno, ma mi chiedo se qualcuno piuttosto che molti di quel partito, approfitteranno anche del mio voto, per arraffare soldi e basta.
    Credo che la maggior parte degli Italiani, siano stanchi di subire queste nefandezze..io è da un p’o che ci penso..e questa volta, ho deciso di provare a cambiare, pertanto alle prossime elezioni, io voglio provare, pertanto voterò per il partito 5 stelle..se poi mi renderò conto di aver sbagliato, potrò almeno dire di averci provato..una cosa è certa, quando l’aria è viziata, occorre cambiarla.

    1. Scritto da Zenzero

      Votare 5 stelle serve soltanto per altri 10 anni di berlusconi e UDC. Per altro chi sono questi personaggi ? Quale politica ? Quanti “saltatori sul carro” sconosciuti ?

      1. Scritto da mario59

        Il fatto è che non mi va più di votare per quelli conosciuti…
        apri gli occhi, non vedi che proprio in questa fase di governo tecnico, i maggiori partiti sono tutti d’accordo.. e votano assieme tutte le porcherie che questo governo sta facendo ai ceti più deboli, non ti dice proprio nulla tutto questo..?
        Io ribadisco provo a cambiare, e spero lo facciano in tanti…sono stanco di chi chiacchiera bene e razzola male….il PDL so cosa vuole e so dove collocarlo, il PD è un partito falso perchè illude la gente di stare dalla parte dei più deboli, ma ribadisco, ho visto cosa stanno facendo ora… tiene il piede in più scarpe.. pertanto il mio voto non lo avrà mai più.

  2. Scritto da alberto

    Meno male che qualcuno prova a cambiare qualcosa,voto in favore a questo movimento sperando in qualcosa di nuovo e piu’ giusto.
    BASTA con questi politici ,tutti, che ci hanno rovinato.

  3. Scritto da milly.67

    Leggo di quei commenti….ma scusate facciamo il punto.
    1) perchè mai devo pagare con le MIE tasse un giornale che non leggo (vedi finanziamento all’editoria)!!
    2) perchè mai devo pagare con le MIE tasse un partito che NON voto (vedi finanziamento ai partiti) !!
    3) perchè mai devo pagare con le MIE tasse un treno che costa 22 miliardi di euro e che non prenderò mai (vedi la TAV e tutte le opere pubbliche)!!
    4) perchè mai devo pagare con le MIE tasse gli errori finanziari di alcuni rimbambiti a cui piace giocare con i soldi degli altri (vedi le banche e i delinquenti intorno)??!!
    Paura di BEPPE GRILLO ?? Ebbene dovete averne perchè alle prossime elezioni faremo il BOTTO,MOVIMENTO 5 STELLE !!

    1. Scritto da anna

      e perchè io devo pagare della vedovella, che non la bevo mai?
      e perchè pago la chiesa che sono atea?
      e perchè….

    2. Scritto da Basta!

      Si Milly , tanta paura di grillo. Tanta paura di proseguire il decennio di pazzesche cavolate che ci ha rovinato . Sono stufo di stregoni , di messia, di uomini del destino, di unti del signore, di bevitori di acque del pò . Tanta paura per il futuro dei miei figli . Voglio gente normale, qualificata, che conosco perchè ho visto alla prova .Non ne posso più !!!!!!! Sono stufo anche degli elettori alla milly

    3. Scritto da Scilypot

      Daccordo con te sul finanziamento ai giornali , per il resto ……perchè devi pagare con le tue tasse le strade del paese vicino che non percorri, perchè devi pagare con le tue tasse le opere pubbliche che usano altri , perchè devi pagare con le tue tasse le scuole che i tuoi figli non frequentano ecc ecc. , Qualcosa non funziona nel tuo ragionamento, persino dove parli della finanza , questi sono dei delinquenti (a livello internazionale, noi ci possiamo fare ben poco senza gli altri stati) ma in questo momento se non salvi le ns banche siamo tutti alla fame : ecco perchè li devi pagare. Mi dici come faccio a fidarmi di voi ???????? Ma neanche per sogno.

      1. Scritto da mario59

        Hai ragione Scilypot…se non salviamo le banche affonda la nave intera…c’è solo un piccolo problema, che le banche le stanno facendo salvare alle fasce più deboli della società…o partecipiamo tutti in maniera proporzionale al risollevamento del paese, o tanto vale che la baracca salti per aria…poi voglio vederli in un paese realmente alla fame, con quanta tranquillità andranno in giro con i loro macchinoni, quelli che per ora continuano a rimanere dei privilegiati.

