BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giornata nera in Borsa Ubi perde il 6,6%

Piazza Affari chiude in forte calo, meno 3,43 per cento, con il FTSE MIB a 14.359,5 punti. Male i bancari: nel pomeriggio sono state sospese le contrattazioni sui titoli Banca Pop Mi e Unicredit, per eccesso di ribasso

Più informazioni su

Piazza Affari chiude in forte calo, meno 3,43 per cento, con il FTSE MIB a 14.359,5 punti. Male i bancari: nel pomeriggio sono state sospese le contrattazioni sui titoli Banca Pop Mi e Unicredit, per eccesso di ribasso. Ubi Banca perde il 6,60, il Banco popolare meno 7,12, il credito bergamasco però sale del 2,1.

Negative anche le altre borse europee: Parigi cede il 2,47%, Francoforte il 2,36%, Londra l’1,08%. Madrid si conferma maglia nera, chiudendo a -3,58%.

Il differenziale di rendimento tra BTp e Bund a 10 anni torna a salire oscillando intorno a 388 punti, rispetto ai 362 della chiusura di giovedì.

I rendimenti dei titoli italiani a 10 anni salgono al 5,52%.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da azionista

    Stiamo vivendo un clima da terrorismo finanziario,.. ci stanno preparando alla catastrofe???

  2. Scritto da rota bruno

    ringraziate chi ha permesso la fusione in UBI!!!!!!!!!!!!!

  3. Scritto da Carlo Pezzotta

    Ho letto tempo fa che questo governo dovrebbe intervenire su scommesse , giochi e lotterie. Quindi dovrebbe intervenire anche verso la borsa di Milano, dove si scommette dal mattino alla sera. Io mi auspico che qualcuno con le palle e con una certa disponibilità (ci vuole) organizzi dure manifestazioni contro i terroristi finanziari e se ci sarà bisogno, si dovrà rispondere altrettanto duramente. LO CAPITE CHE CI VOGLIONO RIPORTARE AL MEDIO EVO???