        1. Scritto da Scilypot

          Mario, leggi qui sotto Leo MP5* , a me fa venire la pelle d’oca. Quando parli di partecipazione ai sacrifici ti posso in parte dare ragione ma la patrimoniale , punto di equilibrio estremo tra pdl e pd , è anche l’ultima cartuccia sparabile per la ns situazione (secondo me dovrà comunque essere fatta). Per i macchinoni , a me non disturbano se hanno pagato le tasse, vero enorme problema. Quanto al “tanto vale che salti in aria”, ti invito a riflettere a di che si tratta in termini di pensioni, stipendi, lavoro , sanità. Non è un gioco, è la VITA e la sopravvivenza delle persone.

      2. Scritto da leoMP5*

        Le banche non vanno salvate, vanno nazionalizzate. Lo stato batte moneta, lo stato la gestisce. Eliminare il contante, pagamenti solo x via informatica, con conseguente eliminazione di corruzione ed evasione fiscale. I finanzieri non lo faranno mai, non gli conviene, ma la gente normale, che vive del proprio lavoro? P.S. i giornali, intesi come informazione, e non come propaganda manipolatrice di consenso, sono il sale e l’essenza della democrazia. Ragioniamoci, cambiare si può, cambiare si deve, ma non al fine di far restare tutto come prima.

        1. Scritto da Dettaglio

          1)Nazionalizzate con quali soldi ? 2) Per battere moneta devi uscire dall’europa, per farlo devi liberarti del 45% del debito in mano a investitori esteri , con quali soldi lo paghi ? prova a dirmelo così capisco la politica economica di 5*. Auguri

  4. Scritto da aquarenghi

    Ogni gruppo territoriale del movimento 5 stelle si autofinanzia, e quindi la certificazione non avrebbe senso perchè parliamo di qualche centinaia di euro (non c’è sede, segreteria, ecc.). Non esiste un’organizzazione nazionale che necessita di denaro. Per quanto riguarda il gruppo di Bergamo, per il momento i pochi soldi necessari all’attività politica provengono da donazioni volontarie dei participanti. Il gruppo si è appena ricostituito, e quindi sta predisponendo la pubblicazione dei movimenti di cassa su internet, in chiaro e in tempo reale, così come i limiti posti alle possibili donazioni da privati. Fra qualche settimana su http://www.bergamo5stelle.com.

  5. Scritto da Carlo

    Finalmente grazie ai grillini la politica tornerà nelle mani della sola nobiltà e dei multimilionari (silvio, monti, montezemolo…), avanti così, prima o poi finiranno i voti di protesta a grillo e allora batterete cassa anche voi…

    1. Scritto da politic@

      Veramente, forse mi sbaglio, non vorrei sbagliarmi, ma a me pareva che fino ad ora la politica è stata nelle mani dei padroni multimiliardari.
      Si sta costruendo un movimento autogestito, coordinato con l’aiuto delle nuove tecnologie, con regole certe, condivise e valide per tutti!!!
      Che vuoi di più.

      1. Scritto da Enzo

        Che la piantaste di raccontare fregnacce

  6. Scritto da Andrea

    Mha…credo che si stia passando da un’estremo all’altro…. il problema non è il finanziamento ai partiti il problema è quanto si da ai partiti…Perche’ dopo lo scioglimento anticipato delle camere i partiti che non sono piu’ nemmeno in parlamento continuano a ricevere soldi come se facessero una normale legislatura?… certificazioni e tutto il resto sono blablabla… si puo’ certificare qualsiasi cosa…vedi bilanci parmalat…

    1. Scritto da Ginger

      Sono d’accordo con te salvo l’ultima parte . La certificazione da parte di terzi qualificati è importante , è comunque un controllo credibile, diventa un reato specifico e non è che si possa dire che non serve per via di Parmalat , gli atti criminali esisteranno sempre ma devono sapere che poi pagano e che è più facile beccarli. Anche la pubblicità dell’atto è importante (su internet).

  7. Scritto da Arianna

    Ciò che è stato deciso ieri per i finanziamenti ai partiti è un vero sgarbo verso tutti i cittadini, che pagano le tasse, deve esserci onestà e chiarezza nel maneggiare soldi pubblici altrimenti non si fa politica …ma tutt’altro…mi auguro che questo partito cerchi di mantenere i suoi buoni intenti ..ne abbiamo veramente bisogno…

  8. Scritto da marco origgi

    accanitevi pure a cercare IL PELO nell’uovo del m5s (secondo me trovereste più soddisfazione personale a cercarlo nella rubrica telefonica di fede & mora, come era solito fare il vostro amato ex premier)
    tanto la crisi peggiorerà e la politica putrefatta dei partiti verrà spazzata via ineluttabilmente..è solo una questione di tempo…
    PS: un plauso allo “sgrammaticato” perchè ha fatto la cosa più giusta e semplice..basterebbe seguire il suo esempio..

  9. Scritto da Rizzetta

    Fossero tutti così!!! Complimenti al Movimento 5 stelle. Certo che gli Italiani sono sempre e solo polemici….io invece mi aspetto un’azione simile da tutti gli altri (utopia, lo so), altro che trasparenza, non se ne può più dei loro imbrogli.

  10. Scritto da Carlo

    Grillo che rinuncia ai soldi, vedremo quando prenderete i voti alle politiche, a parole son bravi tutti.

    1. Scritto da spike 5stelle

      Perchè i soldi delle regionali sono diversi dai soldi delle politiche? Riguardo a Grillo, se è per quello lui rinuncia anche alla candidatura…

      1. Scritto da Marco

        bè, dopo la condanna per strage colposa, non potrebbe nemmeno…

        1. Scritto da ROLLO

          Infatti, ma non per la legge italiana, che consente a PLURICONDANNATI (di cui è pieno il parlamento pd compreso) ma per le regole che si è imposto il MoVimento 5 Stelle. Ricordo a proposito che la commissione dei capigruppo del senato ha IMPEDITO LA DISCUSSIONE IN AULA RESPINGENDO la proposta di legge “parlamento pulito” con i voti contrari di TUTTI (Finocchiaro compresa…), escluso il rappresentante dell’idv.

  11. Scritto da Oreste

    Dove posso trovare il vostro bilancio certificato ?

    1. Scritto da spike 5stelle

      Bilancio certificato? PER NOI SONO PAROLE VUOTE, PERCHE’ VOI USATE PAROLE VUOTE. Non abbiamo bisogno di certificazioni perchè RESTITUIAMO I CONTRIBUTI. Per le teste dure guardatevi i DOCUMENTI UFFICIALI http://a2.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-prn1/525484_398800023478709_196606713698042_1410457_1360803931_n.jpg (Ufficio di Presidenza).
      Esempio semplice semplice: a Bergamo ci siamo appena tassati di 40 euro ciascuno per i nuovi gazebo. Li vederete presto in giro. E’ chiaro come funzione la politica? L’antipolitica siete voi.

      1. Scritto da Romeo

        I petrolieri che sostengono bush sono daccordo con te

      2. Scritto da Ginger

        Ma come ? non raccogliete soldi dagli aderenti ? E a loro non fate vedere bilanci certificati ? Sapete che per fare campagne e politica nazionale servono parecchi milioni ? E’ così in tutto il mondo e sarà così anche per voi , che poi siano privati a maggior ragione potreste far vedere in un bilancio certificato chi ve li dà , quanti sono e dove vanno a finire ?

        1. Scritto da spike 5stelle

          Ragàs che pasiensa… Ho scritto che ci autossiamo e tu sostieni il contrario, è scritto 5 cm sopra, ma come bisogna spiegarvelo… Per le campagne elettorali non servono milioni, quelli occorrono a voi e a Bush citato dall’altro genio sopra o ai nuclearisti di San Obama Nobel che non viene citato perchè è il vostro idolo… dove mancano le idee servono i soldi… Comunque ve lo dimostreremo nei fatti, visto che non capite. Per chi vuole vedere il bilancio venga a un incontro. E’ contenuto in una scatola da scarpe con attualmente circa 100 euro di cassa.

        2. Scritto da ladisinformazionenonpaga

          Fare campagna politica nazionale costa milioni? Forse ai partiti “tradizionali” abbuffatori servono per ricevere i contributi. Se la “promozione” avviene dal basso come gia’ in occasione delle elezioni regionali e di Milano con poche centinaia di euro di autotassazione il movimento 5 stelle ha raccolto una discreta percentuale di voti. Se altri partiti per raccogliere percentuali simili (o inferiori) hanno speso milioni di euro e ricevuto cinque volte quei soldi come rimborsi elettorali (soldi nostri!) la cosa non e’ un po’ sospetta? Devono “per forza” spender milioni per convincere i cittadini perche’ ormai non sono credibili ne come storia ne come programmi, ecco perche’!

          1. Scritto da Ma dove ?

            Costa milioni in tutto il mondo salvo che per i grillini (francia 90 milioni , germania 156 milioni ai partiti) . Ma si sa , là non capiscono niente. Comunque se io verso 1000 euro o 10 euro da privato voglio vedere che ne succede in un bilancio certificato. Voglio anche vedere nome per nome chi finanzia per più di una certa cifra per capire perchè , devo avere una garanzia che non sia frazionata

          2. Scritto da gino

            Una cosa giusta l’hai detta. In tutto il mondo tranne che per noi e i pirati in germania. Il resto sono le solite sciocchezze.

    2. Scritto da Roberto

      Eccolo, direttamente dalla Corte dei Conti. E’ molto semplice nero su bianco..

      http://a2.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-prn1/525484_398800023478709_196606713698042_1410457_1360803931_n.jpg

      1. Scritto da Genny

        Questo è quello con i soldi pubblici, l’altro, quello coi soldi dei finanziatori.

        1. Scritto da spike 5stelle

          OOOOOHH MA CHE CRAPE!!!! MA LO VOLETE CAPIRE CHE FACCIAMO LE CAMPAGNE COI NOSTRI SOLDI??? NON ABBIAMO FINAZIATOOOORIIII!! OGNUNO CI METTE UN PO’ E A MILLE EURO SI FA LA CAMPAGNA!!! FINGETE DI NON CAPIRE CHE IL PROBLEMA SONO I FINANZIAMENTI PUBBLICI ??? SIETE PROPRIO FORTI…

          1. Scritto da Guido

            Voi ? Ma un partito non è fatto di “noi” ? Se verso soldi da privato mi vuoi dire come li usi ? Mi vuoi dire da chi vengono gli altri soldi ? E’ obbligatorio persino in america ! La “crapa” ce l’ho io o ce l’hai tu ?

          2. Scritto da carlo

            Niente da fare. Altri soldi non ce ne sono. Non sei crapa, non saprei definirti. Ci rinuncio

    3. Scritto da Nicola

      Ti risulta che il PD certifichi anche le tangenti di Penati e Tedesco? Non utilizzando soldi pubblici non è obbligatorio certificare nessun bilancio, comunque il merito del comunicato è un altro. Se il tuo capo ha deciso di parlare per giorni di bilanci certificati sono problemi vostri, il Movimento ha rinunciato a 1,630 milioni di euro, rimettendoli a disposizione dello stato, quindi dei cittadini. Ti ricordo che anche parmalat, bank of scotland, leman brothers ecc. avevano bilanci certificati da società di revisione internazionale! Riflettici

      1. Scritto da Brando

        Il motivo più certo per il quale voi non avete ancora i vs penati ed i vs tedesco è che ancora non esistete . Poi vedremo. Come per i finanziamenti , mi ricordate i radicali , poi li beccano e come, poi i finanziamenti anche per la radio li beccano e come , gli stipendi da senatore o deputato li beccano e come.

        1. Scritto da gino

          Se ti sembriamo i radicali è un tuo problema.

      2. Scritto da Ranger

        Nicola , te lo riposto : Allora fai abolire le certificazioni per tutte le società private quotate in borsa : a che servono? Comunque : servono a dare garanzie a chi ci mette i soldi attraverso un controllo certo e annuale e la galera per chi tarocca le carte , revisore o revisionato. La principale società americana di revisione ha chiuso per questo. Se poi sei del parere che non bisogna mettere giudici, polizia e prigioni perchè tanto i criminali ci sono lo stesso , beh , non so che dirti. Anche nel vs bilancio finiscono soldi , potrebbero essere anche i miei (ne dubito) , posso vederlo ?

        1. Scritto da franco

          Discorso inutile e pretestuoso: non abbiamo bilanci perchè non abbiamo contributi fuorchè i nostri. Vuoi vedere i nostri cento euro di cassa? Non ti bastano i MILIONI CERTIFICATI del PD? Tra quelli i miei soldi invece ci sono sicuramente. Vergognati.

        2. Scritto da Nicola

          Il problema non sono le certificazioni, bensì i soldi che finiscono ingiustamente nelle casse di associazioni private. Nessuno ha mai parlato ne di giudici, polizia o prigioni, ma è meglio sviare il discorso, vero?
          Ti pare giusto che ti chiedano maggiori tasse e ci siano associazioni private che spendono 10 e ricevono 150? Sono anche i tuoi soldi!!! Se siamo messi male e anche perchè i soldi pubblici vengono gestiti in questo modo. Noi non abbiamo un bilancio ma ci autotassiamo a fronte di spese certe ed il rendiconto è a disposizione di tutti i membri attivi!

  12. Scritto da Gianluca

    Finalmente qualche persona onesta…!! Era ora… Bene così

  13. Scritto da robertinoT

    Finalmente si respira un’aria nuova, sono proprio i soldi che hanno rovinato la politica nonché la mancanza di controlli e di trasparenza, queste carenze sono tipiche di tutta la macchina pubblica: altro che agitare le scope sopra la testa.
    Vorrei ricordare a tutti che i controlli delle società di certificazione non hanno impedito a Calisto Tanzi di mettere a ferro e fuoco le casse della Parmalat oltre a numerossimi altri casi come la Lehman Brothers ed altri